Trama

Un evento catastrofico ha fatto sì che cadesse la barriera che separa il mondo dei vivi da quello dei fantasmi. Dopo anni di tranquilla convivenza con i vivi, un fantasma invia un messaggio minaccioso a una giovane ragazza, costringendola a una missione che cambierà per sempre il corso della sua vita.

Approfondimento

SEI ANCORA QUI: DA UN ROMANZO DI DANIEL WATERS

Diretto da Scott Speer e sceneggiato da Jason Fuchs, Sei ancora qui racconta la storia di Ronnie Calder, una sedicenne a cui piace fare colazione ogni mattina con suo padre. Non si sarebbe nulla di strano se suo padre altro non fosse che una reminiscenza spettrale (o un redivivo), dal momento che in realtà è stato ucciso dieci anni prima insieme a milioni di altri abitanti del nord degli Stati Uniti quando un esperimento scientifico top secret è finito catastroficamente in tragedia. Quando un redivivo a lei sconosciuto inizia a seguirla – provocando effetti sul mondo reale del tutto insoliti per uno di loro – Ronnie cerca aiuto dal suo fidato insegnante Mr. Bittner. Non soddisfatta delle sue spiegazioni fa squadra con il suo compagno di classe Kirk, un ragazzo solitario e dal passato misterioso, per capire cosa possa volere da lei il redivivo. Le loro ricerche li portano nel laboratorio di Chicago dove avvenne l'incidente, e lì assistono alla messa in scena, da parte di un gruppo di redivivi, di un tremendo omicidio. Aiutata da queste nuove informazioni, Ronnie torna nella sua fredda casa di periferia per confrontarsi con il tormentato assassino, ormai deciso a volerla uccidere.

Con la direzione della fotografia di Simon Dennis, le scenografie di Kevin Bird, i costumi di Heather Neale e le musiche di Bear McCreary, Sei ancora qui è tratto dall'omonimo romanzo di Daniel Waters ed esplora i temi della perdita e della redenzione. "Quando ho letto l'adattamento del romanzo di Waters, ho capito subito che avrei voluto dirigere io quel thriller romantico e sovrannaturale. Io e lo sceneggiatore Jason Fuchs siamo amici ormai da diversi anni e pensavo che il mondo che aveva ricreato all'interno del suo copione fosse unico e dotato di una grande atmosfera. Ogni personaggio in questo film ha sofferto per la perdita di qualcuno, e per affrontare tale perdita ognuno fa scelte diverse. Pensavo che fosse una storia molto interessante da sviluppare. Nel suo filone, Sei ancora qui è una storia a suo modo semplice: tutti i registi che stimo dipingono fondamentalmente storie semplici su tele molto grandi. Questa storia riguarda una ragazza che impara a lasciar andare. Da qui Sei ancora qui si sviluppa in quello che io mi auguro sia una versione adrenalinica di un racconto di fantasmi", ha raccontato il regista.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Sei ancora qui è Scott Speer, regista e produttore esecutivo statunitense. Nato a Monterey, in California, e cresciuto a San Diego, Speer si è laureato alla USC con una laurea in Cinema e Televisione. Poco dopo ha creato diversi acclamati video musicali per artisti come Will.i.am, Jordin Sparks e Jason… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

alan smithee di alan smithee
3 stelle

ancora qui Una crisi nucleare compromette seriamente una metropoli degli Usa, provocando migliaia di vittime. Dieci anni dopo, la situazione pare tornata sotto controllo; non fosse per un particolare assieme curioso ed inquietante: il fenomeno delle "reminiscenze spettrali", ovvero di veri e propri fantasmi che, con un comportamento ripetuto ed inerziale, appaiono ogni giorno sempre impegnati… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019
2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

alan smithee di alan smithee
3 stelle

ancora qui Una crisi nucleare compromette seriamente una metropoli degli Usa, provocando migliaia di vittime. Dieci anni dopo, la situazione pare tornata sotto controllo; non fosse per un particolare assieme curioso ed inquietante: il fenomeno delle "reminiscenze spettrali", ovvero di veri e propri fantasmi che, con un comportamento ripetuto ed inerziale, appaiono ogni giorno sempre impegnati…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Uscito nelle sale italiane il 24 settembre 2018
locandina
Foto
Bella Thorne
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito