The Witch

play

Regia di Robert Eggers

Con Anya Taylor Joy, Ralph Ineson, Kate Dickie, Harvey Scrimshaw, Lucas Dawson, Ellie Grainger Vedi cast completo

Guardalo su
  • Infinity
  • Tim Vision
  • Amazon Prime Video
  • Amazon Prime Video
In STREAMING

Trama

New England, XVII secolo. William e Katherine conducono una devota vita cristiana insieme ai loro cinque figli in una zona ai margini dell'impraticabile deserto. Quando il loro figlio neonato svanisce e il raccolto va a male, la famiglia comincia a disintegrarsi e tutti finiscono con il darsi addosso a vicenda. Il vero pericolo però è il male sovrannaturale che si nasconde nel vicino bosco.

Approfondimento

THE WITCH: LA CACCIA ALLE STREGHE

Scritto e diretto da Robert Eggers, The Witch è un horror che mescola i concetti secolari di stregoneria, magia nera e possessione, per raccontare una storia ambientata nella natura selvaggia del New England del 1630. Dopo la minaccia di scomunica da parte della chiesa, un contadino puritano inglese lascia la sua piantagione coloniale spostandosi con la moglie e i cinque figli in un appezzamento di terreno ai bordi di un inquietante foresta, tra i cui alberi si nasconde un male sconosciuto. Sin da subito, iniziano a verificarsi eventi inquietanti e strani, tra cui la scomparsa di un bambino e l'apparizione di un altro che sembra posseduto da uno spirito maligno. Mentre un clima di paranoia e sospetti prende il sopravvento, la figlia adolescente Thomasin viene accusata di stregoneria. Man mano che tutto diventa più insidioso, i componenti della famiglia vedranno mettere alla prova in maniera scioccante e indimenticabile la loro fede, lealtà e amore.

Con la direzione della fotografia di Jarin Blascke, le scenografie di Craig Lathrop, i costumi di Linda Muir e le musiche di Mark Korven, The Witch affonda le sue radici nel clima di timori, paure e ossessioni, che assillavano il New England e la sua popolazione timorosa di Dio negli anni antecedenti al processo alle streghe di Salem (1692), dettato da convinzioni religiose in grado di tramutarsi tragicamente in isteria di massa. Raccontato attraverso il punto di vista della giovane Thomasin, The Witch restituisce dunque gli incubi appartenenti a un passato durante il quale, a causa delle credenze bibliche, le streghe venivano percepite come reali, le donne sospettate di praticare magia nera perseguitate dalla popolazioni e le vecchie megere che vivevano in isolamento nelle campagne ritenute assassine di bambini. Ai tempi, il soprannaturale era considerato come parte della vita quotidiana del Nord America coloniale: la Chiesa d'Inghilterra esercitava il suo potere sulla comunità puntando sul fatto che Satana era una figura reale che poteva contare sul sostegno di molti discepoli e adepti. Le storie di possessione demoniaca erano all'ordine del giorno e i sospetti si diffondevano a macchia d'olio, creando quasi sempre un clima di paranoia e ossessioni. A soffrire maggiormente delle persecuzioni erano le donne, considerate frequentemente come simbolo di male e ignoto.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Personaggi principali di The Witch sono il contadino puritano William e la sua numerosa famiglia. William ha il volto dell'attore inglese Ralph Ineson: con barba e capelli lunghi e il suo aspetto emaciato per la fame sofferta, sin dal suo arrivo ha destato sospetti e malumori nella piccola comunità del New England. Al suo fianco vi è la zelante moglie Katherine, portata in scena da Katie Dickie. I figli Caleb, Jonas e Mercy, sono supportati dai giovanissimi attori Harvey Scrimshaw, Lucas Dawson ed Ellie Grainger, reclutati dopo molti provini dal momento che non tutti i genitori erano propensi a far recitare dei bambini in un film horror con molte scene inquietanti: basti pensare, ad esempio, che il personaggio di Caleb è quello che, dopo essere scomparso nella foresta, cade vittima di una sorta di estati religiosa che lo trasforma in un essere demoniaco.

Il ruolo centrale di Thomasin, la figlia più grande che in contrasto con i valori e le tradizioni puritane del tempo viene accusata di stregoneria dai membri della sua stessa famiglia, ha invece il volto di Anya Taylor-Joy, nata a Miami e cresciuta in Argentina prima di trasferirsi a Londra da bambina.

Leggi tuttoLeggi meno

Commenti (22) vedi tutti

  • Trama crescente; tecnica eccelsa; tensione costruttiva!

    leggi la recensione completa di Genga009
  • Interessante, non banale, essenziale ulteriore tassello sulla mitologia stregonesca: in bilico tra capolavori (Suspiria) e capolavori incompresi (La notte dei dannati)...

    leggi la recensione completa di undying
  • Esemplare compendio di sberleffo satanico : la logica scientifica e il metodo sperimentale sono in mano a noi spettatori contemporanei, mentre i personaggi del XVII° secolo si affidano ciecamente alle inadeguate contromisure al male dettate dall'ignoranza del dogma della fede : messe di fronte al 'mistero' entrambe le parti soccomberanno, tranne...

    leggi la recensione completa di mck
  • CRUDITÈ DI FIABA

    leggi la recensione completa di SillyWalter
  • Si vede che è stato fatto con un budget molto ridotto! Il regista è bravo, ma ha fatto ciò che poteva con pochi mezzi! Recitazione molto buona. Film più che sufficiente, ma sono certo che con più budget, questo regista darà grandi soddisfazioni!

    commento di Yusaku87
  • Conturbante e con diversi momenti realmente spaventosi. Non manca di profondità, anche se le interpretazioni tendano a diventare più accademiche nel secondo tempo. Un buon inizio per il regista.

    commento di Stefano L
  • Recitazione, fotografia e messa in scena impressionante. Siamo di fronte ad un horror-dramma davvero di alta classe, che incanta e inquieta lo spettatore. Stucchevole tra l'altro, leggere che si tratta di un esordio.

    commento di LucaJazz94
  • Stilisticamente ben fatto, il regista crea angoscia, non la paura. Voto 6+

    commento di fra_paga
  • Pessima fiaba nera che non spaventa affatto, anzi annoia,priva di suspense,atmosfere inquietanti,sangue ed effetti speciali.Resta solo una buona recitazione degli attori,specie dei bimbi.Consigliato da S.King:Che sia stato stregato anche lui?Mezza stella e basta!!

    leggi la recensione completa di medusatouch
  • Veramente brutto, pesante e sconclusionato.

    commento di Valek
  • Più che di devozione cristiana mi pare si tratti di fanatismo religioso maniacale e ossessivo che non può che causare danni e tragedie, come infatti avviene nel corso della trama. Un film indubbiamente inquietante, che turba lo spettatore, lasciandolo sgomento e con qualche spazio di interpretazione per una sceneggiatura non del tutto chiara.

    commento di Maciknight
  • Una curatissima fotografia pittorica e una selvatica ambientazione seicentesca al servizio di un racconto sovrannaturale capace di incutere una tensione sottile.

    leggi la recensione completa di Fanny Sally
  • uno dei migliori horror degli ultimi anni,il bravo Eggers ha avuto l'abilita' di assestare un bel colpo allo stomaco....fede,speranza...e dramma...non perdetelo!!!!...per nessuna ragione.

    commento di ezio
  • Piatto nella forma e vuoto nel contenuto. Noioso e inutile. Mi ha lasciato la sgradevole sensazione di aver buttato via un’ora e mezza.

    commento di neve
  • Pessimo film, regia piatta, recitazione appena sufficiente...

    leggi la recensione completa di animalerazionale
  • Dalla sua ha un bel finale ed un'atmosfera carica di mistero e folklore.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Ecco qui la mia analisi completa: https://mgrexperience.wordpress.com/2016/09/07/the-witch-di-robert-eggers/

    commento di MrGiov7
  • Per la regia dell'esordiente Robert Eggers, un horror diverso, fatto divinamente dal punto di vista tecnico ed estremamente inquietante, capace di ritagliarsi uno spazio in mezzo alla mediocrità del genere.

    leggi la recensione completa di SatanettoReDelCinema
  • Il fascino del mistero, del non detto, prevale sulle ragioni del racconto e rende il film un valido scrigno di emozioni: favola horror cupa che si concede poco per volta e si lascia guardare con meraviglia e una certa emozione, la stessa che trapela dagli occhi impauriti del bambino che ascolta impietrito una favola di cui teme il finale ben noto.

    leggi la recensione completa di alan smithee
  • figurativamente bellissimo, ottimi attori, intenso ed emozionante.

    commento di surfcasting
  • The Witch è quindi un ottimo esempio di come si fa un horror al giorno d'oggi costruendo la tensione attraverso i dialoghi e una recitazione superlativa.

    leggi la recensione completa di AgentCooper
  • Giocato sul fuori campo e sulle suggestioni grandangolari di una natura minacciosa e ostile, il film fa la spola tra il thriller psicologico e le derive horror, introducendo gli elementi di un onirismo fantastico e irrazionale all'interno di una successione di avvenimenti che l'esaltazione e la follia dell'uomo sarebbero sufficienti a giustificare.

    leggi la recensione completa di maurizio73
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

maghella di maghella
8 stelle

Una famiglia del XVI secolo, nel New England, viene espulsa dalla sua congrega religiosa e deve perciò andare a vivere isolata da tutti ai confini del bosco. I genitori cercano di lavorare al meglio una terra che pare essere sterile e il raccolto di grano che ne ricavano non è certo sufficiente a sfamare i loro 5 figli. Nonostante tutto la loro fede in Dio rimane immutata e… leggi tutto

32 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

Banditi dalla comunità del New England in cui vivono per il loro radicalismo religioso, una famiglia di pellegrini si stabilisce in una fattoria isolata prospiciente una selvaggia zona boschiva. Quando il figlio più piccolo, un bambino di pochi mesi, sparisce misteriosamente, un clima di sospetto e di paura inizia a diffondersi tra i componenti, alimentato da arcaiche superstizioni… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

animalerazionale di animalerazionale
2 stelle

Ma seriamente sono uno dei pochi ad aver trovato questo film un'enorme cretinata infarcita di luoghi comuni? Salvo la recitazione degli attori, ma non è che dovessero poi esprimere chissà quali emozioni! Per il resto solo tempo perso, e per fortuna che il mio tempo non è poi così importante... Ho recuperato questo film dopo qualche tempo dall'uscita nei cinema… leggi tutto

2 recensioni negative

2020
2020

I migliori film del decennio

Fauves di Fauves

Salve utenti di Filmtv.  Ho deciso di stilare una lista di quelli che, a mio parere, sono i migliori film del decennio appena trascorso (2010-2019). Non si tratta assolutamente di una classifica, i film sono…

leggi tutto

TOP HORROR (da non perdere)

JackMastro86@ di JackMastro86@

Perchè essere appassionati al genere HORROR? Perchè si è strani o perversi? O magari potenziali Serial killer? No, semplicemente perchè chi vede un film o va al cinema vive di emozioni (o…

leggi tutto
Playlist

Recensione

rflannery di rflannery
8 stelle

Grande horror religioso. Difficile etichettare questo film, diretto con grande talento da un regista giovane ma che ha già le idee chiare e che sembra aver imparato la lezione da tanti maestri: Kubrick, per quanto riguarda l’utilizzo delle musiche per rievocare un’atmosfera inquietante e la precisione della messinscena, ma anche tanti altri (Carpenter e non solo). Difficile…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2019
2019
Trasmesso il 2 dicembre 2019 su Italia 1
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

CronoS(c)isma (Vedo la Gente Merda).

mck di mck

The Kidness of Strangers (Perizia Psichiatrica NazionalPopolare).         «La natura della sequenza di episodi cronosismatici che negli ultimi tre mesi ha colpito l'intero…

leggi tutto
Playlist
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Alex_b99 di Alex_b99
9 stelle

In un contesto cinematografico che propone in gran parte film di scarsa qualità, strapieni dei cosiddetti "jumpscares" (ormai perno centrale dell'Horror moderno), che tutto fanno meno che dare il giusto contributo alla tensione di una pellicola, a volte si riesce a ricavare anche qualche perla e The Witch certamente lo è. Il film è incentrato prevalentemente su un fattore:…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
2018
2018
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito