Trama

Anni Quaranta. Un ladro ipnotizzatore tiene in pugno CW Briggs, scaltro e sfortunato investigatore di una compagnia di assicurazioni, e la sua collega, nemica amarissima, Betty Ann Fitzgerald, assunta per ottimizzare e razionalizzare l'ufficio. Bastano due semplici parole, Costantinopoli per lui e Madagascar per lei, e i due sono costretti a rubare e a nascondere i gioielli dei clienti della compagnia.

Note

Il regista sceneggiatore rende omaggio al cinema anni Quaranta con un brio collaudato, con molte battute divertenti e con un'impalcatura di situazioni che mettono in vetrina l'artificio dello studio di posa. Allen attore è quasi più in forma di Allen regista e si regala gag, gesti, facce e giri verbali notevoli. I duetti scontri feroci tra CW e Betty Ann si ispirano, con rispetto e senza presunzione, a quelli straordinari e frizzanti e insuperabili tra Spencer Tracy e Katharine Hepburn. Woody Allen ed Helen Hunt sono tanto per cominciare molto più bruttini. Il cast, come sempre, mette insieme attori che sembrano già appagati di avere il proprio nome nei titoli di testa, senza pensare al peso del ruolo (la Theron è una boccoluta apparizione di secondo piano). Mentre ovunque impazza il restauro delle vecchie copie, Woody Allen mette a stagionare i suoi film.

Commenti (21) vedi tutti

  • A parte i dialoghi, veloci e sagaci, e una buona regia, il film non diverte molto. La trama fa innervosire sin dall’inizio, mettendoti in attesa di un risvolto che comunque regolarmente si realizzerà, in un susseguirsi di eventi tra loro simili e accadimenti a volte improbabili. A differenza di altre valutazioni, il ritmo non mi sembra un granché.

    commento di giub
  • Divertente. Anni Trenta Allen è una specie di detective che diventa vittima di un ipnotizzatore. Parodia del film noir scoppiettante come sempre.

    commento di ENNAH
  • Buon film di Allen. Forse uno dei suoi migliori. Ottimi dialoghi e battute anche se non tutte azzeccate o comprensibile per un italiano. La vecchiezza e DE-fisicità di WA stride con la beltà delle protagoniste. Divertente e godibile.

    commento di Brady
  • Ottimo film di Allen che fa, come sempre, del ritmo e della vivacità dei dialoghi il pezzo forte dei suoi lavori. Ad una trama insolita ma efficace si aggiunge un team di attori navigati, il risultato è garantito.

    commento di near87
  • E' uno dei film più intelligenti e spiritosi di Woody Allen girati nel terzo millennio.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Molto divertente e con i soliti dialoghi serrati che ci si aspetta dai film di Allen. Ambientazione divertente e buona prova del cast.

    commento di bebabi34
  • I film che ti risollevano l'umore. Solito gioiello del grande Woody. Tutto funziona, sceneggiatura, fotografia, montaggio, musiche. E battute deliziose. Boh, non aggiungo altro, se non l'avete visto, non ve lo perdete.

    commento di orsoaudace
  • Il diabolico E.J. Robinson e il libidinoso F. MacMurray lavorano fianco a fianco nel corpo di un W. Allen con la lingua più lunga di quelle di W. Powell e M. Loy messe insieme; dato che H. Hunt non è B. Stanwyck la collaborazione da buoni frutti.

    commento di michel
  • Un Allen in ottima forma, divertentissimo e spumeggiante. 8 1/2

    commento di kotrab
  • Prodotto elegante e commedia di classe, è garbato, frizzante, spassoso, leggero e molto ben recitato e diretto. Un onesto film di un geniale cineasta.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • Appena piacevole filmetto giallo rosa, dalla trama ovvia e dalle situazioni ripetitive di Allen, sempre più stanco e invecchiato, alle prese con i suoi complessi e con le donne.

    commento di luisasalvi
  • Mah, secondo me, è un filmetto gradevole e nulla più. Battute verbali troppo cervellotiche per far ridere. Sarò anche bastian contrario, ma per me il Woody di un tempo non abita più qui.

    commento di teaestefano
  • commento di Dalton
  • voto 7

    commento di alice89
  • Spassosissimo. Lo inserisco nella mia top five dei film più belli di Allen: insieme a Manhattan, Crimini e Misfatti, Hollywood ending e Zelig

    commento di zdennyz
  • Film comicamente delirante! Devo dire che di questo film del mitico woody, più che le gag avevo apprezzato la serie di battute infinite che si sussegue dall'inizio alla fine veramente esilaranti. Per me uno dei migliori dell'attoreregista

    commento di Bellociuffo
  • Certo che fare un film all'anno è proprio dura! Ma si può dire che Woody Allen riesce sempre a farci passare qualche ora serena e romantica. Grande la Hunt.

    commento di principessasofia
  • fantastico, risate a crepapelle e autoironia a go- go!!

    commento di Dr.Lynch
  • Come fare un film coinvolgente, comico, ben sceneggiato, ben interpretato.

    commento di Ramito
  • IL SOLITO PICCOLO GIOIELLINO FIRMATO ALLEN.REGIA PERFETTA,TEMPI COMICI PRECISI,FOTOGRAFIA SPLENDIDA AL SERVIZIO DI UNA STORIA STRAMBA MA ORIGINALE.RILETTURA COMICA DEI NOIR CON UN ALLEN IN GRAN FORMA.

    commento di superficie 213
  • ahahahahahahah ahahahahahahah ahahahahahahah ahahahahahahah devastante…

    commento di brando
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Viola96 di Viola96
8 stelle

Dopo un decennio di alti e bassi, Woody Allen sforna di seguito tre grandi film, Accordi e disaccordi, Criminali da strapazzo e soprattutto La maledizione dello scorpione di Giada, probabilmente il migliore di questi tre. Ovvio pensare ad una rinascita per il grande regista e genio newyorkese, che in questo film attua un sentitissimo omaggio al noir anni 40, e si sbizzarrisce tra citazioni… leggi tutto

25 recensioni positive

Recensioni
Recensioni
2019
2019
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 6 settembre 2019 su Iris
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso l'8 agosto 2019 su Iris
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 27 luglio 2019 su Iris

Recensione

Voltaire di Voltaire
7 stelle

Ritengo sia il migliore film di Woody Allen, qui impegnato nella recitazione e nella regia.  Per la precisione, pure il soggetto e la sceneggiatura sono di Allen. E' una commedia brillante ambientata a New York negli anni 40. Il personaggio interpretato da W. Allen mi ricorda l'analogo investigatore nel film La fiamma del peccato firmato da Billy Wilder nel 1944,  il cui analogo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 25 luglio 2019 su Iris
Trasmesso il 14 febbraio 2019 su Canale 5
2017
2017
Trasmesso il 3 settembre 2017 su Iris
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 24 agosto 2017 su Iris
Trasmesso il 16 agosto 2017 su Iris
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 5 luglio 2017 su Iris
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 18 marzo 2017 su Canale 5
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito