Trama

Una casalinga vorrebbe uccidere il proprio marito. Per farlo ricorre alle pratiche della stregoneria di cui però non si impratichisce a sufficienza. Alla fine non sarà più in grado di distinguere tra il sogno e la realtà...

Note

Film sfortunato e curioso di Romero, quattro anni dopo "La notte dei morti viventi". Suggestioni alla Patricia Highsmith, narrazione implosa in un tentativo di film d'autore all'europea.

Commenti (3) vedi tutti

  • Interessante ed irrisolto pastiche di horror psicologico e dramma sociale che mescola le istanze di una irriverente critica alle convenzioni borghesi con le pulsioni libertarie di un irriducibile femminismo militante, è penalizzato purtroppo da un montaggio approssimativo che ne ha snaturato la continuità narrativa.

    leggi la recensione completa di maurizio73
  • Lavorando per trasmettere la crescente autosuggestione, Romero si dilunga in scene dialogate, inframezzando con altre oniriche e caotiche, oppure utilizzando le attrazioni visive per rendere la crisi.

    leggi la recensione completa di matalacuria
  • Semplicemente tedioso fino allo sfinimento.

    commento di SaintlySinner
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

maurizio73 di maurizio73
4 stelle

Jan White (Joan Mitchell) casalinga insoddisfatta con una figlia rivale ed un marito distratto, inizia a vagheggiare una vita più libera e indipendente fantasticando sui misteriosi poteri esoterici che sarebbe in grado di fornirle un corso autodidatta per aspiranti megere. Le daranno una mano la relazione fedifraga col fidanzato della figlia ed una strega professionista che si offre di… leggi tutto

3 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

supadany di supadany
6 stelle

VOTO : 6,5. Dopo gli Zombi (rigorosamente maiuscolo), Romero passe alla streghe e l’introduzione è qualcosa di visivamente suggestivo che fa pregustare un viatico decisamente accattivante. Però il film parla di altro, ovvero della vita di una donna tra un marito manesco ed assente spesso per lavoro (ma lo è anche di più quando è a casa), una figlia… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

matalacuria di matalacuria
7 stelle

Ci sono film che andrebbero recuperati: anche se non dicono molto dell'opera complessiva dell'autore, rappresentano esperimenti, tentativi di mettere su pellicola la propria idea con nuova arte. George A. Romero da sempre si occupa della società. Ne dipinge il conflitto generazionale e dialettico, a partire da una goccia che fa traboccare il vaso. Romero è interessato a… leggi tutto

2 recensioni positive

2016
2016

Recensione

maurizio73 di maurizio73
4 stelle

Jan White (Joan Mitchell) casalinga insoddisfatta con una figlia rivale ed un marito distratto, inizia a vagheggiare una vita più libera e indipendente fantasticando sui misteriosi poteri esoterici che sarebbe in grado di fornirle un corso autodidatta per aspiranti megere. Le daranno una mano la relazione fedifraga col fidanzato della figlia ed una strega professionista che si offre di…

leggi tutto

Recensione

matalacuria di matalacuria
7 stelle

Ci sono film che andrebbero recuperati: anche se non dicono molto dell'opera complessiva dell'autore, rappresentano esperimenti, tentativi di mettere su pellicola la propria idea con nuova arte. George A. Romero da sempre si occupa della società. Ne dipinge il conflitto generazionale e dialettico, a partire da una goccia che fa traboccare il vaso. Romero è interessato a…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
2015
2015
locandina
Foto
2012
2012
Canzoni da film (34)
sasso67 di sasso67

Canzoni da film (34)

  La stagione della strega (1972) di George A. Romero con Jan White, Ray Laine, Anne Muffly   In originale questo film s'intitolava Hungry Wives… segue

Post

Recensione

sasso67 di sasso67
4 stelle

Film confuso e di poco succo, che non riesce a ripetere il miracolo, economico ed artistico della Notte dei morti viventi. Qui Romero è vittima del mix micidiale dato da un montaggio frenetico e da una recitazione amatoriale: il risultato è ulteriormente peggiorato, nella versione italiana, da un doppiaggio catatonico, che mette a dura prova la resistenza dello spettatore.

leggi tutto
Recensione
2011
2011

Recensione

bellahenry di bellahenry
4 stelle

io sono un grandissimo fan di romero sia nella sua fortunata serie ZOMBESCA che in altri titoli. ma questo film proprio non l'ho capito. è noioso,non appassiona e a tratti è difficile da seguire...se poi aggiungiamo che la qualità del DVD era pessima la frittata è fatta! qui sono i dialoghi a farla da padrone ma sono troppo poveri per colpire e troppo lenti e lunghi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2010
2010

Recensione

supadany di supadany
6 stelle

VOTO : 6,5. Dopo gli Zombi (rigorosamente maiuscolo), Romero passe alla streghe e l’introduzione è qualcosa di visivamente suggestivo che fa pregustare un viatico decisamente accattivante. Però il film parla di altro, ovvero della vita di una donna tra un marito manesco ed assente spesso per lavoro (ma lo è anche di più quando è a casa), una figlia…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2009
2009

Magia

Redazione di Redazione

Maghi, fate, fattucchiere. Imbroglioni e iniziati. Potentissimi e ridicoli, spettacolari e nascosti. Di recente - vedi il film su Houdini in sala - la fascinazione dell'incantesimo protonovecentesco ha colpito il…

leggi tutto
Playlist
2008
2008

Recensione

callme Snake di callme Snake
8 stelle

Di fronte allo stato della pellicola (rovinatissima) e alla scarsezza di mezzi con cui il grande Romero ha realizzato questo suo misconosciuto film non si può non apprezzare l'alto risultato comunque ottenuto dal regista. La Stagione della Strega è un film datato, ma la prima metà, tesissima, è degna dei migliori capolavori del regista di Zombi: tutta giocata sulla…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2004
2004

Preferico le Streghe ....

vilias di vilias

.... alla Befana! Che poi dovrebbe essere una strega anche lei, almeno credo! La Befana è sempre brutta e vecchia, mentre le streghe che si vedono al cinema sono spesso attraenti e interessanti! Chissà ....

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito