Espandi menu
cerca

Trama

Stati Uniti d'America, 1971. Il giornalista Raoul Duke e il suo imponente avvocato, il dottor Gonzo decidono di partire a bordo di una decappottabile rosso scuro verso la città di Las Vegas. Nel bagaglio, sostanze farmaceutiche e bevande in grado di far uscire di testa chiunque.

Note

"Fear and Loathing in Las Vegas" di Hunter S. Thompson nacque come reportage di una corsa in fuoristrada verso Las Vegas per la rivista "Sport Illustrated", ma si trasformò "on the road" in un viaggio nell'allucinazione e nell'America del sogno che stava cadendo a pezzi. Per più di 15 anni il libro rimbalza sulle scrivanie di registi e produttori hollywoodiani; ma è talmente estremo e dissennato che nessuno ha il coraggio di portare a compimento il progetto. Gilliam accetta il rischio. Certo non è un capolavoro come "Brazil", ma quasi un paradossale ritorno ai frammenti tragico-grotteschi che il regista componeva per il "Flying Circus".

Commenti (25) vedi tutti

  • Quello che resta è un opera alla Gilliam densa e travolgente specchio di quegli anni che sta in piedi da sola senza additivi.

    leggi la recensione completa di tafo
  • Strampalato e insignificante, ma soprattutto inutile.

    commento di gruvieraz
  • Non basta un grandangolo per fare un film interessante. Abbastanza infantile, con un protagonista idiota ed un interprete caricaturale. Voto 4.

    commento di ezzo24
  • Tra i capolavori di Gilliam regista artista visionario. Opera delirante e psichedelica, tra i film piu' allucinanti della storia del cinema. Spariti i sogni mistici dei primi anni 60, rimangono gli incubi fatti di LSD.

    commento di SuperFiore
  • Due sbandati a Las Vegas, tra droghe ed eccessi di ogni tipo, in una specie di vortice infernale.

    leggi la recensione completa di Baliverna
  • Tono sbandato e atmosfera grottesca non salvano un prodotto che solo i feticisti del genere troveranno godibile per l'intera durata. La cronaca, benché frizzante, non basta se poi tutto si risolve in un parolaio un po' vuoto.

    leggi la recensione completa di Maurizio_Brancaleoni
  • Un "Cultissimo" degli anni novanta. Johnny Depp e Benicio Del Toro danno vita a due personaggi che resteranno impressi nella mente degli spettatori. Tratto dalla parziale autobiografia del leggendario Hunter S.Thompson.

    leggi la recensione completa di ClintZone
  • STRATOSFERICO, MERAVIGLIOSO!

    commento di Fiesta
  • Rappresentativo di un mondo e una generazione che ha segnato nel bene e nel male un'epoca, forse la più bella, la più originale e la più significativa del secolo scorso. Un'epoca che sfortunatamente non tornerà. Johnny Deep è un grande nella sua superba interpretazione. Voto 7

    leggi la recensione completa di fede993
  • Spassoso e divertente.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Questo è cinema! Questa è arte! Film eccessivo nella sua narrazione complicata, ma molto originale, sarcastico e ipnotizzante. Solo chi non lo capisce lo può trovare disturbante! Ottimi Depp e Del Toro!

    commento di Utente rimosso (AngelicaForever)
  • Metto un 6 politico ad un film che sicuramente merita di più, nel genere. Pur non amando il grottesco non posso non riconoscere la presenza di una buona regia, bravi attori e ritmo alto. Consigliato agli amanti del genere.

    commento di alfatocoferolo
  • CAPOLAVORO PURO !!! CHE NOSTALGIA…

    commento di artoppy
  • "Voglio che tu…tu, prenda quella c***o di radio e la getti nella vasca, qui, con me dentro!!!" … Ca-po-la-vo-ro!!!

    commento di Chinasky
  • Un capolavoro,molto malato,ottima interpretazione sia di Benicio Del Toro che di Johnny Depp e grande regia di Terry Gilliam

    commento di Hellboy
  • MOLTO DELUDENTE E' PIATTISSIMO.

    commento di Lebowsky84
  • Noioso, ripetitivo, demenziale (ma non in modo divertente).

    commento di mosez
  • Bello divertente sferzante folle. Voto 8,5. Grandissimi i protagonisti.

    commento di jeffwine
  • STUPEFACENTE

    commento di valoski
  • La trama non è eccezionale… ma le scene sono spettacolari! Visto assieme ad amici fa scompisciare!

    commento di nudles
  • Troppo, veramente troppo dissennato per me. Fosse stato un mediometraggio, poteva anche essere un buon film, ma così dopo un po' diventa inguardabile. Un lungometraggio ha bisogno di qualcosa in più che follia e delirio.

    commento di Sourire
  • fantastico!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    commento di federicomari
  • GRANDISSIMO!!! 10 E LODE!

    commento di Keiser Soze
  • Perchè Gillio mio hai fatto sta roba? E vabbè pe na vorta ti si lascia annà. Ma stai attento bischero o tu finisci di bitume!

    commento di Totoro
  • Un culto! Rappresenta chiaramente il delirio delle droghe psichedeliche solo con le immagini e i colori! Straordinari gli attori! Uno dei miei film preferiti!!

    commento di ultrapaz
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Lina di Lina
7 stelle

Film trasgressivo e bislacco, ma di culto che omaggia e riproduce fedelmente sullo schermo il romanzo "Paura e disgusto a Las Vegas" di Hunter S.Thompson che inventò il noto giornalismo "Gonzo" (un tipo di scrittura che mescola lo stile del giornalismo tradizionale con pensieri, idee ed impressioni personali). Ambientato nel periodo hippy americano, durante gli anni della guerra del… leggi tutto

43 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

cheftony di cheftony
6 stelle

"Cosa stavo facendo lì? Che significato aveva quel viaggio? Stavo solo vagando sotto l'effetto di qualche droga...O ero davvero venuto a Las Vegas per scrivere un pezzo?" 1971, strada interstatale negli Stati Uniti: Raoul Duke (Johnny Depp) è un giornalista californiano spedito non si capisce bene da chi a Las Vegas, nel Nevada, per assistere ad una gara automobilistica su cui scrivere un… leggi tutto

11 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

maso di maso
4 stelle

          Terry Gilliam sforna un film basato sui deliri acidi prodotti dalla penna di Hunter S. Thopson dopo che nel 1980 era già stato realizzato un adattamento dal titolo Where the buffalo roam con Bill Murray e Peter Boyle nei ruoli dello stesso Thompson e Gonzo che qui sono affidati a Depp e Del Toro; non ho avuto modo di vedere quel film e quindi non… leggi tutto

8 recensioni negative

2022
2022
Trasmesso il 15 ottobre 2022 su Iris
Trasmesso il 6 ottobre 2022 su Iris

Recensione

maso di maso
4 stelle

          Terry Gilliam sforna un film basato sui deliri acidi prodotti dalla penna di Hunter S. Thopson dopo che nel 1980 era già stato realizzato un adattamento dal titolo Where the buffalo roam con Bill Murray e Peter Boyle nei ruoli dello stesso Thompson e Gonzo che qui sono affidati a Depp e Del Toro; non ho avuto modo di vedere quel film e quindi non…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Trasmesso il 3 ottobre 2022 su Iris

Recensione

ellebore di ellebore
2 stelle

Ho approcciato il film con alte aspettative, considerato il valore del regista. Confesso che sono rimasto sbigottito dalla incredibile insensatezza di quanto ho visto. Del magnifico surrealismo immaginifico che ho amato non è rimasto che un caotico profluvio di scene e dialoghi senza alcuna coerenza interna che non riesce a circoscrivere alcuno spazio nè narrativo, nè…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

tafo di tafo
7 stelle

Prendendo il film per quello che è, chiaramente il regista non poteva che esaltare gli elementi lisergici da viaggio mentale prima che reale facendoci vedere cose che solo assumendo certe sostanze diventano minacciose e concrete. Il tutto funziona e anche bene tra derive sensoriali che esaltano il grottesco del nostro, il ritmo è serrato, non ci sono cali di tensione anche…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Trasmesso il 26 marzo 2022 su Iris
Trasmesso il 24 marzo 2022 su Iris
Trasmesso il 1 gennaio 2022 su Italia 1
2021
2021
Trasmesso il 6 novembre 2021 su Iris
Trasmesso il 3 novembre 2021 su Iris
Trasmesso il 23 ottobre 2021 su Iris
Trasmesso il 4 ottobre 2021 su Iris
Trasmesso il 21 giugno 2021 su Iris
2020
2020

Terry Gilliam

DeathCross di DeathCross

Oggi (quando ho scritto l'introduzione ancora non era scattata la mezzanotte del 23 novembre) Terry Gilliam, tra gli Autori che ammiro più profondamente e da più tempo, ha compiuto 80 anni e,…

leggi tutto
Trasmesso il 24 ottobre 2020 su Iris
Trasmesso il 19 ottobre 2020 su Iris

Recensione

Baliverna di Baliverna
4 stelle

Premetto che sono un estimatore di “Brazil”, ma mi pare che il regista Terry Giliam sia qui molto scaduto: dell'intelligenza, dell'ironia, dell'umorismo, della frenesia in un mondo caotico è rimasto solo l'ultimo degli elementi. Ci troviamo quindi con un film piuttosto vuoto e sicuramente sgradevole, perché tute le situazioni e i personaggi sono sgradevoli, vomito,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 23 giugno 2020 su Iris
Trasmesso il 1 marzo 2020 su Italia 1
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito