Espandi menu
cerca

Trama

La storia di Machisu, un pittore privo di talento, che - nonostante non riesca a vendere nemmeno un quadro - continua a coltivare con costanza i suoi sogni d’artista supportato dalla moglie perennemente malata.

Commenti (1) vedi tutti

  • Tra le mie ultime visioni c'è il "paradossale" ACHILLE E LA TARTARUGA di un sensibile e giocoso Kitano. Riesce sempre a farmi sorridere e intenerirmi al tempo stesso.

    commento di hueSaturation
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Marcello del Campo di Marcello del Campo
8 stelle

  Portrait of an Artist as Achilles, questo film di Takeshi Beat chiude la trilogia autoreferenziale, narcisistica, felliniana, iniziata dopo l’irridente Zatoichi (2002). Fatta piazza pulita del mito nippon con l’avventurosa vita del Simplicissimus Zatoichi alla maniera di Grimmelshausen più che di Cervantes (non dimentichiamo il ‘comico’ nel cinema di… leggi tutto

7 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Mike.Wazowski di Mike.Wazowski
6 stelle

"I poveracci non capiscono niente di arte, fai scegliere tra un Picasso e una ciotola di riso, il poveraccio sceglierà il riso" questo è l'assunto detto da un commerciante di cibo di strada, e non ha tutti i torti! L'arte è fatta dai poveri e data per lo più hai ricchi, senza cognizione di causa, non ne capiscono un tubo e la adorano senza comprenderne il vero significato " che cosa vuole… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2019
2019

Cut! Print.

mck di mck

Una trentina di autori, un centinaio di film e serie. Insomma: un prologo, appena.        Nota bene. La lista è chiusa -- tanto per una questione soggettiva quanto di tecnica…

leggi tutto
2017
2017
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016

Recensione

galaverna di galaverna
7 stelle

Un Kitano controverso, sospeso tra una prima parte che ricorda molto "L'estate di Kikujiro" ed un finale alla "Getting Any?", senza però riuscire ad avere nè la poesia del primo nè la smaccata irriverenza del secondo. Non dico che il film non sia valido, e di per sè anche originale nel trattare la vicenda di un pittore che è sempre un gradino indietro, proprio…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2014
2014
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

zombi di zombi
9 stelle

anni fa fui folgorato da "hana-bi" e dal mondo sognante e delicato contaminato dalle inevitabili venature di violenza come schizzi di colore sulla tela. comprai anche la colonna sonora tra le più belle di joe hisaishi. poi venne "l'estate di kikujiro" e m'innamorai perdutamente di questo strambo giapponese con la faccia disfatta e un tic da un occhio e via col recupero all'epoca della…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

Mike.Wazowski di Mike.Wazowski
6 stelle

"I poveracci non capiscono niente di arte, fai scegliere tra un Picasso e una ciotola di riso, il poveraccio sceglierà il riso" questo è l'assunto detto da un commerciante di cibo di strada, e non ha tutti i torti! L'arte è fatta dai poveri e data per lo più hai ricchi, senza cognizione di causa, non ne capiscono un tubo e la adorano senza comprenderne il vero significato " che cosa vuole…

leggi tutto
2013
2013
Takeshi Kitano
Foto

Recensione

chribio1 di chribio1
6 stelle

Storia esistenzialista di quasi 2h. di durata che tiene discretamente lo Spettatore nella visione degl'intrecci fra la vita e la Pittura ; qualche parte simpatica ogni tanto salta anche fuori.voto.6.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

E’ quasi un decennio che l’opera di Kitano diserta completamente i grandi schermi italiani, ed e’ relegata, quando siamo fortunati, ad una frettolosa uscita in dvd o ad apparizioni sporadiche e ad ore proibitive in qualche canale un po’ piu’ lungimirante della media. Achille e’ l’ultimo film di una ideale trilogia sull’ispirazione, sulla mancanza di creativita’, sulle…

leggi tutto

Recensione

Marcello del Campo di Marcello del Campo
8 stelle

  Portrait of an Artist as Achilles, questo film di Takeshi Beat chiude la trilogia autoreferenziale, narcisistica, felliniana, iniziata dopo l’irridente Zatoichi (2002). Fatta piazza pulita del mito nippon con l’avventurosa vita del Simplicissimus Zatoichi alla maniera di Grimmelshausen più che di Cervantes (non dimentichiamo il ‘comico’ nel cinema di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 23 utenti

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

L’arte è la cadetta di tutte le attività umane: relegata in fondo a tutte le scale di priorità, e costretta, nel giudizio della società, a rispondere a criteri tanto mutevoli quanto arbitrari. Orientarsi è impossibile, per chi, in quel campo, vorrebbe fare strada: il successo non si ottiene, infatti, né col talento, né con la disciplina;…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2010
2010

Recensione

Auguste di Auguste
8 stelle

Un Kitano che non delude, davvero eccezionale, sicuramente tra i suoi migliori film in assoluto, il che è tutto dire(anche se a mio avviso "Dolls", "Hana-Bi" e "L'Estate di Kikujiro" restano superiori). Molto tragico nella prima parte, il film mostra - ribaltando la tesi ultima di "Scarpette Rosse"(da cui pur sempre si parte: si può morire per l'arte?) - cosa sia l'ossessione…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
8 stelle

“Achille e la tartaruga” è il terzo capitolo di una discontinua trilogia iniziata col sottovalutato “Takeshi’s” e proseguita col deludente “Kantoku banzai! (Glory to the filmaker)”. Questa volta Kitano abbandona la via metacinematografica e si riappropria del suo stile, di quel (suo) cinema che lo ha fatto apprezzare ai cinefili di mezzo mondo (o…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
2008
2008
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito