Trama

Tratto dai racconti "L'albergo" di Asaji e "La lubricità del serpente" di Akinari, un capolavoro della storia del cinema. Nel Giappone del XVI secolo, un contadino (Ozawa) e un vasaio (Mori) abbandonano il loro lavoro e le rispettive famiglie per andare incontro alla gloria. Mentre gli eserciti imperiali si scontrano, uno viene sedotto da una malefica e bellissima principessa, l'altro ambisce alla statura eroica del samurai. Quando torneranno a casa, tutte le illusioni cadranno.

Note

Film "mondo", onnicomprensivo della poetica di Mizoguchi: l'arte e la vita, il vero e la bellezza, la menzogna e l'apparenza. Sceneggiato da Matsutaro Kawaguchi e Yoshikata Yoda. Leone d'argento al Festival di Venezia, insieme a "I vitelloni" di Fellini.

Commenti (9) vedi tutti

  • Emoziona Mizogushi - re del cinema allo stato puro - fatto di delicati movimenti della cinepresa in splendide composizioni - a lungo contemplate - di ambienti e personaggi. Fatto di racconti sinceri sviscerati con rara finezza psicologica da attori assolutamente credibili.

    commento di marco bi
  • Storia senza spazio e senza tempo.

    leggi la recensione completa di giansnow89
  • un gioiello da non perdere....in modo assoluto,vera poesia,vero cinema.

    commento di ezio
  • Decisamente suggestiva la regia che prende ispirazione direttamente dal teatro Nô. Un’opera davvero memorabile zeppa di felici notazioni psicologiche e di interessanti soluzioni narrative, di ottimi scorci fotografici e di struggenti sequenze aeree e incorporee, che hanno una ammaliante levità sognante come di vita vissuta fuori dal tempo.

    leggi la recensione completa di spopola
  • La guerra partorisce sogni, i sogni conducono alla follia e le follie le pagano soppattutto gli innocenti. E non crediate che nell'aldilà le cose vadano meglio!

    commento di michel
  • Voto 7,5. [14.03.2010]

    commento di PP
  • 9

    commento di Max76
  • Siamo di fronte a un capolavoro assoluto: cinema che diviene pura, elegante, raffinatissima poesia.

    commento di tarkus86
  • 9

    commento di incallito
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
10 stelle

Questo film può essere considerato ancora oggi, nonostante gli anni trascorsi e i sostanziali cambiamenti nel frattempo intervenuti persino nei ritmi e nelle definizioni del linguaggio cinematografico, uno dei capolavori assoluti della settima arte? Io credo proprio di sì. Il passare del tempo (cosi come accade anche al buon vino se è conservato in ottime botti), lo rende… leggi tutto

17 recensioni positive

2019
2019
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

giansnow89 di giansnow89
10 stelle

Non c'è storia: l'onirismo magico e sospeso raggiunto da alcuni film orientali resta inimitabile e irritrovabile altrove. Essi soli riescono a calare episodi di pura malvagità umana come la guerra, l'omicidio, l'avidità, il tradimento in una dimensione incantata e fiabesca. Essi soli riescono a concepire un equilibrio perfetto tra racconto, ambientazioni storiche e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

passo8mmridotto di passo8mmridotto
8 stelle

"La casetta tra le canne" (Asajj ga yado) e "La lascivia del serpente" (Jasei no in) sono due racconti di Akinari Ueda cui Mizoguchi si ispira, fondendole in una unica storia piuttosto intricata, ambientata nel Giappone del 1500, all'epoca delle guerre tra i signori feudali. Teatro dell'azione, la regione del lago Biwa, particolarmente battuta dalle armate degli Shibata. Sul lago Biwa si…

leggi tutto
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015
2014
2014

I magnifici di Hume

Hume di Hume

Ma come si fa a fare una lista?!   Ecco solo alcuni titoli, in ordine sparso, di alcuni - solo alcuni peraltro -  "miei" registi, e dei loro, nostri film. Con grande sofferenza, di ciascun regista ho…

leggi tutto

Quando l'uomo si avvicina a Dio #6

Pietro1729 di Pietro1729

Saranno 10 playlist composte da 10 film per un totale di 100 film. 100 pellicole che sono riuscite ad rendere più sottile quella linea di separazione che è stata imposta tra Dio e l'uomo. Una serie di…

leggi tutto
Playlist
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito