Espandi menu
cerca

Living

play

Regia di Oliver Hermanus

Con Bill Nighy, Aimee Lou Wood, Tom Burke, Alex Sharp, Colin Blyth, Dan Robins, Daniel Eghan, Richard Cunningham, Stuart Whelan... Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Cinema Drama
  • canale 308
  • Ore 18:00
VEDI TUTTI (7)

Trama

Londra, 1952. Il funzionario statale Williams, da anni in servizio, è diventato una piccola figura chiave nel sistema burocratico che ha contribuito alla ricostruzione dell'Inghilterra dopo la Seconda guerra mondiale. Mentre un'infinità di scartoffie si accumula sulla sua scrivania, Williams scopre di essere affetto da un male incurabile. Nasce così in lui il desiderio di dare un senso alla sua vita prima che sia troppo tardi.

Note

Remake di Vivere, capolavoro di Akira Kurosawa del 1952.

Trailer

Commenti (11) vedi tutti

  • Un buon film, senza pretese, che ben ricrea l'ambiente di quel periodo. Non vedo comunque perché rifare un lavoro già fatto bene da un altro regista. Non mi convincono i remake. Penso che lo scopo sia solo il ricavo, sfruttando le idee altrui.

    commento di iro
  • Che spettacolo, che bella sorpresa ispirarsi a Kurosawa per questo gioiello ben realizzato e interpretato. Nella Londra post bellica un delicato ritratto della vita quotidiana con i suoi cinismi e passioni. Bill Nighy e Tom Burke straordinari in un cast di primissimo livello.

    commento di Giovannirossoblu
  • Eccessivamente lento anche se l'argomento è ben sviluppato. Comunque sufficiente.

    commento di gruvieraz
  • Tecnicamente ottimo. Resta un po' al limite della noia, soprattutto nella prima parte. Fatica a creare empatia. 7

    commento di fra_paga
  • Incipit da humor inglese, il film chiaroscurale si dipana attraverso venature esistenziali e kafkiane tessendo una vera e propria pedagogia della morte quale spinta autentica della dignità di Vivere, rimandandoci all'opera omonima di Kurosawa. Val. 8.

    commento di logos
  • Trama ultra inflazionata, script tra i più noiosi mai visti. Non sono riuscito a finirlo.

    commento di Sladkii
  • Un remake ben fatto, e che rinnova - rappresentandolo - il dramma della coscienza di fine vita con quello, anche più grave, della coscienza di non aver vissuto.

    commento di Piero
  • un'altalena molto ben meritata

    leggi la recensione completa di yume
  • Living ovvero la trasposizione di un capolavoro giapponese di Akira Kurosawa, in apparenza impossibile, invece progetto riuscito, questo film è uno dei più belli e commoventi dell’ultimo anno, per cinefili duri e puri di cuore.

    leggi la recensione completa di claudio1959
  • Mi sembrava un'impresa ardua realizzare il remake di un capolavoro come "Vivere". Eppure sono sbalordito (e commosso). Rispettando l'originale il regista (nome da segnarsi) ci regala grandi emozioni, dall'estetica vintage alla splendida interpretazione di Bill Nighy. Molto belle le musiche.

    commento di monsieur opal
  • Interpretazione come sempre impeccabile di Bill Nighy, buono il resto del cast, perfetta l'ambientazione nella Londra anni '50. Decisamente consigliato ma portatevi tanti fazzoletti.

    commento di miss brown
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
8 stelle

AL CINEMA Sapere di non avere tempo è la miglior cura per debellare la burocrazia. Un integerrimo e non più giovane funzionario statale della Londra dei primi anni '50, svolge il suo lavoro con la compassata abitudine di utilizzare ogni espediente burocratico per girare ai colleghi di uffici collaterali le pratiche che gli cadono sulla scrivania per il nullaosta. Salvo poi… leggi tutto

5 recensioni positive

2023
2023

Recensione

fixer di fixer
7 stelle

Kazuo Ishiguru è uno scrittore britannico di origine giapponese, noto soprattutto per il Nobel per la Letteratura vinto nel 2017. La motivazione recitava:” Perché, nei suoi romanzi di grande forza emotiva, ha svelato l’abisso sottostante il nostro illusorio senso di connessione con il mondo”. Ha scritto, tra l’altro, un romanzo “Quel che resta del…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

yume di yume
8 stelle

Il secondo movimento della Serenata per archi in mi maggiore di Dvorak apre le danze. All’incrocio di Piccadilly Circus i rossi tram a due piani filano via a tempo di valzer, donne con vestiti a fiori o severi tailleurs anni ’50 vanno di fretta a passettini lievi, gentlemans con bombetta e ombrello corrono in stazione e si mettono educatamente in fila, una copia del Daily News…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti

Recensione

George Smiley di George Smiley
7 stelle

Mr. Williams è un burocrate del dipartimento dei lavori pubblici di Londra ormai vicino alla pensione, vedovo e con un figlio e una nuora che pensano soprattutto all'eredità. Dopo una vita passata dietro le scartoffie dell'ufficio gli viene diagnosticato un cancro allo stadio terminale, lasciandogli dai 6 ai 9 mesi di vita. Affrontato l'iniziale smarrimento, Williams prende…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2022
2022

Recensione

claudio1959 di claudio1959
8 stelle

Living Gran Bretagna 2022 La trama: Mr Williams un impiegato di Londra, un burocrate negli anni cinquanta affronta L’ultima pratica lavorativa di una grigia carriera, l’autorizzazione a costruire un parco giochi per bambini, sollecitato da un comitato di mamme. Porterà a termine questo compito, prima che una improvvisa malattia terminale lo porti via. La recensione:…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

AL CINEMA Sapere di non avere tempo è la miglior cura per debellare la burocrazia. Un integerrimo e non più giovane funzionario statale della Londra dei primi anni '50, svolge il suo lavoro con la compassata abitudine di utilizzare ogni espediente burocratico per girare ai colleghi di uffici collaterali le pratiche che gli cadono sulla scrivania per il nullaosta. Salvo poi…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 19 dicembre 2022
locandina
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito