Trama

Un gruppo di donne decide che è arrivato il momento di porre fine allo strapotere di Roger Allies, il capo di Fox News, e alla tossica cultura maschilista che ha caratterizzato l'emittente.

Approfondimento

BOMBSHELL: CONTRO LE MOLESTIE SESSUALI SUL LAVORO

Diretto da Jay Roach e sceneggiato da Charles Randolph, Bomshell si basa su fatti realmente accaduti per raccontare la storia delle donne che hanno portato alla caduta di uno degli uomini più potenti del settore dei mass media, Roger Ailes, colui che ha contribuito a creare l'impero di Fox News. Armate di coraggio e determinate a mettere fine al potere incontrollato di Ailes e ai suoi abusi anche a sfondo sessuale, le donne hanno portato alla luce un sistema di molestie che da tempo era diventato consuetudine all'interno dell'ambiente dell'emittente, piuttosto conservatore. Con il loro comportamento hanno così dimostrato che molestie e abusi non hanno coloro politico: sono semmai frutto di retaggio di errori purtroppo radicati e tacitamente accettati. Ad accendere la miccia nel 2016 è in particolar modo la conduttrice Gretchen Carlson che, una volta licenziata, decide di portare in tribunale la sua vicenda, andando contro l'intoccabile dio dei mass media e il suo sistema. Contro ogni previsione, nel giro di sedici giorni Ailes vede il suo mondo crollare: contro lui si schierano molte altre donne, con in prima fila Megyn Kelly, superstar del giornalismo Fox News. L'eco che la storia ha in tutto il mondo farà da apristrada un anno dopo alle accuse contro il produttore Harvey Weinstein e al movimento globale #MeToo.

Con la direzione della fotografia di Barry Ackroyd, le scenografie di Mark Ricker, i costumi di Colleen Atwood e le musiche di Theodore Shapiro, Bombshell è stato così presentato dal regista: "Sono abituato a raccontare storie che hanno origine da eventi reali. Nel 2000 ho girato Recount sulle elezioni presidenziali e nel 2008 Game Change sulla campagna McCain/Palin. Tuttavia, sin da subito, ho voluto approcciarmi in maniera diversa a Bombshell per invitare il pubblico a mettere da parte la propria idea su Fox News, qualunque essa sia, e a concentrarsi sui fatti seguendo le azioni di tre donne, due reali e una di fantasia, disposte a lottare in nome dell'uguaglianza di genere e ad ammettere pubblicamente di avere subito molestie. Non capita spesso che un uomo parli di tali argomenti ma mi è sembrato corretto contribuire a rompere un tabù. Per capire come siano andate le cose, mi sono immerso totalmente nella storia conducendo approfondite ricerche: ho visto ore e ore di registrazioni, ho letto molti libri ma soprattutto ho avuto la possibilità piuttosto straordinaria di poter parlare con le dirette interessate".

"Poiché molte sono le protagoniste della vicenda, con lo sceneggiatore Randolph abbiamo deciso di fare di Megyn Kelly la nostra guida, il nostro Dante", ha proseguito Roach. "Mentre Megyn ci porta nelle viscere di un mondo che prima nessuno conosceva, Gretchen Carlson rappresenta il centro morale della storia in quanto è colei che inquadra il problema e fa la scelta più eroica. Alle due abbiamo poi aggiunto una terza donna di fantasia, Kayla Pospisil, facendone il fulcro emotivo: lei rappresenta tutte quelle donne che si arrendono a un molestatore pagandone le conseguenze per tutta la vita".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

#A dirigere Bombshell è Jay Roach, regista, produttore e sceneggiatore statunitense. Nato ad Albuquerque nel 1957, Roach si è laureato in Economia alla Stanford University nel 1980 e solo in seguito ha intrapreso studi cinematografici, conseguendo un master in produzione presso la University of Southern California.… Vedi tutto

Commenti (2) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

berkaal di berkaal
8 stelle

L'uomo è un animale sociale bizzarro: accetta che si creino situazioni oltre il limite del lecito, finge di non vederle, poi quando qualcuno grida "Il Re è nudo!" allora ci si chiede come mai nessuno abbia fatto qualcosa prima, e ci si schiera compatti dall'altra parte. La Mafia fino al 1992 veniva sostanzialmente tollerata, solo col sacrificio di Falcone e Borsellino è… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

CINEMA OLTRECONFINE Tre donne belle, intelligenti e determinate protese a far valere, anzi a riscattare il ruolo della donna nella maschilista ed intollerante società americana che ancor oggi le vede al centro di abusi di potere e di spregevoli ricatti a sfondo sessuale. Poco prima dello scandalo Weinstein, nel 2016, la tenace giornalista della Fox News Megyn Kelly (Charlize Theron),… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2020
2020

Recensione

lussemburgo di lussemburgo
7 stelle

Come la serie The Loudest Voice, Bombshell di Jay Roach racconta lo scandalo dello sfruttamento sessuale, con abusi fisici e psicologici, che ha coinvolto Roger Ailes, guru e capo di Fox News, braccio televisivo armato della destra conservatrice americana. La regia procede spedita per salti temporali dando forse troppo per scontato per il pubblico italiano, poco informato su quello scandalo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

Andreotti_Ciro di Andreotti_Ciro
7 stelle

Nel 2016 tre giornaliste denunciarono il comportamento sessista e manipolatorio di Roger Ailes, dirigente di FOX e molto vicino alla famiglia Murdoch, accusandolo di molestie e di un clima maschilista teso a penalizzare la carriera delle donne all’interno del network.     Il mondo recente del cinema USA ispirato a eventi realmente accaduti si sposta dalle aule dei tribunali ai…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

kinemazone di kinemazone
6 stelle

Il problema di questo film con il cast stellare e su un argomento sicuramente interessante e contemporaneo, è che è fondamentalmente noioso. O meglio, privo quasi assolutamente di una trama interessante. Si parte da un fatto - una giornalista televisiva denuncia per molestie il suo capo, e cerca di coinvolgere altre colleghe - e per tutta la durata del film questoè l'unico…

leggi tutto
Recensione

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

CINEMA OLTRECONFINE Tre donne belle, intelligenti e determinate protese a far valere, anzi a riscattare il ruolo della donna nella maschilista ed intollerante società americana che ancor oggi le vede al centro di abusi di potere e di spregevoli ricatti a sfondo sessuale. Poco prima dello scandalo Weinstein, nel 2016, la tenace giornalista della Fox News Megyn Kelly (Charlize Theron),…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

leporello di leporello
6 stelle

    Un film molto brioso, ritmo serrato, piuttosto coinvolgente. Sorprendentemente diretto da un regista maschio, “Bombshell” è pervaso di femminilità (femminilismo? si può dire?) da capo a piedi, e la “componente energetica” maschile, seppure impiegata per necessità narrative, resta costantemente impalpabile. Sono infatti le tre…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
locandina
Foto
locandina
Foto

Recensione

berkaal di berkaal
8 stelle

L'uomo è un animale sociale bizzarro: accetta che si creino situazioni oltre il limite del lecito, finge di non vederle, poi quando qualcuno grida "Il Re è nudo!" allora ci si chiede come mai nessuno abbia fatto qualcosa prima, e ci si schiera compatti dall'altra parte. La Mafia fino al 1992 veniva sostanzialmente tollerata, solo col sacrificio di Falcone e Borsellino è…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2019
2019
Jay Roach, Charlize Theron
Foto
Charlize Theron
Foto
locandina
Foto
Margot Robbie, Nicole Kidman, Charlize Theron
Foto
Uscito nelle sale italiane il 1 gennaio 1970
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito