Trama

Il fiume Inguri disegna un confine naturale che divide la Georgia dall'Abcasia. Durante una delle piene primaverili, si viene a creare una piccola isola in mezzo al fiume, ideale per la coltivazione del mais secondo un vecchio contadino del posto. Insieme alla nipote di 16 anni, il vecchio si dedica alla terra ma il legame che i due formano con la natura è disturbato dall'immancabile arrivo della polizia di frontiera.

Note

Quello di Ovashvili è un cinema sempre attento alla ricerca della giusta inquadratura, che può rischiare di rasentare il compiaciuto formalismo di Andrej Zvyagincev. Ma poi questa composizione si sgretola, gli elementi entrano in simbiosi con i personaggi e i silenzi diventano sempre più assordanti e drammatici. Dalla natura si staccano gli sguardi, anzi gli occhi. Con un finale che lascia il segno.

Commenti (1) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

mck di mck
9 stelle

  Tabula (pianeggiante/collinosa filospinata). Isole galleggianti, flottanti/fluttuanti ma perenni (l'antropico arcipelago di isole semoventi della pre-incaiaca etnia peruviana degli Uros del lago Titicaca, poi inglobati, fusi, sostituiti da una ur-popolazione di lingua aymara), e isole ben ancorate al fondo e anzi direttamente sorgenti dal letto del fiume, ma effimere e stagionali… leggi tutto

7 recensioni positive

2019
2019
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

mck di mck
9 stelle

  Tabula (pianeggiante/collinosa filospinata). Isole galleggianti, flottanti/fluttuanti ma perenni (l'antropico arcipelago di isole semoventi della pre-incaiaca etnia peruviana degli Uros del lago Titicaca, poi inglobati, fusi, sostituiti da una ur-popolazione di lingua aymara), e isole ben ancorate al fondo e anzi direttamente sorgenti dal letto del fiume, ma effimere e stagionali…

leggi tutto
2016
2016

Recensione

stefanocapasso di stefanocapasso
8 stelle

Corn Island è uno splendido film drammatico georgiano di George Ovashvili fatto di suoni della natura, dialoghi ridotti all’essenziale e una fotografia profondamente espressiva nella forma e nei contenuti. Lungo  il fiume Inguri, che segna il confine tra la Georgia e le repubblica secessionista dell’ Abkhazia, al cambiare della stagione emergono isolotti di terra molto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2015
2015
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
7 stelle

Primavera, estate, autunno. Sul fiume Inguri, che separa la Georgia dall’Abcasia, paesi divisi da un lungo conflitto, si formano e si disfano isole itineranti. In una di queste si installano un vecchio contadino e sua nipote, ma per sopravvivere devono affrontare diversi pericoli. È un cinema che si abbandona alla contemplazione della mutazione dello spazio, quello del georgiano…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Tex61 di Tex61
9 stelle

Non c’è molto altro da dire su questo ottimo film oltre a quanto già egregiamente evidenziato da OGM e Smithee anche se la mia interpretazione è più vicina al secondo. E’ la natura, che da e che prende, aggiungerei che illude e punisce. Sul fertile isolotto della vita costruiamo faticosamente la nostra casa, seminiamo e raccogliamo i frutti, ci prodighiamo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

moloaudace di moloaudace
8 stelle

Ci si può concentrare sulle foglie, secche o floride, sull'acqua, potente e tragica o dolce e feconda, sul viso consumato del nonno o su quello acerbo di sua nipote,  e ancora, sulla terra, di cui si sentono consistenza e profumi, o sul rumore di chi sta arrivando o di chi si muove tra le fronde : ci si sofferma insomma volentieri su immagini e suoni di quest'opera, che permette di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane il 17 agosto 2015

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Una macchia. Una piccola chiazza di fragile fango, così inconsistente che basta un po’ di pioggia a spazzarla via. È la tenue dimensione dei sogni destinati a durare meno di una stagione, come le età mutevoli dell’anima umana. C’è quella che vorrebbe crescere, ma non può, come una ragazza che si affaccia alla vita sotto la stretta sorveglianza…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
10 stelle

Gran film, piccolo gioiello georgiano in lizza per lo stato dell'Est ai prossimi Oscar, è CORN ISLAND, conosciuto e distribuito in Francia col titolo appropriato “La terre ephémère”. Ben quattro anni di riprese per consentire al bravissimo regista George Ovashvili di riprendere la stagionalità che permette, lungo le acque del fiume Inguri, che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
2014
2014
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito