Espandi menu
cerca
Death Note - L'ultimo nome

Regia di Shûsuke Kaneko vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Mike.Wazowski

Mike.Wazowski

Iscritto dal 12 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 92
  • Post 61
  • Recensioni 177
  • Playlist 77
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Death Note - L'ultimo nome

di Mike.Wazowski
8 stelle

Seconda parte del doppio film ispirato al fumetto di Death Note di Tsugumi Oba e disegnato da Takeshi Obata.

locandina

Desu nôto: The last name (2006): locandina

Eravamo rimasti al pre-finale tragico del precedente film di Desu Noto che allontana "definitivamente" i sospetti da Light Yagami (Tatsuya Fujiwara) e al successivo incontro faccia a faccia con l'investigatore L (Ken'ichi Matsuyama). Quest'ultimo pur nutrendo ancora dubbi sull'innocenza di Light lo fa entrare nel team di investigazione per trovare Kira. Nel frattempo si interpone alla vicenda un nuovo Shinigami di nome Rem e un nuovo possessore di un altro quaderno Misa Amane (Erika Toda).

Erika Toda

Desu nôto: The last name (2006): Erika Toda

Misa, in più di Light, si è "concessa" con un patto con il dio della morte per avere in dono la vista dello stesso Rem in cambio di metà della sua vita terrena.

La caccia continua in un crescendo di tensioni tra le due menti geniali poste in fazioni opposte, vedremo chi riuscirà ad essere più scaltro tra loro.

Il finale lascia letteralmente sbalorditi, la trama è avvincente con colpi ben assestati e non stanca la non indifferente lunghezza del film. Da vedere se possibile poco distanti l'uno dall'altro.

E poi devo ammettere una ammirazione personale per il comparto femminile giapponese, mi lascia sempre piacevolmente soddisfatto! Se poi oltretutto si fanno pure le trecce allora si che sono contento di vederle!.

Erika Toda

Desu nôto: The last name (2006): Erika Toda

 

 //www.filmtv.it/post/31130/l-change-the-world/?anteprima=1426409726

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati