Trama

Mike Chandler (Nicolas Cage) è un bravo poliziotto. Il suo partner – che è anche suo genero – è l’agente Steve MacAvoy (Dwayne Cameron) e, come tutti i giorni, i due partono per un ordinario giro di pattuglia per le strade della città. Quel giorno viene affidato loro Kenny (Michael Rainey Jr.), un ragazzino di 15 anni a cui il tribunale impone una giornata in polizia come punizione e lezione dopo una rissa. I due ufficiali e il loro giovane passeggero si trovano impreparati quando il destino decide di metterli improvvisamente nel mirino di una rapina in corso in una banca, per mano di un'addestrata squadra di uomini senza paura e armati fino ai denti: Tre (Ori Pfeffer), Luke (Weston Cage), Rob (Sean James) e Hyde (Michael Bellisario).

Approfondimento

211 - RAPINA IN CORSO: DUE POLIZIOTTI, UN ADOLESCENTE E IL COLPO IN BANCA

Diretto e sceneggiato da York Alec Shackleton, 211 - Rapina in corso racconta di come nel giro di poche ore le vite di tre individui, due poliziotti e un quindicenne, cambino in seguito a una pericolosissima rapina in banca messa a segno da quattro spietati criminali ben addestrati che assaltano una filiale della Bank of America a Los Angeles, prendendo in ostaggio ben 26 persone. Nonostante l'intervento delle squadre speciali, a prendere il controllo della negoziazione, lunga e sanguinaria, sarà l'agente Mike Chandler, uscito quella mattina in servizio insieme all'agente (e genero) Steve MacAavoy con cui è stato costretto a prendersi cura del giovanissimo Kenny, in punizione dopo una rissa.

Con la direzione della fotografia di Alexandar Krumov, le scenografie di Kes Bonnet, i costumi di Anna Gelinova e le musiche di Frederik Wiedmann, 211 - Rapina in corso è liberamente ispirato alla rapina n banca di North Hollywood avvenuta nel 1997. "Penso che l'obiettivo finale di 211 - Rapina in corso sia quello di intrattenere le persone, portarle in giro per un'ora e mezza. Possono evadere dalla loro vita quotidiana e fare una corsa con questi agenti di polizia e percepire realmente quello che vivono le forze dell'ordine per le strade. Magari questo film riuscirà anche ad aprire gli occhi della gente e far capire quanto sia difficile questo lavoro, e alcune delle situazioni più complicate che questi ragazzi affrontano per proteggere i cittadini.

Ho realizzato 211 - Rapina in corso da un punto di vista molto analitico. Come regista, tendo a decodificare i miei film: la cosa più importante è scegliere un argomento che possa essere tradotto molto bene sullo schermo. L'incidente reale che ho usato come espediente per le dinamiche del film è stato una rapina in banca avvenuta a North Hollywood, in California, circa 15 anni fa. Ha segnato un momento significativo, perché prima di allora gli agenti di polizia non avevano mai usato armi d'assalto per le rapine in banca. Le armi che possedeva la maggior parte degli agenti di pattuglia erano pistole da 9 mm o revolver speciali 38. Qualche auto era equipaggiata con un fucile calibro 12. Quando avvenne questa rapina, i criminali erano così armati ed equipaggiati che la polizia non è riuscita ad avere il sopravvento, per questo dopo quella rapina cambiarono molte delle loro regole, in modo che le forze dell'ordine potessero portare con sé armi più pesanti", ha evidenziato il regista. La sparatoria di North Hollywood, conosciuta anche come la Battaglia di North Hollywood, fu uno scontro armato tra due rapinatori e il dipartimento di polizia di Los Angeles nella zona di North Hollywood a Los Angeles nel 1997. Alla fine, i responsabili furono uccisi, dodici poliziotti e otto civili rimasero feriti e numerosi veicoli e abitazioni vennero distrutte da quasi 2.000 pallottole sparate dai ladri e dalla polizia. A causa del gran numero di feriti, del numero di colpi sparati, delle armi usate e della durata complessiva della sparatoria, è considerato uno degli eventi più lunghi e sanguinosi nella storia della polizia americana.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere 211 - Rapina in corso è York Alex Shackleton, regista ed ex snowboarder professionista, molto conosciuto per i suoi racconti tratti dalla vita reale di giovani in difficoltà o allo sbando. Nato nel 1974 a Palm Springs e discendente del famoso esploratore artico Sir Ernest Shackleton, è cresciuto nel… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

Eric Draven di Eric Draven
3 stelle

  Ecco, se in queste serate oramai estive, il caldo vi asfissia e cercate il refrigerio dell’aria condizionata in una sala cinematografica, non pretendete niente da un film e volete passare un’ora e mezza di totale svago scacciapensieri, questo 211 potrà anche non infastidirvi. È come sorseggiare una bibita ghiacciata dopo il caldo pressante.… leggi tutto

2 recensioni negative

Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti

Recensione

Eric Draven di Eric Draven
3 stelle

  Ecco, se in queste serate oramai estive, il caldo vi asfissia e cercate il refrigerio dell’aria condizionata in una sala cinematografica, non pretendete niente da un film e volete passare un’ora e mezza di totale svago scacciapensieri, questo 211 potrà anche non infastidirvi. È come sorseggiare una bibita ghiacciata dopo il caldo pressante.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
1 stelle

Al peggio non c'è mai limite, e questo film in fondo ce la mette tutta a dimostrarlo. Una banda di mercenari fa irruzione in un hangar posto nel bel mezzo di un qualche deserto, per stanare il bieco lestofante riciclatore di denaro sporco che ha tentato di fregarli: lo trovano senza problemi e lo fanno fuori assieme a tutta la sua affollata scorta, preferendo questa soluzione…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Uscito nelle sale italiane l'11 giugno 2018
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito