Trainspotting

play

Regia di Danny Boyle

Con Ewan McGregor, Robert Carlyle, Ewen Bremner, Jonny Lee Miller, Kevin McKidd, Kelly Macdonald, Peter Mullan, James Cosmo, Eileen Nicholas... Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Cinema Collection
  • canale 303
  • Ore 09:40
In STREAMING

Trama

Edimburgo. Mark Renton, ladruncolo per necessità, ha scelto un'onesta e sincera tossicodipendenza. Begbie, uno psicopatico violento e alcolizzato spaventa perfino i suoi amici, ma non si sognerebbe nemmeno di toccare la droga. Spud, un disperato, ma amabile eroinomane. Sick Boy, un narciso dalle conoscenze enciclopediche su Sean Connery, in grado di tenere sotto controllo la propria dipendenza dall'eroina. Poi c'è Tommy che non si droga, è un maniaco delle escursioni all'aria aperta e di Iggy Pop. Ai margini della storia, ci sono le ragazze del gruppo.

Note

A rotta di collo fuori e dentro le vite, le visioni, le ossessioni e le "dipendenze" dei protagonisti. Addirittura, in un punto, fuori e dentro dalla tazza di un gabinetto ("il peggiore della Scozia", avverte una scritta). Abilissimo, coinvolgente, forse astuto: dal bestseller di Irvine Welsh, un film-simbolo di un tempo e di un luogo.

Commenti (33) vedi tutti

  • [...] Trainspotting è un saggio sulla dipendenza, non sulla droga. E' un racconto sull'intrattenimento, non sull'eroina. [...]

    leggi la recensione completa di Genga009
  • La (non)vita di Mark Renton (Ewan McGregor) tra tirate di eroina, amici sbandati, momenti di lucidità e tentativi di uscire dall'inferno della dipendenza in un'anonima e degradata Edimburgo. Uno dei film simbolo degli anni '90.

    leggi la recensione completa di George Smiley
  • Film leggendario, tratto dal romanzo di irvine welsh ,.. dove recita anche la parte del tossico forrester... un film cult... veloce frenetico sporco crudo e tremendamente reale, riesce a reggere il confronto con le opere dell autore, dopo una sua lettura si e appagati e sporchi, dopo traispotting il film ci si lava....

    commento di Baccoperbacco
  • Voglio uscire dal tunelllll... x intenditori del settore. Apparentemente ben fatto, ma non posso giudicarlo no avendo mai provato ..'urrà'. Voto 7/8.

    commento di Brady
  • Ottimo lavoro di Boyle,"l'inferno dell'eroina"

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Una così indegna, stupida e disgustosa porcata è difficile da immaginare, assolutamente incredibili e incomprensibili per le persone normali i giudizi positivi a cominciare da quello - assurdo - di film tv.

    commento di gherrit
  • Danny Boyle nella sua più grande prova in veste di regista, con un grande Ewan McGregor che lanciò con questo film la sua carriera, film dalle varie sfaccettature e con dei personaggi carismatici come non mai .

    leggi la recensione completa di LoSqualoSiciliano
  • Particolarissimo...da vedere!

    commento di Fiesta
  • Non so se è un capolavoro, ma di certo resterà negli annali.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • disgustoso, demenziale, inguardabile, bruttissimo !

    commento di stokaiser
  • Non un capolavoro, ma un film comunque particolarissimo e ben riuscito. Mi è piaciuto molto.

    commento di TonyCorleone
  • Quando un film fotografa un modo di essere di una generazione di cui tutti, più o meno, ne sono attori.....principali e non

    leggi la recensione completa di johncor1960
  • Un film che fa storia. Visione obbligatoria per gli adolescenti con conflitti generazionali. Oltretutto anche molto ben realizzato. La nuotata nel cesso è geniale.

    commento di bebabi34
  • Interrotto dopo 30 lunghissimi minuti. Degustibus non disputandum est !

    commento di gimusi
  • Vite di alcuni tossicomani a Edimburgo: schietto e trasparente. A differenza del pur bello "noi ragazzi dello zoo di Berlino" non è per nulla didascalico, non ha alcun fine educativo evidente. Duro e bellissimo. Un cult.

    commento di julca
  • Vite di alcuni tossicomani a Edimburgo: schietto e trasparente. A differenza del pur bello "noi ragazzi dello zoo di Berlino" non è per nulla didascalico, non ha alcun fine educativo evidente. Duro e bellissimo. Un cult.

    commento di julca
  • La messa in scena è originale: il realismo del soggetto viene raccontato con sequenze surreali senza togliere drammaticità. Voto 7.

    commento di Max76
  • 6 - guardatevi prima "Christiana F. - Noi i ragazzi dello zoo di Berlino" che è un suo precursore, rispetto al quale trainspotting è se non altro più variegato e meno pesannte.

    commento di Utente rimosso (metallopesante)
  • commento di Dalton
  • fa schifo…un altro film da nn vedere

    commento di Nilay
  • Scoppiato e amorale.

    commento di Carrels
  • non c'è che dire! questo film è un capolavoro!da guardare e riguardare finchè non lo consumI!

    commento di Ultranoia
  • Buono!!!

    commento di Dinamico
  • Pura ed ineguagliabile estasiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!

    commento di andystarsailor
  • Nudo, crudo e allucinato.

    commento di Ramito
  • Qualcuno ha scritto che in questo film c'è qualcosa di Scorsese, Almòdovar e Kubrick…Molto vero. Belle le canzoni di Iggy Oop e Lou Reed

    commento di mise en scene 88
  • E' giusto che chi respira ai bordi della vita non apprezzi nemmeno questi film..

    commento di brando
  • Primo film che racconta una storia di droga dal punto di vista di un tossicomane a dir poco sballato. Da vedere per gli amanti del grottesco, gli altri possano lasciar perdere. Voto: 6.5

    commento di giurista81
  • La verità è che sono cattivo…ma cambierà, io cambierò!

    commento di ultrapaz
  • NON COSI' BELLO COME SI DICE IN GIRO,MA INTERESSANTE E CRUDO.INUTILE DIRE DI PIU' DI UN FILM CHE E' GIA' UN CULT. ****

    commento di superficie 213
  • uno dei miei preferiti in assoluto, "Trainspotting" rimane e rimarra una traccia reale sulla vita oggi e su quella di domani. colonna sonora adrenalinica che fa da contorno a un film straordinario.

    commento di David Cronenberg
  • un film ormai storico!colonna sonora bellissima e ewan mc gregor pure!

    commento di robertina
  • tecnica di ripresa e di narrazione che - nel suo genere - ha fatto scuola…film da vedere per contenuti e forma…attenzione, "shock" visivi, situazione ed immagini "disturbanti"…serve un occhio "aperto"…

    commento di greenberry hill
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

George Smiley di George Smiley
10 stelle

Tratto dal romanzo omonimo del 1993 di Irvine Welsh, "Trainspotting" di Danny Boyle (uscito nel 1996) è in poco tempo diventato un cult-movie amatissimo e motivo di interesse ancora oggi. Con uno stile a metà strada tra lo "sporco" realismo di "Christiane F. - Noi ragazzi dello zoo di Berlino" di Uli Edel e la grottesca e dissacrante visionarietà dei film di Terry Gilliam,… leggi tutto

60 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Qual è il motivo per cui i protagonisti di Trainspotting vivono come bestie? La noia. Questo è assolutamente accettabile, o almeno lo sarebbe se il narratore e la camera non indugiassero sui particolari trasformandoli in fiabeschi e quindi desiderabili, se le overdosi non diventassero sogni di evasione e se malattie e morte rimanessero un discorso applicabile soltanto 'per gente sfortunata':… leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

phelon di phelon
4 stelle

E'PURA MER*A!,AVETE IDEA DI QUANTI IDIOTI SI SONO IDENTIFIKATI NELLE PARTI(O NE VORREBBERO SEGUIRE LE GESTA)DI QUEGLI ST**NZI TOSSICI DEI PROTAGONISTI?,UN PO' KOME QUEI DECEREBRATI KE DOPO AVER VISTO"I RAGAZZI DELLO ZOO DI BERLINO"VOLEVANO VIVERE KOME QUELLI DEL FILM!IO NN HO PAROLE,SIETE TUTTI DEI TOSSICI DI MER*A! leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020
2019
2019

Recensione

George Smiley di George Smiley
10 stelle

Tratto dal romanzo omonimo del 1993 di Irvine Welsh, "Trainspotting" di Danny Boyle (uscito nel 1996) è in poco tempo diventato un cult-movie amatissimo e motivo di interesse ancora oggi. Con uno stile a metà strada tra lo "sporco" realismo di "Christiane F. - Noi ragazzi dello zoo di Berlino" di Uli Edel e la grottesca e dissacrante visionarietà dei film di Terry Gilliam,…

leggi tutto

Recensione

ArwenLynch74 di ArwenLynch74
8 stelle

Uno dei film mitici degli anni novanta senza alcun dubbio. Trainspotting, chiamato addirittura l'arancia meccanica degli anni novanta, io non sono daccordo, il paragone è esagerato, però è tratto da un romanzo di culto che ha avuto un successo strepitoso, e il film? Ha avuto lo stesso successo. Dopo Pulp Fiction è lui uno dei film cardine degli anni novanta, inutile…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Migliori colonne sonore

undying di undying

L'importanza della colonna sonora si rivela spesso fondamentale nel contribuire al successo di un film. In particolare per il genere thriller e horror. Ne sa qualcosa Dario Argento, tra i primi -in Italia ma non solo-…

leggi tutto
2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
7 stelle

Beh difficile davvero giudicare questo film. Difficile non solo per l’ovazione di popoli che si porta dietro, per l’alta considerazione che negli anni è stata arricchita sia dall’apprezzamento degli addetti ai lavori ma soprattutto alla stima che ha accumulato dal pubblico.   La seconda pellicola di Danny Boyle, agli albori della sua carriera caratterizzata da una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
2017
2017
Trasmesso il 12 dicembre 2017 su Italia 1

Recensione

Furetto60 di Furetto60
8 stelle

Un ventenne di Edimburgo, Mark Renton ha scelto la strada della  tossicodipendenza, quella più maledetta,la più letale,quella che abbrutisce più delle altre,quella che riduce l'uomo a una larva umana,quella da ''eroina "con la voce fuori campo, racconta la sua vita. Ha degli amici  con i quali rubare, oziare, bere birra e bucarsi le vene:sono Sick…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

voglio vederti danzare

panunzio di panunzio

In tre degli ultimi quattro film visti in sala, 120 battiti al minuto, loving Vincent, la battaglia dei sessi, una donna fantastica, compare la discoteca: i corpi sono i soli protagonisti ed ogni pensiero sembra…

leggi tutto
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 6 agosto 2017 su Iris
Trasmesso il 4 agosto 2017 su Iris
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito