Espandi menu
cerca

Trama

Un fuorilegge senza scrupoli ammazza la moglie di un ex sceriffo. Il quale non resta con le mani in mano e rapisce il fratello del bandito, sperando di poterlo usare come esca. Durante il suo viaggio, l'ex sceriffo incontra una vedova e due ricercati che vogliono consegnare il prigioniero alla giustizia per ottenere l'amnistia.

Note

Splendido western di serie B, polveroso e rude come la faccia senza espressioni del monolitico Randolph Scott. A suo modo, un capolavoro del genere per stile a asciuttezza di sceneggiatura (di Burt Kennedy). E come se non fosse già abbastanza bello di per sé, "L'albero della vendetta" segna anche l'esordio di James Coburn.

Commenti (3) vedi tutti

  • Penultimo dei 7 western di Boetticher con Scott. L'attore è vicino ai 60 anni, il volto sempre più ruvido, rugoso, come prosciugato dal sole, splendido nella sua immobilità così come la visione delle grandi praterie con le montagne rocciose incombenti in attesa della inesorabile vendetta che doveva compiersi presso l'albero maledetto. Imperdibile.

    commento di cherubino
  • Un ex sceriffo si vuole vendicare per l’uccisione di sua moglie, cattura il fratello dell’assassino... ma alla fine ne valeva la pena? Western di Boetticher equilibrato ed essenziale. Il regista muove i suoi personaggi come le pedine di una scacchiera. Indimenticabile il finale con l’albero a forma umana! Splendidamente fotografato.

    commento di marco bi
  • Da non perdere agli amanti del genere.

    commento di ezio
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ed wood di ed wood
8 stelle

Pochi western come quelli di Boetticher, prima degli anni 60, sapevano essere così privi di enfasi e di epica. Senza peraltro tradire i principi morali su cui si basava il genere, semmai provando a scalfirli dall'interno. Il budget ridotto, lungi dall'essere una zavorra, costringe il regista a reinventare l'estetica della Frontiera. Scene madri risolti con poche, asciutte inquadrature.… leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle negative

luisasalvi di luisasalvi
2 stelle

Una vicenda melodrammatica narrata in modo da diventare assurda e sciocca. Avrebbe potuto diventare anche un buon western spiritoso o paradossale o filosofico o magari psicologico in mano a Barboni o Corbucci o forse Aldrich o altri; così è solo scemo, senza ombra di intenzione umoristica, unica che potrebbe giustificarlo, pur avendo ricevuto molte lodi. La storia: l'ex-sceriffo Ben (Scott)… leggi tutto

3 recensioni negative

2021
2021

Recensione

barabbovich di barabbovich
2 stelle

Sono dovuto andare di corsa a farmi vedere da un andrologo. Dopo avermi riscontrato una forma acutissima di orchite, non riusciva a spiegarsi l'insorgere improvviso della patologia. Gli ho spiegato che avevo appena visto L'albero della vendetta, un western - girato dal misconosciuto Budd Boetticher - che parla di un cacciatore di taglie (Scott) che vuole vendicarsi della morte della moglie. A…

leggi tutto
Recensione
2019
2019
2016
2016

I MIGLIORI FILM WESTERN

marco bi di marco bi

  1) Sentieri selvaggi di John Ford (The Searchers - 1956). 2) Ombre rosse di John Ford (Stagecoach - 1939). 3) Sfida infernale di John Ford (My Darling Clementine - 1956). 4) Mezzogiorno di fuoco di Fred…

leggi tutto
2015
2015
2013
2013
Trasmesso il 22 settembre 2013 su La7

Recensione

chribio1 di chribio1
5 stelle

Western non molto diverso da altri ma neanche cosi' godibile nella Storia in se'.voto.5.

leggi tutto
Recensione
2011
2011

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Un cacciatore di taglie cattura un assassino e si accinge a portarlo nella città dove deve essere processato e, presumibilmente, impiccato. Per strada fa incontri: un vecchio amico e il suo socio, che hanno qualche conto in sospeso con la legge ma che consegnando il prigioniero otterrebbero il condono e potrebbero rifarsi una vita; una donna appena rimasta vedova per opera di una banda di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 1 ottobre 2011 su La7
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

emmepi8 di emmepi8
10 stelle

Un film molto bello che va oltre al suo genere, con una regia che si avvale di un attore anche un po’ sottovalutato,  ritenuto poco espressivo, ma  certamente nel  genere è un campione più onorevole. La storia rientra nel classico racconto della vendetta a cui è legato il genere al novanta per cento, ma è la gestione del film, che lascia solo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

Baliverna di Baliverna
8 stelle

CONTIENE ANTICIPAZIONI - Un western anomalo, forse addirittura curioso, ma che ha certamente il suo valore. Il racconto è asciutto e scarno, e il regista sa costruire progressivamente un intreccio di tensioni tra i personaggi, tutti animati da interessi diversi e contrapposti. Randolph Scott ha un’inespressività non da attore mediocre, ma voluta e necessaria al suo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Pochi western come quelli di Boetticher, prima degli anni 60, sapevano essere così privi di enfasi e di epica. Senza peraltro tradire i principi morali su cui si basava il genere, semmai provando a scalfirli dall'interno. Il budget ridotto, lungi dall'essere una zavorra, costringe il regista a reinventare l'estetica della Frontiera. Scene madri risolti con poche, asciutte inquadrature.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
Trasmesso il 5 giugno 2011 su La7

Recensione

wang yu di wang yu
4 stelle

Ecco cosa mi è piaciuto:- I personaggi sono tutti ben sviluppati, Il paesaggio è fantastico. C'è una buona tensione drammatica in tutto Cosa non mi è piaciuto:Il film è pieno di buchi nella trama e difetta nei dialoghi che  impediscono un pieno  coinvolgimento nella storia.voto 5 -. - -

leggi tutto
Recensione
2009
2009

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Secco western che nel breve giro di 70 minuti (questa la sua durata record) accumula una serie di elementi e li scioglie senza retorica né enfasi. La trama ricorda vagamente quella di "Un treno per Yuma", complicata dalla presenza dei Mescaleros e da quella di una bella donna, che scatena appetiti ed invidie incrociate. C'è il tema della vendetta e quello del ravvedimento, della volontà di…

leggi tutto
Recensione

Fuoco!

Redazione di Redazione

Una taglist con il punto esclamativo. L'idea non è nostra ma dell'utente Roark: abbiamo trovato tanto azzeccata la sua playlist omonima che trasformarla in taglist era una soluzione necessaria. Gli abbiamo fatto così…

leggi tutto
2008
2008

Recensione

luisasalvi di luisasalvi
2 stelle

Una vicenda melodrammatica narrata in modo da diventare assurda e sciocca. Avrebbe potuto diventare anche un buon western spiritoso o paradossale o filosofico o magari psicologico in mano a Barboni o Corbucci o forse Aldrich o altri; così è solo scemo, senza ombra di intenzione umoristica, unica che potrebbe giustificarlo, pur avendo ricevuto molte lodi. La storia: l'ex-sceriffo Ben (Scott)…

leggi tutto

Recensione

bubuwest di bubuwest
10 stelle

Un gioiello del western anni '50 e una delle prove più alte di Boetticher. Storia semplice e lineare, ma raccontata con un senso del ritmo, ironia e intelligenza drammaturgica assolutamete perfette, così da evitare ogni banalità e rinnovare ogni volta il coinvolgimento dello spettatore. Merito anche della sceneggiatura di Burt Kennedy e del cast guidato dal granitico Randolph Scott. Grande…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito