Trama

Marieta, un travestito affetto da narcolessia, vorrebbe essere una donna a tutti gli effetti dimenticandosi una volta per tutte di chiamarsi Adolfo e di avere quei "20 cm." tra le gambe. Solo durante gli attacchi di sonno, quando sogna a colori, in musica e in lingua straniera, è felice. Un giorno al mercato Marieta incontra l'uomo dei suoi sogni, ma lui non sembra essere interessato...

Note

Non si scambi questa pellicola per un elogio colorato della diversità: in realtà è semplicemente il sogno, molto misogino, di un mondo in cui le donne siano sostituite da uomini con la vagina (un po’ il rovescio di Parla con lei). Lo svolgimento è molto meccanico, lo spirito camp di quarta mano (indovinate un po’? Parole parole e I want to break free…)

Commenti (2) vedi tutti

  • VOTO : 5,5 Come film si lascia anche guardare ma l'ho trovato alquanto sconclusionato.

    commento di supadany
  • Film divertente e geniale che tratta con ironia un argomento forte e difficile come quello della transessualità senza nessuna censura (e sottolineo SENZA CENSURA).una commedia davvero divertente che merita di essere guardata!!VOTO 8.

    commento di Vincet Vega
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

kubritch di kubritch
10 stelle

Niente di epocale ma e' un film girato con molta cura, anche dal punto di vista coreografico, e con una storia abbastanza solida. E' divertente. Forse eccede un po' con gli spagnolismi. Incredibile quanto la Cervera mi abbia ricordato Lady Gaga, nelle movenze, nel timbro vocale e nei costumi. Chissa' che non si sia ispirata proprio a lei? Ci sono persino dei piani sequenza che mi hanno ricordato… leggi tutto

4 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

effemme di effemme
6 stelle

Un titolo che non lascia spazio al dubbio! La misura è quella dell’organo maschile del/della protagonista, la transessuale Marieta, nata in Adolfo, che sogna l’operazione che può cambiarle la vita, che convive con un nano tanto pieno di idee balzane quanto sfortunato nella loro realizzazione, che intrattiene rapporti sessuali con un affascinante scaricatore di frutta e verdura ma assai… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
stelle

Se l’ultimo Almodóvar è sembrato a molti la maniera di se stesso, immaginatevi allora questo film di un epigono trentaduenne, presentato all’ultimo festival di Locarno. Marieta (Cervera) è un travestito narcolettico che raccoglie i soldi per andare in Brasile a operarsi e cambiar sesso; vive con un nano che suona il violoncello; si innamora di uno scaricatore (Puyol) che però di lei… leggi tutto

2 recensioni negative

2017
2017
2014
2014
2012
2012

Recensione

kubritch di kubritch
10 stelle

Niente di epocale ma e' un film girato con molta cura, anche dal punto di vista coreografico, e con una storia abbastanza solida. E' divertente. Forse eccede un po' con gli spagnolismi. Incredibile quanto la Cervera mi abbia ricordato Lady Gaga, nelle movenze, nel timbro vocale e nei costumi. Chissa' che non si sia ispirata proprio a lei? Ci sono persino dei piani sequenza che mi hanno ricordato…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2010
2010

Puttane

Redazione di Redazione

Niente eufemismi pietosi. Per identificare la professione più antica del mondo - quella che forse vanta anche il maggior numero di appellativi (volgari e non) - meglio andare dritti. Lo ha fatto Ken Russel, non…

leggi tutto
Playlist
2009
2009

Recensione

Paul Hackett di Paul Hackett
4 stelle

Doverosa premessa: non sopporto il cinema spagnolo e di norma mi annoiano profondamente i film musicali. Con questi presupposti potete ben immaginare quanto poco mi sia piaciuto questo "20 centimetri". Al di là delle mie idiosincrasie, devo comunque rilevare che la pellicola di Ramon Salazar non ha né capo né coda: la sceneggiatura è inesistente, le canzoncine vorrebbero essere kitsch e…

leggi tutto
Recensione
2007
2007

Recensione

ceo_85 di ceo_85
6 stelle

Simpatiche alcune scelte stilistiche, ben interpretato e indubbiamente divertente, a "20 centimetri" manca tutto il resto. La storia è un pretesto per mostrare tutti i luoghi comuni più diffusi in una Spagna sessualmente "transgenica". Almodovar è a distanza anni luce da tutto ciò...e la regia è quanto di meno raffinata e studiata si possa credere

leggi tutto
Recensione
2006
2006
2005
2005
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
stelle

Se l’ultimo Almodóvar è sembrato a molti la maniera di se stesso, immaginatevi allora questo film di un epigono trentaduenne, presentato all’ultimo festival di Locarno. Marieta (Cervera) è un travestito narcolettico che raccoglie i soldi per andare in Brasile a operarsi e cambiar sesso; vive con un nano che suona il violoncello; si innamora di uno scaricatore (Puyol) che però di lei…

leggi tutto
Recensione

Recensione

LReno di LReno
6 stelle

Con sforzo indicibile non do "mediocre". Perchè non si può dire sia fatto male. Certo bisogna avere il gusto del trash ed apprezzare il musical; io non possiedo nessuna di queste due caratteristiche, perciò, complice una giornata pesante alle spalle, al cinema ho sonnecchiato. Comunque, se avete lo stomaco forte e non siete ragazzini sensibili e romantici come me...

leggi tutto
Recensione

Recensione

rosario di rosario
8 stelle

Un film notevole,intenso,divertente.La storia brilla di luce stordente ,ironica,sottile.Grande sceneggiatura che descrive l'emarginazione in maniera non proprio sobria,a tratti esageratamente sopra le righe,ma in maniera fortemente incisiva ed interessante.Il lungometraggio non scandalizza ma sottolinea,tra musica e sensualita'...non disturba ma regala un ritratto preciso della…

leggi tutto
Recensione

Recensione

zombi di zombi
6 stelle

un inizio e dei titoli di testa molto bello con quei fermi immagini sgranati, stile fotografia da freelance. si balla e si canta un pò troppo. i balletti sembrano intenzionalmente tirati un pò via, quasi per dimostrare che son fatti con tre euri. anche se il balletto delle tre trans che si sposano e della loro vita è divertente. è un film che a tratti da fastidio per quella voglia ostentata…

leggi tutto
Recensione

Recensione

bondjamesbond di bondjamesbond
8 stelle

**1/2 Divertente,esplicito e fantasioso,il musical sub-proletario di Salazar è un bello spaccato di vita ai margini che non nasconde nulla della condizione della prostituzione transessuale,ma riesce anche a raccontarne le quotidianità serene e a trasfigurarne i sogni.

leggi tutto
Recensione

Recensione

effemme di effemme
6 stelle

Un titolo che non lascia spazio al dubbio! La misura è quella dell’organo maschile del/della protagonista, la transessuale Marieta, nata in Adolfo, che sogna l’operazione che può cambiarle la vita, che convive con un nano tanto pieno di idee balzane quanto sfortunato nella loro realizzazione, che intrattiene rapporti sessuali con un affascinante scaricatore di frutta e verdura ma assai…

leggi tutto
Recensione

Recensione

dammilvia di dammilvia
8 stelle

La prossima stagione cinematografica per me non poteva cominciare meglio. Questo film mi ha divertito commosso e fatto riflettere molto sull'argomento sesso e non solo. Vi ricordate Almodovar dei primi tempi? Bene questo è meglio per fantasia profondità tecnica e soprattutto per la grande spavendosa bravura dell'attrice Monica Cervera, protagonista intorno alla quale ruota un mondo di…

leggi tutto
Recensione
Uscito nelle sale italiane il 22 agosto 2005
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito