Espandi menu
cerca

Trama

Durante una visita alla Warner Bros., il campione dell'NBA LeBron James e suo figlio finiscono per rimanere accidentalmente intrappolati in un mondo alternativo che contiene tutte le storie e i personaggi creati dallo studio, finiti sotto il controllo di una forza tanto potente quanto malfunzionante chiamata Al G. Con l'aiuto di Bugs Bunny, LeBron deve rimettere insieme i Looney Tunes se vuole tornare alla realtà.

Approfondimento

SPACE JAM: NEW LEGENDS - UNA PARTITA INDIMENTICABILE

Diretto da Malcolm D. Lee e sceneggiato da Juel Taylor, Tony Rettenmaier, Keenan Coogler, Terence Nance, Jesse Gordon e Celeste Ballard, Space Jam: New Legends porta LeBron James, icona del basket americano, a vivere un'incredibile avventura al fianco di Bugs Bunny. Mix di live action e animazione, Space Jam: New Legends è un viaggio iniziatico tra due diversi mondi che mostra fino a che punto i genitori sono disposti a spingersi per andare d'accordo con i loro figli. LeBron e il figlio Dom sono tenuti prigionieri in uno spazio digitale da un'intelligenza artificiale malefica. Il giocatore di basket deve riportare a casa il suo bambino sano e salvo, aiutando Bugs Bunny, Lola e i loro amici Looney Tunes, famosi per il loro spirito ribelle, ad avere la meglio contro la squadra digitalizzata guidata dall'intelligenza artificiale. La partita per LeBron sarà la più rischiosa affrontata nella sua vita: determinerà il suo rapporto con il figlio e dimostrerà quanto importante sia essere se stessi. I Looney Tunes dal canto loro saranno pronti all'assalto, a rovesciare le convenzioni, a scommettere sui loro talenti e persino a sorprendere "Re" James giocando in un modo che non appartiene a nessun altro.

Con la direzione della fotografia di Salvatore Totino, le scenografie di Devin Crane, Kevin Ishioka, Akin McKenzie e Clint Wallace, i costumi di Melissa Bruning e le musiche di Kris Bowers, Space Jam: New Legends si concentra principalmente sulla figura di LeBron James mostrando come abbia sempre lavorato sodo per ottenere ciò che ha sempre voluto. Quattro volte campione, sin da bambino, come mostra il prologo, mentre i suoi compagni o amici si divertivano con le ragazzine o i videogiochi, James voleva solo diventare il più grande giocatore di tutti i tempi. All'apice della carriera, si ritrova però davanti a una sfida inattesa: seppur abbia visto di tutto, è un principiante per quanto riguarda l'educazione dei suoi due figli adolescenti e in particolar modo del figlio più piccolo, Dom. Per migliorare il rapporto con Dom, LeBron lo porta a un incontro negli studios della Warner dove lo attendono diversi funzionari ansiosi di presentargli Warner3000, un nuovo dispositivo rivoluzionario in grado di proiettare il suo doppio digitale in innumerevoli progetti per il cinema e la televisione. LeBron rifiuta la loro proposta preferendo continuare la sua carriera nel basket. La sua decisione non piace però al malvagio algoritmo che regola il "server-verse" della Warner, il supercriminale digitale e ultra narcisista chiamato AI G. Rhythm. Da ciò nasce tutta l'azione che vede James e il figlio letteralmente rapiti e condotti nel mondo digitale per battere la Goon Squad, la squadra guidata da Rhythm, per poter tornare nel proprio mondo. Allenare Bugs Bunny, improbabile alleato, e i suoi amici non sarà per nulla semplice.

Space Jam: New Legends può essere considerato a tutti gli effetti figlio di Space Jam, nonostante cambino i protagonisti umani. Ha ricordato LeBron James: "Quando avevo 12 anni, avevo bisogno di emulare le star del basket. Michael Jordan era uno dei miei eroi e vederlo in Space Jam era per me il massimo: da sempre, ero appassionato di Bugs Bunny e dei Looney Tunes. Se mi avessero detto che 25 anni dopo sarebbe toccato lo stesso destino a me non ci avrie mai creduto! per me è stato un onore essere stati scelti per far conoscere alle giovani generazioni quanto straordinari siano i Looney Tunes e quanto magnifico sia il basket".

Alle parole di LeBron fanno eco quelle del regista: "Più che Space Jam dovremmo chiamarlo Cyber Space Jam. Dal momento che il digitale e l'elettronica hanno preso il sopravvento, internet, i videogiochi e la realtà virtuale non potevano rimanere fuori dalla storia che, al di là dei suoi effetti speciali, ha la sua ragione di essere nella più delicata delle situazioni: la relazione tra padre e figlio".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Space Jam: New Legends è Malcolm D. Lee, regista, sceneggiatore e produttore statunitense. Nato nel 1970, Lee è reduce dal successo di Il viaggio delle ragazze, la prima commedia afroamericana ad avere superato in tempi record la cifra di 100 milioni di dollari di incasso al botteghino americano. Tra… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2021
2021
locandina
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito