Trama

Riko è un uomo onesto che vive di un lavoro che non ha scelto nella casa di famiglia che riesce a mantenere a stento, ma può contare su un gruppo di amici veri e su una moglie che, tra alti e bassi, ama da sempre. Suo figlio è il primo della famiglia ad andare all'università. Riko è però anche un uomo molto arrabbiato con il suo tempo, che sembra scandito solo da colpi di coda e false partenze. Quando perde le poche certezze con cui era riuscito a tirare avanti, la bolla in cui vive si rompe e Riko capisce che deve prendere in mano il suo presente e ricominciare, in un modo o nell'altro. E non darla vinta al tempo che corre.

Commenti (6) vedi tutti

  • Terzo film per il regista Ligabue, se al terzo siamo già così a corto di idee è meglio se si ferma qui, una storia di una banalità assoluta poteva scriverla un bambino. Dialoghi patetici....Accorsi però salva il tutto perché è bravo e carismatico.

    commento di ArmaLetale75
  • Pellicola onesta e sentita da parte del cantante di Correggio in cui i temi dell'attualità italiana, e non solo,si apprezzano tutti. Opera (finalmente) matura che, nonostante qualche caduta di tono dovuta ai dialoghi non sempre apprezzabili, riesce a colpire sul lato umano e ad emozionare.

    leggi la recensione completa di starbook
  • Buon adattamento dell'omonimo concept album. Bellissime le musiche e bravi gli attori protagonisti (peccato che l'accento emiliano non si senta tanto). Tutto succede molto in fretta, avrei preferito un maggior approfondimento delle varie vicende.

    commento di mosez78
  • Ligabue tenta di creare il proprio capolavoro sull'Italia, l'italianità e l'italiotismo. Ma il Made in Correggio sembra più un elenco telefonico di problemi senza nemmeno il pregio di essere in ordine alfabetico.

    leggi la recensione completa di Guidobaldo Maria Riccardelli
  • Commedia e dramma in un buon film diretto da un poetico ed ispirato Ligabue.

    leggi la recensione completa di rosario
  • Bello, parla di gente comune con tutti i problemi di oggi e delle difficoltà anche nelle relazioni. Girato bene, bella sceneggiatura ottimi gli interpreti con Accorsi e Kasia Smutniak in grande forma... Bel film, bravo Liga.

    commento di mike53
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

starbook di starbook
7 stelle

Riko è un laconico 'testone' emiliano che 'vive nella casa costruita dai nonni, ampliata e ristrutturata dai genitori che invece Lui sarà costretto a vendere', figlio di questa italietta che volenti o nolenti ci obbliga ad una esistenza, parafrasando una canzone di Samuele Bersani corregionale di Ligabue, di 'Sicuro Precariato' sia lavorativo che degli affetti: certezze zero e… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
5 stelle

Ormai ne siamo coscienti da quasi un decennio: la generazione di chi interagisce nel mondo del lavoro oggi si ritrova quasi sempre a vivere di comodità e begli orpelli consentitici dalla digitalizzazione dilagante, dall'irresistibile richiamo dei socials e dei condizionamenti mediatici: ma ci ritroviamo di fatto, fondamentalmente poveri e schiavi di un compromesso che ci rende tutti,… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
2 stelle

Un cinquantenne della provincia emiliana ha sempre fallito nella vita, ma ancora crede nella possibilità del riscatto. Andrà incontro a severe delusioni, ma sempre a testa alta.   Mamma mia. Un pippone infinito, cento minuti di retorica spicciola, di chiacchiere da bar, a cavallo fra Celentano e Fabio Volo; un film bolso e insignificante, questo Made in Italy, che mette in… leggi tutto

2 recensioni negative

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

Nella terza fatica cinematografica di Luciano Ligabue, rocker emiliano ruspante e genuino, si fondono due anime: c'è quella ingenua e involontariamente didascalica di chi vorrebbe raccontare il belpaese in una chiave fiction che sembra ereditare il testimone da Niente paura, il documentario di Piergiorgio Gay che ebbe proprio in Ligabue la sua figura di riferimento. E poi c'è una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Un cinquantenne della provincia emiliana ha sempre fallito nella vita, ma ancora crede nella possibilità del riscatto. Andrà incontro a severe delusioni, ma sempre a testa alta.   Mamma mia. Un pippone infinito, cento minuti di retorica spicciola, di chiacchiere da bar, a cavallo fra Celentano e Fabio Volo; un film bolso e insignificante, questo Made in Italy, che mette in…

leggi tutto
Disponibile dal 16 maggio 2018 in Dvd a 11,36€
Acquista
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

penelope68 di penelope68
6 stelle

Ligabue a suo tempi ci stupì con Radio freccia, si confermò regista sensibile con Da zero a dieci mentre qui non convince affatto .È un film caotico, imperfetto che ha diverse lacune .Le vicende dell' operaio con la sua crisi familiare , il suo essere mediocre ma con una rabbia dentro,  si sviluppano in un crescendo poco emozionante e banale . Solo  la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 17 voti
vedi tutti

Recensione

starbook di starbook
7 stelle

Riko è un laconico 'testone' emiliano che 'vive nella casa costruita dai nonni, ampliata e ristrutturata dai genitori che invece Lui sarà costretto a vendere', figlio di questa italietta che volenti o nolenti ci obbliga ad una esistenza, parafrasando una canzone di Samuele Bersani corregionale di Ligabue, di 'Sicuro Precariato' sia lavorativo che degli affetti: certezze zero e…

leggi tutto

Recensione

nickoftime di nickoftime
6 stelle

Parlando di un film italiano o straniero, non succede quasi mai di incontrare un regista versatile ed eclettico come Luciano Ligabue. Consultando un ipotetico archivio oltre al nome di Franco Battiato, musicista che al pari di Ligabue si è cimentato un alcune prove di regia, peraltro accolte con favore da pubblico più colto e cinefilo, non risultano agli atti esempi altrettanto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Guidobaldo Maria Riccardelli di Guidobaldo Maria Riccardelli
3 stelle

Ligabue si cimenta in questo dramma sulla crisi di mezza età e lo fa affidandosi a due attori di comprovata bravura, i quali si impegnano a fondo per sorreggere tutti i temi che si affrontano in questo film: l'amore, l'amicizia, i rapporti di coppia, la stima di se stessi, la morte, il tradimento, il lavoro, la disoccupazione, la crisi economica, la ludopatia, il rispetto, il sesso,…

leggi tutto

Recensione

rosario di rosario
8 stelle

Script denso e significativo,regia soddisfacente,cast veramente ispirato,'soundtrack' degna del regista "star della musica pop",qui' davvero in grande forma. Ligabue,di cui non siamo grandi fan,e' indiscutibilmente un artista a tutto tondo e il suo film e' veramente ricco di spunti e significati,nonostante qualche sbavatura. L'uomo comune italiano e' qui' molto ben dipinto,in tutti i suoi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
5 stelle

Ormai ne siamo coscienti da quasi un decennio: la generazione di chi interagisce nel mondo del lavoro oggi si ritrova quasi sempre a vivere di comodità e begli orpelli consentitici dalla digitalizzazione dilagante, dall'irresistibile richiamo dei socials e dei condizionamenti mediatici: ma ci ritroviamo di fatto, fondamentalmente poveri e schiavi di un compromesso che ci rende tutti,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Il meglio del 2017
2017
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito