Sex Education

2019 Commedia Netflix In corso
Guida episodi Cast
2 stagioni - 9 episodi
In streaming
  • Netflix
6 voti
4.5 4.5
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

Il sesso e gli adolescenti. La dramedy britannica ideata da Lauria Nunn dice tutto e lo fa per bocca del protagonista, interpretato da Asa Butterfield, che del sesso sa molto - grazie alla mamma terapeuta - ma pratica poco, anzi niente. E che tuttavia si prodiga in consigli ai suoi coetanei.

Sex Education - Di cosa parla

L’adolescenza, si sa, può essere un periodo piuttosto complesso, soprattutto per quanto riguarda la sfera sessuale. Iniziano a manifestarsi impulsi e desideri fino a quel momento sconosciuti, e solo in parte i giovani riescono a ottenere informazioni corrette. Non è sicuramente questo il caso di Otis Milburn (Asa Butterfield) cresciuto a pane e… sesso. Sia chiaro, nulla di perverso: Otis è semplicemente il figlio di due terapisti specializzati nell’aiutare chi presenta problemi di natura sessuale. Crescere in un simile ambiente familiare non è stato facile per Otis che, nonostante si sia trovato a ottenere (suo malgrado) molte più informazioni di quante ne potrebbe e dovrebbe avere alla sua età, ha sviluppato una profonda fobia per il sesso, al punto di non riuscire neppure a masturbarsi. Al contrario dei suoi coetanei infatti il giovane figlio di Jean Milburn (Gillian Anderson), per dare una parvenza di normalità, finge ogni giorno di essersi masturbato, lasciando qua e là nella sua stanza svariate “prove” . Naturalmente tutto ciò non riesce ad ingannare Jean, esperta sessuologa che più volte ha tentato approcci di tipo terapeutico con il figlio, senza riuscire a venire al nocciolo della questione.

Più che dal suo problema però Otis è frustrato dai comportamenti inopportuni della madre che, divorziata, cambia partner sessuale di continuo e rivolge le attenzioni verso Otis in modo più professionale che materno, tranne quando si tratta di indagare di nascosto nella sua vita. In quei momenti Jean, infatti, si comporta come una qualunque madre apprensiva, invadendo la privacy di suo figlio.

La situazione cambia decisamente per Otis nei suoi rapporti sociali e scolastici. Se tra le mura casalinghe sente di vivere un disagio per situazioni inusuali, a scuola è il classico tipo riservato. L'essere uno tra i tanti è però una condizione che apprezza, che lo fa sentire a suo agio.

L’incontro casuale con Maeve (Emma Mackey), giovane e ribelle (ma solo in apparenza), apre a Otis un mondo di possibilità. Maeve assiste per puro caso a quella che si potrebbe definire a tutti gli effetti una seduta terapeutica tenuta da Otis e gli propone di collaborare per una “clinica del sesso scolastica”, in gran segreto, con lei a procurar clienti - consapevole che tra i loro coetanei si celino tanti bisognosi d’aiuto - e lui a dispensare consigli.

Sex Education nasce con questo pretesto narrativo, ambientato prevalentemente tra le mura di una scuola britannica e mostra, con pochi peli sulla lingua, la vita sessuale degli adolescenti inglesi, i loro timori e i loro problemi, dai più bizzarri ai più personali: alcuni tipici della inesperienza adolescenziale, altri ben più profondi e complessi. Il protagonista si mostrerà sempre disponibile ad ascoltare e tentare di risolvere, talvolta approfondendo con studi per evitare di dare consigli sbagliati che potrebbero portare a conseguenze anche gravi. L’ironia è all’ordine del giorno in Sex Education, ma non è la parte dominante, infatti, una volta entrati nell’ottica dell’opera teen adult, vengono approfondite le relazioni tra i vari personaggi e passa quasi in secondo piano il lato ironico, tenuto comunque sempre vivo dall’improbabile trama secondaria interpretata da una Gillian Anderson degna di nota. La crescita personale del protagonista e l’approfondimento dei vari personaggi secondari mettono le basi per un prodotto dal tono più serio di quanto non possa sembrare inizialmente: i temi trattati, comuni ad altre opere dello stesso genere, sono molteplici e vari, sebbene in alcune occasioni un po’ stereotipati (il bullo di turno che nasconde un segreto inconfessabile ne è esempio lampante). Quel che probabilmente rende Sex Education diverso da altre opere che trattano argomenti simili è l’approccio scanzonato, figlio di un improbabile protagonista, sicuro di sé nel consigliare agli altri, ma non in grado di risolvere il proprio problema, cosa che più volte genera gag divertenti.

Personaggi principali

Otis Milburn (Asa Butterfield) è il protagonista della serie. È il classico bravo ragazzo, timido e riservato. È infastidito dal lavoro della madre, ma soprattutto dai suoi comportamenti sempre sopra le righe. Ciononostante è grazie a lei che ha appreso una notevole quantità di nozioni sul sesso che, unite alla sua innata capacità di ascoltare, ne fanno un valido seppur non qualificato terapeuta per i suoi coetanei.
Jean F. Milburn (Gillian Anderson) è la madre di Otis, un’apprezzata sessuologa. Caratterialmente è l’esatto opposto del figlio: disinvolta, disinibita, senza peli sulla lingua. Proprio questo la porta a intromettersi sempre (e troppo) nella vita di Otis. È divorziata e ha quasi ogni giorno storie con uomini diversi, con un coinvolgimento che è unicamente di natura sessuale.
Eric Effiong (Ncuti Gatwa) è il migliore amico di Otis, un giovane gay che vive con disinvoltura la sua sessualità in pubblico e a scuola, ma non riesce a esternarla alla propria famiglia.
Maeve Wiley (Emma Mackey) è la classica “cattiva ragazza”: anche lei, al pari della madre di Otis, ha un carattere che è l’opposto di quello del protagonista di cui diventa tuttavia la migliore amica e con il quale decide di aprire la “clinica del sesso”.
Adam Groff (Connor Swindells) è il bullo della scuola, nonché figlio del preside. Ha problemi di natura sessuale ed è il primo che verrà aiutato da Otis.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Asa Butterfield è l'attore britannico che interpreta Otis Milburn. Nonostante la giovane età può vantare partecipazioni in un discreto numero di film, alcuni dei quali come protagonista, come nel caso di Il bambino con il pigiama a righe (2008), il suo primo importante ruolo. Nel 2011 interpreta Hugo Cabret… Vedi tutto

Vedi tutto il cast
Consigli su cosa vedere on demand?
Scopri ON, la prima guida alla TV in Streaming
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Prima stagione

    8 episodi Vedi tutto

In streaming

Disponibile in streaming su Netflix.

Recensioni

Recensioni

La recensione più votata è negativa

scapigliato di scapigliato
3 stelle

Una serie televisiva che parla di sesso e corpo adolescenziale, senza troppi giri di parole, con tutti gli annessi del caso, ovvero turbe, fantasie, esperimenti, perversioni, paure, gioie e dolori, avrebbe dovuto essere diversa. Molto diversa. Ilaria Feole, su FilmTv 09/2019 cita John Hughes e la commedia sporcacciona e pruriginosa americana da Porky’s (Bob Clark, 1981) ad American Pie… leggi tutto

Tutte le recensioni

Produzione e ricezione

Ideata da Laurie Nunn e diretta da Ben Taylor, Sex Education è una serie prodotta da Eleven Film che è stata annunciata il 28 novembre 2017 da Netflix e distribuita a livello internazionale sulla stessa piattaforma di streaming l'11 gennaio 2019, anticipata da un trailer il 2 gennaio dello stesso anno. Il 1° febbraio del 2019 Netflix ha fatto sapere che la serie è stata rinnovata per una seconda stagione.

Il 17 maggio 2018 è stato dato l'annuncio che Gilian Anderson e Asa Butterfield avrebbero preso parte alla serie.

Sex Education è stata accolta in maniera positiva da critica e pubblico, come dimostrano i punteggi ottenuti su piattaforme quali Rotten Tomatoes o IMDB.

Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha infatti un indice di gradimento del 91% con un voto medio di 8.36/10, basato su 54 recensioni, mentre per quanto riguarda il gradimento del pubblico su IMDB ha un punteggio di 8.5/10 su una base di 32917 voti.

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 1

La prima stagione, composta di 8 episodi da 50 minuti ciascuno, è stata interamente pubblicata su Netflix, in tutti i paesi in cui è disponibile, l'11 gennaio 2019.

Vedi tutti i 8 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito