Trama

Cassius Marcellus non è uno studente modello e giovanissimo abbandona la scuola. La vita di strada è dura e il giovane Cassius se ne accorge subito. Sconvolto per aver subito il furto della bicicletta si rivolge a un poliziotto che, a tempo perso, fa l'allenatore di boxe. È sul quadrato che Cassius scopre di avere un talento naturale per combattere. Arriva il 1964. Cassius affronta da campione olimpico Sonny Liston e vince. Nel frattempo in America scoppiano le tensioni razziali e Cassius, affascinato dalle teorie di Malcolm X, abbraccia l'Islam cambia nome diventando Muhammad Alì.

Note

"Alì", che non è una cinebiografia come potrebbe apparire, pur mettendo in scena gli avvenimenti della storia di Muhammad Alì nella decade '64-'74 con adesione maniacale a fatti, persone e luoghi, sconvolge per la monumentalità dello sguardo e del respiro, tipicamente manniani. Dentro "Alì" c'è la paura dei cambiamenti in atto, rivoluzionari e mai finiti, del contesto e della personalità, come "Strade violente" fino a "The Insider". E Mann ce la fa vedere e sentire, quella paura, attaccandosi, come sempre, ai personaggi, ai loro volti, guardando nei loro occhi, con uno stile inconfondibile, unico, fatto di sfocature, angoli, ralenti. Ci sono momenti di inaudita forma cinematografica, pura perfezione linguistica: i dieci minuti iniziali, incredibili, con un medley di brani di Sam Cooke/David Elliott; il primo incontro sul ring con Liston; un paio di leggerissimi movimenti al ralenti nel "Rumble in the Jungle" finale con Foreman, che lasciano a bocca aperta.

Commenti (10) vedi tutti

  • Onesto film sul grande campione e... Voto 6,5

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • Nessun Vietcong mi ha mai chiamato negro!

    leggi la recensione completa di champagne1
  • 7

    commento di arcarsenal
  • Un prodotto ben confezionato ma si avverte la sensazione che manchi qualcosa. Will Smith, poi, non ha lo spessore per interpretare Alì.

    commento di sonicyouth
  • 8/10

    commento di alex77
  • Buono ma non migliore dei più recenti "Million Dollar Baby" o "Cinderella Man", stupisce per le splendide interpretazioni e per la ricostruzione della Storia con la S maiuscola.

    commento di Ewan
  • Ottimo film di pugilato, a metà tra fiction e documentario. Micheal Mann come al solito ama parlare di uomini e delle loro vite. I personaggi sono curati benissimo, anche se non siamo ai livelli di Heat, Collateral e del bellissimo Insider.

    commento di Leone187
  • bel ritratto di una personaggio che è stato protagonista assoluto della boxe. molto curato e attento, l'unico neo è forse l'eccessiva durata.

    commento di carpa
  • Magistrale racconto emotivo di uno stralcio di vita famosa. L'impronta di Mann è conturbante nell'espressività e nella perfezione. Memorabili alcune parti del film. (8)

    commento di KAMAN
  • non il miglior fil sulla boxe(toro scatenato è unico) ma sicuramente di notevole pregio e fattura, le soggettive sul ring sono fenomeli

    commento di Dr.Lynch
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

maso di maso
4 stelle

Michael Mann è un cineasta di indiscusso valore e come sempre la sua messa in scena è minuziosa ed immagazzinata con scioltezza, soprattutto nella coda dove si narra la mitica "Rumble in the jungle" nomignolo storico dell'incontro fra Giorgione Foreman e Cazzius Clay o se preferite Mammet'Alì svoltosi a Kingshasa nello Zaire e da considerare forse l'incontro di box più chiacchierato della… leggi tutto

5 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

GIMON 82 di GIMON 82
6 stelle

Il ragazzo corre,si lancia verso nuovi capitoli,d'una vita scritta da se stesso. E intanto boxa dinanzi ad una palla e ricorda...... Ricordi infantili d'un padre pittore d'icone sacre,di chiese battiste dai Gesu' biondi e con gli occhi azzurri.Il piccolo Cassius guarda una foto sul giornale,d'un giovane brutalizzato nel corpo,solo per uno sguardo rivolto ad una donna bianca. E' di colore quel… leggi tutto

12 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

supadany di supadany
8 stelle

VOTO : 7++. Un Michael Mann diverso dalle sue consuetudini cinematografiche, ma comunque grande, anzi forse quasi grandissimo, anche perché compenetra il suo sguardo a quanto deve raccontare. Quello che ci regala è una fotografia del periodo d’oro (1964-74) di uno dei più grandi personaggi sportivi di ogni tempo (e non solo), ma la sua proposta non è strettamente documentaristica, ma… leggi tutto

32 recensioni positive

2018
2018
Trasmesso il 16 dicembre 2018 su Iris
Trasmesso il 22 agosto 2018 su Iris
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 29 luglio 2018 su Iris
Trasmesso il 16 luglio 2018 su Iris
Trasmesso il 16 giugno 2018 su Iris
Trasmesso il 20 marzo 2018 su Rete 4
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 26 luglio 2017 su Iris
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 10 giugno 2017 su Iris
Trasmesso il 5 giugno 2017 su Iris
2016
2016
Trasmesso il 12 luglio 2016 su Iris
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 12 voti
vedi tutti
Trasmesso il 25 giugno 2016 su Iris

Recensione

trouffaldpotemkez di trouffaldpotemkez
10 stelle

nonostante le vicissitudini anche però le grandi riscosse dell'atleta, giochi di gambe e altre cose quell'alì che con spettacolo di scena ha reso anche lo sport tipo la boxe di divertimento, dichiarando tante cose, rendendo altrettanto, comunque un film di grande spettacolo, migliore forse di alterttante storie del genere, tante sembrano essere le cose divertimento…

leggi tutto
Recensione

Recensione

champagne1 di champagne1
5 stelle

I 10 anni più intensi della sua vita, dall'incontro con Sonny Liston alla riconquista del titolo mondiale in Zaire contro Foreman, per disegnare il personaggio-uomo Alì oltre al personaggio sportivo. Sì perché l'intento di Mann è di mettere in scena il dramma politico e sociale, oltre che sportivo, non solo di Alì, ma degli USA tra anni '60 e '70,…

leggi tutto
Trasmesso l'8 giugno 2016 su Iris
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito