Trama

Vanni è uno scrittore cinquantenne di successo. La trentenne Linda collabora ai suoi romanzi e vive con lui in un attico nel centro di Roma. I loro migliori amici Costanza e Alfredo sono invece sposati e gestiscono un'azienda familiare, ponendo il patrimonio sopra ogni cosa. Una sera, Costanza e Alfredo irrompono in casa di Vanni e Linda: la donna ha scoperto che il marito ha un'amante e l'evento scatena una serie di reazioni a catena che renderanno il salotto di casa uno scenario di guerra.

Note

Presentato alla festa del cinema di Roma del 2015 e tratto da un testo teatrale e co-sceneggiato Carla Cavalluzzi e Diego De Silva, il film si svolge tutto all'interno di una abitazione romana e nell'arco temporale di una sola notte.

Commenti (7) vedi tutti

  • Divertente, attori molto bravi. Un mio amico chirurgo e' praticamente identico, mi sembrava di vedere lui. Si ride parecchio con un sottofondo di cinica verita'.

    commento di mrsbakshi
  • Verboso, noioso, pieno di luoghi comuni, attori terribili, macchiette urlanti. Si può perdere tranquillamente

    commento di il drugo
  • Anche se è innegabile il talento di Rubini, il tutto è abbastanza sconclusionato. Bentivoglio fa sfoggio di istrionismo ma il suo personaggio è inverosimile e malriuscito col suo bastardo romanesco: gli autori non sanno che i chirurghi darebbero l'anima al diavolo pur di avere vocine bianche vagamente settentrionali alla Franceschini!

    commento di gherrit
  • Anche se il Film si "Muove" in una solo interno d'abitazione in quel di Roma e con una valanga di dialoghi fra i 4 Interpreti,il tutto risulta alla fine abbastanza gradevole e poco pesante : comunque Attori in gamba e la Ragonese fa il Suo come al solito.voto.6.

    commento di chribio1
  • Un Carnage in salsa nostrana. Più frivolo, meno caratterizzato politicamente dei film di Virzì come Ferie d'Agosto, ma comunque spunto di riflessioni sull'odierno ceto intellettuale e borghese romano, e soprattutto godibile (e non sono uno che si diverte facilmente). Da annotare un Bentivoglio strepitoso.

    commento di Oss
  • Buon lavoro di Rubini

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Film gradevolissimo, personaggi ben descritti. Non capisco il piazzamento ed il voto medio. Non ha avuto una distribuzione accettabile. Sottovalutato!

    commento di Tranic
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bufera di bufera
7 stelle

  DOBBIAMO PARLARE (2015) è stato presentato alla Festa del Cinema di Roma da Sergio Rubini, che ne è  il regista e uno degli attori, con la sceneggiatura di Carla Cavalluzzi e Diego de Silva. Il soggetto, nato per il cinema, ha un impianto teatrale e si svolge in un attico che domina Roma nell’arco temporale di una sera e una notte. Qui abita Vanni (Sergio… leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

nickoftime di nickoftime
5 stelle

All'inizio degli anni 90 la critica italiana per sottolineare i difetti della nostra cinematografia coniò un espressione "cinema da due camere e cucina" che ironizzava sulla tendenza di registi e sceneggiatori di collocare le proprie storie in ambienti casalinghi modesti e  angusti, che finivano per diventare il simbolo della  mancanza di prospettive e di una certa forma di… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
3 stelle

Una coppia litiga per gelosia nell'appartamento di un'altra coppia di amici; anche quest'ultima comincia a vacillare.   Quando è esattamente cominciato il declino? Difficile a dirsi con certezza. Che il cinema italiano sia in crisi, è luogo comune ripetuto e abusato sin dai tempi del neorealismo (o prima ancora?); che gli avventi delle tv private, della vhs e del dvd, di… leggi tutto

1 recensioni negative

2018
2018
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 9 gennaio 2018 su Rai Movie
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 11 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti

Recensione

almodovariana di almodovariana
8 stelle

Commedia dal ritmo brioso che tocca i nervi scoperti dei problemi del convivere e del realizzarsi attraverso la coppia. Ottima prova dei 4 interpreti e in particolare di Isabella Ragonese, il personaggio inizialmente più controllato che esplode in un crescendo teatrale che raramente si vede in una commedia italiana. Due coppie, una altoborghese e l'altra più intellettuale e di…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Furetto60 di Furetto60
6 stelle

Rubini, ispirandosi alla scansione  drammaturgica  del grande Tennessee Williams e quindi affidandosi a un taglio spiccatamente  teatrale , propone, con una sceneggiatura molto interessante e accurata, un film particolare, girato interamente   in un appartamento. Due coppie di amici, s'incontrano  e si scontrano, attraverso discussioni, litigi,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

scandoniano di scandoniano
7 stelle

Sergio Rubini come Roman Polanski. Per quanto azzardata, è una similitudine che regge se il tema è quello della closed room. Dopo aver condiviso davanti alla macchina da presa la tematicadell’angoscia esistenziale, veicolata attraverso un allestimento claustrofobico nel capolavoro crepuscolare e semisconosciuto di Giuseppe Tornatore “Una pura formalità”,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2016
2016
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

mm40 di mm40
3 stelle

Una coppia litiga per gelosia nell'appartamento di un'altra coppia di amici; anche quest'ultima comincia a vacillare.   Quando è esattamente cominciato il declino? Difficile a dirsi con certezza. Che il cinema italiano sia in crisi, è luogo comune ripetuto e abusato sin dai tempi del neorealismo (o prima ancora?); che gli avventi delle tv private, della vhs e del dvd, di…

leggi tutto
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
2015
2015

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

Quando in regia troviamo Sergio Rubini (e la cosa avviene, per fortuna, con una cadenza se non annuale, comunque piuttosto frequente), abbiamo imparato che possiamo permetterci il lusso di stare tranquilli che non sarà una fregatura. Anche quando un film come questo suo ultimo parte già con un non troppo tranquillizzante presupposto di essere una rivisitazione (concettualmente e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

In un attico pieno di magagne al centro di Roma vivono Vanni (Rubini) e Linda (Ragonese), lui scrittore dalla penna inaridita, lei ghostwriter che aspira alla propria autonomia. Nel bel mezzo dei preparativi per un'uscita con amici, piomba a casa loro un'amica (Calzone) sconvolta dalla scoperta del tradimento del marito, un celebre cardiochirurgo (Bentivoglio). Poco più tardi arriva anche…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

penelope68 di penelope68
7 stelle

Testo di chiara impronta teatrale,infatti esso sara' portato in scena da Rubini per tutto questo inverno.La trama si fonda e si nutre delle ambiguita' e della fragilita' che ogni rapporto porta dentro di se'e delle mancanze che ogni coppia nasconde. In una notte di liti,recriminazioni e polemiche due coppie di amici si incontrano,si fronteggiano,e solo una potra' farcela a uscirne fuori…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

bufera di bufera
7 stelle

  DOBBIAMO PARLARE (2015) è stato presentato alla Festa del Cinema di Roma da Sergio Rubini, che ne è  il regista e uno degli attori, con la sceneggiatura di Carla Cavalluzzi e Diego de Silva. Il soggetto, nato per il cinema, ha un impianto teatrale e si svolge in un attico che domina Roma nell’arco temporale di una sera e una notte. Qui abita Vanni (Sergio…

leggi tutto

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
5 stelle

Scrittore con fidanzata un po’ martire in interno borghese («in affitto... fino a quando possiamo permettercelo») al centro di Roma. Irrompe l’amica “Costi” inferocita per aver scoperto (via WhatsApp) il tradimento del marito, il “Prof”, chirurgo di grido ma coatto. Presi praticamente prigionieri dalla coppia, prima in ordine sparso poi ricongiunta, i protagonisti allargano il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito