Trama

Il magnate russo Ivanov sogna una réunion a Pietroburgo del suo complesso musicale italiano preferito, i Popcorn, famosissimi negli anni Ottanta. Il manager della band, Francok che vive tra Italia e Russia, viene contattato a questo proposito da tale Olga, donna di fiducia di Ivanov. Franco tenta di dissuaderlo perché lui in fondo i Popcorn li odia e preferisce controproporre alternative a suo avviso ben più valide: con Ivanov, però, non si discute, vuole i Popcorn e così sarà. Tuttavia i quattro membri della band, ognuno per un motivo diverso, rifiutano l'offerta per inseguire sogni e obiettivi più appetibili. Ma evidentemente è scritto che la réunion si faccia perché i suddetti "sogni e obiettivi", come in un beffardo gioco del destino, vengono tutti improvvisamente meno inducendo i vecchi compagni ad accettare la bizzarra proposta. #Gli artisti, un po' arrugginiti, sono pronti alla nuova avventura, depressi ma pronti. Tra prove costumi, sound check, liti, vecchi amori e vecchi rancori, i quattro scoprono con stupore di dover fungere da cavallo di troia per una colossale rapina ai danni di Ivanov progettata da Olga. Le loro resistenze sono inutili: le perplessità si convertono ben presto in sentimenti di polarità opposta. I quattro vedono nel progetto criminale un potenziale salvifico per le vite di tutti. Che succederebbe quindi se provassero a rubarli loro quei soldi? Perché non tentare il colpaccio?

Commenti (2) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

daniele64 di daniele64
4 stelle

Un magnate russo vuole alla sua megafesta di compleanno un concerto dei Popcorn , immaginario gruppo musicale italiano degli Anni '80 , scioltosi per insanabili dissapori interni da un mucchio di anni . Ma la grande festa sarà anche l' occasione per qualcos' altro ...     Da questa premessa abbastanza interessante , il regista Fausto Brizzi trae però una pellicola… leggi tutto

2 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

"Ma che voce e voce! Confronto a te Romina Power è Albano". Un magnate russo appassionato di fenomeni anni '80, chiede ad uno stravagante manager musicale italiano spesso in rapporti con il mondo russo, affinché gli metta a disposizione il gruppo canoro ormai sciolto da tempo dei popcorn, una band riuscita ad arrivare alla notorietà grazie ad una frettolosa hit di una sola… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Vitolone di Vitolone
10 stelle

Film che combina bene l'effetto comico e nostalgico. Bravi i protagonisti a saper interpretare il proprio personaggio,senza mai accavallarsi o rubarsi gratuitamente la scena. Un'ora e mezza di leggerezza,che ti fa sorridere il cuore,una trama che appassiona e che rispetta il genere a cui il film appartiene. Bello rivedere Paolo Rossi,ma anche la Finocchiaro ed Abatantuono,e soprattutto… leggi tutto

1 recensioni positive

2020
2020

Recensione

mm40 di mm40
3 stelle

I Popcorn sono stati una meteora musicale degli anni Ottanta; trent’anni dopo un oligarca russo li vuole in concerto per la festa del suo 50esimo compleanno. Il loro vecchio manager rintraccia i quattro componenti e li convince ad accettare la danarosa offerta. Sì, l’idea di partenza non è affatto male: La mia banda suona il pop è una commediola dalla…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

"Ma che voce e voce! Confronto a te Romina Power è Albano". Un magnate russo appassionato di fenomeni anni '80, chiede ad uno stravagante manager musicale italiano spesso in rapporti con il mondo russo, affinché gli metta a disposizione il gruppo canoro ormai sciolto da tempo dei popcorn, una band riuscita ad arrivare alla notorietà grazie ad una frettolosa hit di una sola…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

Vitolone di Vitolone
10 stelle

Film che combina bene l'effetto comico e nostalgico. Bravi i protagonisti a saper interpretare il proprio personaggio,senza mai accavallarsi o rubarsi gratuitamente la scena. Un'ora e mezza di leggerezza,che ti fa sorridere il cuore,una trama che appassiona e che rispetta il genere a cui il film appartiene. Bello rivedere Paolo Rossi,ma anche la Finocchiaro ed Abatantuono,e soprattutto…

leggi tutto
Recensione

Recensione

daniele64 di daniele64
4 stelle

Un magnate russo vuole alla sua megafesta di compleanno un concerto dei Popcorn , immaginario gruppo musicale italiano degli Anni '80 , scioltosi per insanabili dissapori interni da un mucchio di anni . Ma la grande festa sarà anche l' occasione per qualcos' altro ...     Da questa premessa abbastanza interessante , il regista Fausto Brizzi trae però una pellicola…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Uscito nelle sale italiane il 17 febbraio 2020
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito