Espandi menu
cerca

Trama

Sammy Fabelman (Gabrielle LaBelle) è un giovane che cresce a Phoenix, in Arizona, insieme allo zio (Seth Rogen) con il quale va molto d'accordo, e con la madre (Michelle Williams) e il padre (Paul Dano), con il quale il rapporto è invece più controverso.

Note

Liberamente ispirato all'infanzia di Steven Spielberg, cresciuto all'interno di una famiglia di ebrei ortodossi proprio a Pheonix, in Arizona. Rappresenta anche uno dei rari casi in cui Spielberg - che ha a lungo meditato su questo progetto, preoccupato anche dell'accoglienza che avrebbe potuto avere nella sua stessa famiglia - partecipa come sceneggiatore (l'ultimo suo film di cui scrisse la sceneggiatura fu A. I. Intelligenza artificiale (2001).

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
9 stelle

Anche Spielberg cede alla tentazione autobiografica con un film che rievoca la sua infanzia e adolescenza e le vicende della sua famiglia, che a conti fatti risulta uno dei più vividi e sentiti da lui realizzati negli ultimi vent'anni. Il regista dipinge un microcosmo familiare a partire dagli anni 50 in cui spicca il suo alter ego Sammy, giovane aspirante filmmaker di origine ebraica, la… leggi tutto

3 recensioni positive

2022
2022
locandina
Foto

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
8 stelle

Sammy.. ehm scusate... Sam (solo l'adorata madre può chiamarlo Sammy) rapito dal cinema fin da bambino, coltiva per la settima arte una vera e propria predilizione, per non dire ossessione, tanto che appena adolescente comincia a girare i suoi primi film. Quella che dallo stesso Spielber è stata definita una semi-auto-biografia porta fin dal titolo qualcosa di magico: The…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

steno79 di steno79
9 stelle

Anche Spielberg cede alla tentazione autobiografica con un film che rievoca la sua infanzia e adolescenza e le vicende della sua famiglia, che a conti fatti risulta uno dei più vividi e sentiti da lui realizzati negli ultimi vent'anni. Il regista dipinge un microcosmo familiare a partire dagli anni 50 in cui spicca il suo alter ego Sammy, giovane aspirante filmmaker di origine ebraica, la…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
9 stelle

FESTA DEL CINEMA DI ROMA/ALICE NELLA CITTÀ "Non posso litigare con tuo padre. Ha una gentilezza che uccide". La vita, assieme al cinema, è una cosa meravigliosa. Steven Spielberg ci racconta qualcosa di simile alla propria giovinezza, in quella metà degli anni '50 ove tutto scintillava e l'entusiasmo pareva palpabile ovunque. Anche nella bella casa di una operosa ed…

leggi tutto
Paul Dano, Michelle Williams, Mateo Zoryon Francis-DeFord
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito