Necropolis - La città dei morti

play

Regia di John Erick Dowdle

Con Perdita Weeks, Ben Feldman, Edwin Hodge, François Civil, Marion Lambert, Ali Marhyar Vedi cast completo

In streaming
  • Microsoft Store
  • Wuaki
  • Chili
  • PS Store
In STREAMING

Trama

Sotto le strade di Parigi si dipanano chilometri di tunnel e cunicoli, dimora eterna di innumerevoli anime. Quando una squadra di esploratori si avventura in tale labirinto inesplorato, costellato di ossa e resti umani, scopre il segreto che la città dei morti ha mantenuto per secoli. Ha così inizio per gli esploratori un viaggio nella follia e nel terrore, che tocca le profondità della psiche umane per rivelare demoni personali mai affrontati.

Approfondimento

NECROPOSI - LA CITTÀ DEI MORTI: SOTTO IL SUOLO DI PARIGI

Diretto da John Erick Dowdle e scritto dal regista con il fratello Drew, Necropolis - La città dei morti offre un viaggio nella follia e nel terrore, esplorando la psiche umane e i demoni che la abitano. Protagonista della vicenda è Scarlett Marlowe, una ribelle e brillante archeologa che ha dedicato tutta la vita a ricercare il più grande tesoro nascosto della storia: la pietra filosofale di Flamel. Secondo tale leggenda, il manufatto è in grado di trasformare il metallo in oro puro e di concedere la vita eterna, un potere che va ben oltre ogni immaginazione. Tormentata dal suicidio del padre e dalle voci sulla sua pazzia, Scarlett è quasi ossessionata dall'oggetto e non si darà pace fino a quando non terminerà il lavoro del genitore e ridarà onore alla sua memoria. Una serie di elementi criptici le fanno ritenere che la pietra si trovi sotto le strade di Parigi, nascosta nella più grande cripta del mondo, e per documentare la sua missione Scarlett recluta la vecchia fiamma George (un archeologo che si occupa di riportare monumenti storici al loro antico splendore) e il videoamatore Benji (un cameraman claustrofobico inconsapevole di dove lo porterà la missione). Il trio, inoltre, conoscendo in parte i pericoli a cui va incontro, porta con sé un gruppo di esperti conoscitori del sottosuolo parigino, noti come i Cataphiles.

Con il supporto della direzione della fotografia di Léo Hinstin, delle scenografie di Louise Marzaroli, dei costumi di Annie Bloom e delle musiche di Keefus Ciancia, Necropolis - La città dei morti è interamente ambientato (e girato) nelle catacombe di Parigi, un vasto labirinto di scheletri, tunnel e tenebre, dove i personaggi principali sono chiamati a confrontarsi con alcune delle più radicate fobie umane: la paura del buio, la paura di essere soli, la paura degli spazi chiusi e la paura dell'essere intrappolati. Da sempre fonte di ricerche e di ispirazione per storici, esploratori e narratori, le catacombe di Parigi contengono i resti di quasi sei milioni di persone e conservano residui geologici risalenti a circa 45 milioni di anni fa (epoca in cui la capitale francese ancora non esisteva e il territorio era ricoperto dal mare).

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Il cuore di Necropolis - La città dei morti è costituito dai sei diversi personaggi centrali, costretti all'interno delle catacombe a confrontarsi con le loro più intime paure. Dopo aver provinato oltre 300 attrici, il ruolo dell'archeologa Scarlett, colei che è desiderosa di ritrovare la pietra filosofale e di ribaltare i pregiudizi sul padre (alchimista di fama mondiale), è andato all'attrice gallese Perdita Weeks, aiutata per le riprese più pericolose dalla controfigura Emilie Richard. Il ruolo di George, l'archeologo che parla correntemente aramaico e passa le sue giornate a fissare monumenti storici vietati, è invece ricoperto dall'attore Ben Feldman mentre Benji, il cameraman claustrofobico, ha il volto del semi-esordiente Edwin Hodge, che ha familiarità con il genere thriller/horror per aver preso parte a La notte del giudizioAnarchia - La notte del giudizio.

Nella ricerca ossessiva della pietra filosofale, Scarlett rintraccia il cataphile chiamato Papillon, un coraggioso esperto di esplorazione sotterranea impersonato da François Civil e ossessionato dalla morte di un amico che non è riuscito a salvare. Del suo gruppo di esploratori fanno anche parte l'agile Zed e la bella Sousie, interpretati rispettivamente da Ali Marhyar e Marion Lambert.

Molto del terrore del film è infine affidato a La Taupe, un'anima persa che si aggira nei meandri delle catacombe e che è "interpretata" da Cosme Castro.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Tra rebus cultural-archeologici e labirinti, porte segrete e tesori nascosti, questo gioco di ruolo filmato delude in sceneggiatura, salvo riscattarsi grazie a un’estetica minimalista che elegge il buio a elemento primario e adotta il documentario come unico referente linguistico. Necropolis scarnifica l’azione e la messa in scena per trovare la paura, nuda e purissima, in inquadrature simboliche di elementare potenza.

Commenti (2) vedi tutti

  • Completamente inguardabile fin dalla prima inquadratura. Voto 2.

    commento di ezzo24
  • Da amante dei film "de paura", dal giallo all'horror passando per la f.s., dichiaro di non aver mai visto un film peggiore di questo. Nessuna emozione, nessuna originalità nelle riprese, con la camera che pedina gli attori convulsamente, niente, niente, assolutamente niente. Ho spento prima della fine, annoiata "a morte".

    commento di ariadne45
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

amandagriss di amandagriss
9 stelle

"L'unico modo per uscire è scendere"   Prendere spunto dalla mitologia greca e latina, rovistare nel millenario pensiero alchemico, ispirarsi all’inferno (e al purgatorio) dantesco per realizzare l’ennesimo mockumentary horror? Sì, si può fare. A renderlo fattibile è John Erick Dowdle, già artefice della riuscita commistione di generi nel… leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

supadany di supadany
5 stelle

Al suo quarto film horror, John Erick Dowdle continua a non stupire, pur provandoci in ogni modo. Eppure, in un’esposizione che sfrutta lo stile found footage emergono alcuni fattori anche di buona fattura, che purtroppo devono relazionarsi con delle zavorre che nessuno vorrebbe ritrovarsi ai piedi (tantomeno dinnanzi agli occhi). Muovendosi sulle orme paterne, Scarlett Marlowe (Perdita… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

alan smithee di alan smithee
3 stelle

Ma le presunte catacombe di Parigi non erano già state al centro del già poco memorabile “Catacombs- il mondo dei morti” del 2007, dove almeno potevamo consolarci con le grazie piacevoli e pertinenti della incantevole Shannyn Sossamon? Qui invece già all'inizio ci irritiamo di fronte all'ennesimo ingiustificato ed ingiustificabile mockumentary… leggi tutto

3 recensioni negative

2019
2019
Trasmesso il 22 giugno 2019 su Mediaset Italia 2
Trasmesso il 21 giugno 2019 su Mediaset Italia 2
2018
2018
Trasmesso il 1 dicembre 2018 su Mediaset Italia 2
Trasmesso il 30 novembre 2018 su Mediaset Italia 2
Trasmesso il 30 marzo 2018 su Mediaset Italia 2
Trasmesso il 1 marzo 2018 su Italia 1
2017
2017

Recensione

supadany di supadany
5 stelle

Al suo quarto film horror, John Erick Dowdle continua a non stupire, pur provandoci in ogni modo. Eppure, in un’esposizione che sfrutta lo stile found footage emergono alcuni fattori anche di buona fattura, che purtroppo devono relazionarsi con delle zavorre che nessuno vorrebbe ritrovarsi ai piedi (tantomeno dinnanzi agli occhi). Muovendosi sulle orme paterne, Scarlett Marlowe (Perdita…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 3 marzo 2017 su Mediaset Italia 2
Trasmesso il 2 marzo 2017 su Mediaset Italia 2
2015
2015
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
8 stelle

Un POV con delle pretese, e da quando non succedeva? Il genere ultrabistrattato del mockumentary, che riempie le sale, ma che solo una nicchia ammette che è davvero intrigante, si ripulisce un po' grazie all'ultimo sforzo di John Erick Dowdle, un vero e proprio nome ormai per quanto riguarda le pellicole di genere - nel bene e nel male. Esclusi Devil e Quarantena, che possono serialmente…

leggi tutto

Recensione

RobertoDM93 di RobertoDM93
8 stelle

Di solito gli horror mi fanno ridere per quanto siano ridicoli ma questo dopo anni che non succedeva mi ha appassionato! Si gioca molto sulla sensazione della claustrofobia che riesce molto in alcune scene! L'unico difetto sono le riprese.. Ma ci farebbe caso chi ne capisce almeno un po'.. Sarà stato difficilissimo girare il film in delle catacombe a più di 100m di…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Raffaele92 di Raffaele92
1 stelle

Ci sono film talmente brutti che meriterebbero il rogo in piazza, come quello toccato più di trent’anni fa a “Ultimo tango a Parigi” (1972). “Necropolis” non è volgare o amorale, ma semplicemente orrendo, insopportabile. L’idea delle catacombe sotto Parigi era già stata affrontata con esiti disastrosi da quel trash mancato di…

leggi tutto
Recensione

Recensione

MarcoMi di MarcoMi
5 stelle

Sotto le strade di Parigi si trovano chilometri di tortuose catacombe, eterna dimora di innumerevoli anime. Quando una squadra di esploratori capitanata dalla giovane Scarlett si avventura in quel labirinto di ossa inesplorato alla ricerca della Pietra Filosofale di Nicholas Flamel, scoprirà il segreto di cosa questa città dei morti aveva lo scopo di celare. Ennesimo found…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito