Un'estate d'amore

Regia di Ingmar Bergman

Con Maj-Britt Nilsson, Birger Malmsten, Alf Kjellin, Georg Funkqvist Vedi cast completo

Guardalo su
  • Amazon Prime Video
  • Chili
  • Chili
In STREAMING

Trama

Marta, una ballerina classica, riceve per posta il diario di Henrick, il suo vecchio fidanzato, morto anni prima in un incidente. La lettura del diario spinge Marta, sul filo dei ricordi, verso i luoghi dove sbocciò quel grande amore. Immersa nella bellezza del paesaggio Marta rivede la sua vita e si apre alla speranza. Una riflessione sul passato e sui ricordi in una sorta di elegia della memoria (edell'amore) giocata tra natura e sentimenti.

Commenti (2) vedi tutti

  • L'effimeratezza dell'amore, le domande irrisolte sul destino, sul significato di certi eventi che spezzano le nostre speranze e la nostra vita. Un film intenso e complesso ancorché di un Bergman prima maniera. Con un finale aperto e positivo.

    leggi la recensione completa di orsodelceresio
  • Nonostante qualche pesantezza di troppo, è uno dei migliori risultati raggiunti da Bergman nella prima fase della sua carriera. Vanta al suo attivo la delicata precisione dell’indagine psicologica, la freschezza del ritmo e l’incanto figurativo di alcune sequenze memorabili come quelle delle gite in barca o quelle delle prime notti d’amore).

    leggi la recensione completa di spopola
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
8 stelle

Con “Sommarlek” (“Un’estate d’amore”) Bergman ci racconta le intense, pur se troppo brevi (ma forse proprio per questo ancor più vigorose e straordinarie nella loro pienezza) “vicende” di un amore, quelle di una passione debordante e assoluta dal tragico epilogo, che il tempo e il ricordo dilata e amplifica, sospingendole verso l’esaltazione miticizzata di ciò che è ormai … leggi tutto

8 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

orsodelceresio di orsodelceresio
6 stelle

"L'amore? E' l'unica energia vitale". Ma l'amore, specie in Bergman, può durare solo il breve spazio di una stagione. La sua durata può coincidere con quella dell'estate, dell'estate svedese: breve, tiepida, luminosa fino a tarda sera. Un'estate d'amore è del 1951, non considerando Crisi, si tratta del nono film diretto dal grande maestro svedese. Il titolo… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2018
2018
2017
2017

Recensione

orsodelceresio di orsodelceresio
6 stelle

"L'amore? E' l'unica energia vitale". Ma l'amore, specie in Bergman, può durare solo il breve spazio di una stagione. La sua durata può coincidere con quella dell'estate, dell'estate svedese: breve, tiepida, luminosa fino a tarda sera. Un'estate d'amore è del 1951, non considerando Crisi, si tratta del nono film diretto dal grande maestro svedese. Il titolo…

leggi tutto
2016
2016

Recensione

ethan di ethan
8 stelle

Marie (Maj-Britt Nilsson), ballerina classica, è immersa nelle prove quando, a causa di un guasto, le stesse vengono interrotte: poco prima, nel suo camerino, le è stato recapitato il diario di Henrik (Birger Malmsten), ragazzo con cui ebbe una relazione durante l'estate di 13 anni prima, troncatasi in maniera tragica. L'occasione è buona per Marie di rievocare la vicenda,…

leggi tutto
2012
2012

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Non siamo ancora in piene tematiche di Bergman, il film ha una sua storia ben precisa e drammaticamente concreta, certamente si riconosce un'atmosfera ben dosata caricata completamente sui personaggi, quindi partendo sempre da un concetto teatrale di sottolineatura. Una sottile e leggera linea di malinconia attraversa il film facendola confluire con la vita di tutti i giorni e che porta a…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Un finale incredibilmente ottimista per i canoni bergmaniani sigilla una storia d'amore che è però lontana anni luce dalle favole: l'avventura di Maria ed Henrik parla molto più di Bergman che dell'amore in sè, o dell'adolescenza, della crescita, del dolore. La viva passione che rinvigorisce e dà un senso alla tensione esistenziale dei personaggi, la palpabile complicità che scorre fra i…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2010
2010

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Un’estate d’amore sembra anticipare, per certi versi, Monica e il desiderio, se non nella cornice, nel lungo flashback che occupa ininterrottamente tutta la parte centrale del film. Vi si respira la stessa aria panica, quasi di panteismo spinoziano o di atomismo democriteo: sulla riva del mare, la protagonista dice pressappoco: «vorrei esplodere e spandermi…

leggi tutto
Recensione
2009
2009

Recensione

Elvia di Elvia
8 stelle

Con Un'Estate d'Amore (tradotto dallo svedese  Sommarlek letteralmente significa Gioco d'Estate) il govane Bergman (all'epoca 32 anni!) mette in scena la storia d'amore tra la ballerina Marie ed Henrik, durata un' estate (un'estate come solo possono esserlo quelle svedesi: brevi, tiepide, dalla luce intensa) e sfociata in tragedia ormai viva solo per mezzo della memoria e dei…

leggi tutto

Isole

Redazione di Redazione

Solitudini e latitudini (basse), naufragi e buen retiros. L'isola è talvolta un altrove dove fuggire o sognare di fuggire, altre volte un eterno dove dal quale si sogna di scappare... Occasionalmente un perfetto qui e…

leggi tutto
Playlist

Estate

Redazione di Redazione

Ormai lo sapete bene: i collegamenti delle taglist devono essere tematici. E quale tema più azzeccato, in questo momento, dell'estate? Caldo, quindi. E vacanze naturalmente: sole, spiagge, mare. Ma non solo: prima di…

leggi tutto
Playlist

Recensione

spopola di spopola
8 stelle

Con “Sommarlek” (“Un’estate d’amore”) Bergman ci racconta le intense, pur se troppo brevi (ma forse proprio per questo ancor più vigorose e straordinarie nella loro pienezza) “vicende” di un amore, quelle di una passione debordante e assoluta dal tragico epilogo, che il tempo e il ricordo dilata e amplifica, sospingendole verso l’esaltazione miticizzata di ciò che è ormai …

leggi tutto
2008
2008

Recensione

steno79 di steno79
8 stelle

E' la storia di una giovane ballerina che si ricorda di un amore della sua gioventù, vissuto molti anni prima su un'isola con un ragazzo dall'animo sensibile che morì tragicamente in un incidente. Dopo un periodo di disperazione e di isolamento, alla fine saprà affacciarsi nuovamente alla vita. Una delle opere più riuscite del Bergman giovane: esemplare…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 7 aprile 2008 su Rai Movie
2007
2007
Trasmesso il 6 novembre 2007 su Rai Movie
Trasmesso il 13 agosto 2007 su Rai Movie
2006
2006
Trasmesso l'8 ottobre 2006 su Rai Movie
Trasmesso il 20 settembre 2006 su Rai Movie
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito