Trama

La giornalista colombiana Virginia Vallejo vive una relazione romantica con Pablo Escobar, il famigerato signore della droga.

Approfondimento

ESCOBAR - IL FASCINO DEL MALE: LA GIORNALISTA E IL NARCOTRAFFICANTE

Diretto e sceneggiato da Fernando León de Aranoa, Escobar - Il fascino del male racconta l'ascesa e la caduta di Pablo Escobar, il più pericoloso e noto narcotrafficante colombiano, e la sua relazione d'amore con Virginia Vallejo, la giornalista più famosa della Colombia, sullo sfondo di un regno di terrore che ha devastato tutta la loro nazione.

Con la direzione della fotografia di Alex Catalán, le scenografie di Alain Bainée, i costumi di Loles García Galean e Wanda Morales, e le musiche di Federico JusidEscobar - Il fascino del male si basa sul libro autobiografico Loving Pablo, Hating Escobar scritto dalla giornalista Virginia Vallejo, nota anche per avere ricevuto diverse minacce di morte dopo aver scoperto quanta corruzione vi fosse all'interno del governo colombiano. Al centro del suo libro vi è la sua storia d'amore con Escobar, l'uomo che ha cambiato la storia del crimine negli ultimi decenni del XX secolo. Divenuto il criminale più ricco della storia, Escobar gestiva un patrimonio di circa 30 miliardi di dollari nei primi anni Novanta grazie al traffico di cocaina, di cui era il leader indiscusso. Il suo carisma e la sua contagiosa popolarità lo hanno anche spinto a una breve carriera politica nella sua cittadina d'origine e con il suo cartello di narcotrafficanti ha fornito circa l'80% di tutta la droga contrabbandata con gli Stati Uniti. Il regno di Escobar come signore della droga ha però immerso la Colombia in due decenni di tumulti: figlio di un contadino, Escobar è divenuto la settima persona più ricercata al mondo e i suoi metodi spietati hanno portato alla morte oltre 3 mila persone. Morto nel 1993, Escobar è divenuto un personaggio su cui hanno puntato spesso letteratura, cinema (con titoli come EscobarBarry Seal - Una storia americana) e serie televisive (basti pensare a Narcos).

"Escobar - Il fascino del male inizia quando Pablo Escobar è già un businessman affermato ma la gente non sapeva ancora come stava costruendo il suo impero. In quel momento, conosce Virginia e, grazie alla relazione con lei, diviene un potente personaggio pubblico. I colombiani hanno bisogno di lui e lui in cambio ottiene il loro sostegno. Escobar vuole governare la nazione e vuole cambiare le cose ma dietro a ciò si nasconde sempre un motivo egoistico, di cui la gente si rende conto troppo tardi. Escobar - Il fascino del male in poche parole è la storie delle persone che lo circondano e che si rendono conto di che tipo di uomo è diventato", sottolinea Javier Bardem, protagonista e produttore del lungometraggio. Aggiunge il regista Fernando León de Aranoa: "Il nostro approccio alla storia di Escobar è unico. Ho letto molte storie su di lui, reportage e dossier oramai declassati. Ho scelto però il punto di vista di Virginia Vallejo: lei è stata molto vicina a Escobar e ha avuto modo di capire le ragioni dietro ai suoi comportamenti, ai suoi pensieri e alle sue decisioni. Credo che in Virginia Pablo avesse trovato una confidente, una persona di cui fidarsi e a cui trasmettere le sue idee e intenzioni più intime. Il più famoso narcotrafficante della storia e la più prolifica giornalista di cronaca interna, destinata a passare alla storia anche per aver scoperto la corruzione politica colombiana, hanno formato un legame unico e inaspettato, vivendo una complicata storia d'amore piena di contraddizioni".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Escobar - Il fascino del male è il regista, sceneggiatore e produttore spagnolo Fernando León de Aronoa. Nato a Madrid nel 1968, è divenuto famoso con I lunedì al sole che, con protagonista Javier Bardem, è stato premiato da ben 5 premi Goya (gli Oscar del cinema spagnolo) e al San Sebastian Film… Vedi tutto

Commenti (2) vedi tutti

  • Ancora film sui cartelli della droga?????

    commento di Brady
  • Noioso, nonostante i colpi di scena, vita e morte del criminale; troppo lungo 127 ', nonostante le vezzeggiate scenette di sesso e shopping di diamanti della protagonista; utile per capire che farabutti si nasce e anche spietati, con o senza amore.

    commento di gaiart
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

alan smithee di alan smithee
3 stelle

VENEZIA 74 - FUORI CONCORSO  Scorci di vita criminali. Il re del narcotraffico Pablo Escobar torna ad essere al centro di un biopic incentrato sulla sua tetra e poco rassicurante, anzi del tutto agghiacciante figura. Aggettivi, questi ultimi, che si spendono almeno tra tutti coloro che non sono mai entrati a far parte, anche solo di striscio, nel suo entourage di imprenditore… leggi tutto

2 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

obyone di obyone
5 stelle

  74. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. Da poco ho letto che Asghar Farhadi inaugurerà il prossimo Festival di Cannes con il film interpretato dalla coppia Penelope Cruz/Javier Bardem. La storia è ambientata in Spagna e nonostante la fama internazionale degli attori e la presenza nel cast del regista iraniano il film è recitato in spagnolo. Mi… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Uscito nelle sale italiane il 16 aprile 2018

Recensione

obyone di obyone
5 stelle

  74. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. Da poco ho letto che Asghar Farhadi inaugurerà il prossimo Festival di Cannes con il film interpretato dalla coppia Penelope Cruz/Javier Bardem. La storia è ambientata in Spagna e nonostante la fama internazionale degli attori e la presenza nel cast del regista iraniano il film è recitato in spagnolo. Mi…

leggi tutto
locandina
Foto
Il meglio del 2017
2017

Recensione

alan smithee di alan smithee
3 stelle

VENEZIA 74 - FUORI CONCORSO  Scorci di vita criminali. Il re del narcotraffico Pablo Escobar torna ad essere al centro di un biopic incentrato sulla sua tetra e poco rassicurante, anzi del tutto agghiacciante figura. Aggettivi, questi ultimi, che si spendono almeno tra tutti coloro che non sono mai entrati a far parte, anche solo di striscio, nel suo entourage di imprenditore…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito