Espandi menu
cerca

Calibro 9

play

Regia di Toni D'Angelo

Con Marco Bocci, Ksenia Rappoport, Michele Placido, Alessio Boni, Barbara Bouchet, Andrea Arru Vedi cast completo

Guardalo su
  • Amazon Prime Video
  • Amazon Prime Video
  • Amazon Prime Video
  • Amazon Prime Video
In STREAMING

Trama

Milano. Fernando - il figlio di Ugo Piazza - è un brillante penalista cresciuto da sua madre Nelly con l'intento di farne un uomo diverso da suo padre. Ma se in città scompaiono 100 milioni di euro con una truffa telematica e se il principale indiziato è proprio un cliente dell'avvocato Fernando Piazza, quel cognome non può non avere un peso e portare a un naturale collegamento. Soprattutto se la società truffata è solo una copertura e, chi c'è dietro, è una delle più potenti organizzazioni criminali del pianeta; la 'ndrangheta. Milano, Calabria, Francoforte, Mosca e Anversa sono solo alcune caselle dello scacchiere su cui Fernando è costretto a giocare la partita per la propria vita, una partita a tutto campo, impegnativa come il nemico che si trova a fronteggiare. Sarà supportato da Maia Corapi, una donna con il destino segnato sin da quando è nata. La sua "gabbia" gli scorre nelle vene dal momento che è la nipote prediletta di Don Mimmo, il boss. Ha studiato legge all'estero, ha lasciato il ragazzo che amava e sposato un altro uomo per preciso volere di suo zio. Ora che Don Mimmo vive come un topo la sua latitanza - e suo marito è in galera - controlla gli interessi della famiglia da uno studio legale del centro di Milano. È bella, ricca, potente: ma non può decidere nulla della sua vita: non l'ha mai potuto fare. Anche quando Fernando andrà a bussare alla sua porta chiedendo aiuto, non sarà lei a decidere. Lo aiuterà a trovare una soluzione al suo problema, ma ancora una volta in nome dei "Corapi". Don Mimmo ha infatti un debito d'onore con Rocco: quando era recluso a San Vittore gli ha salvato la vita e ora il boss vuole restituire il favore. Ma durante il loro viaggio saranno osteggiati anche da un poliziotto, Valerio: è lui a muovere le fila di tutto ciò che accade. 

Note

Ideale seguito di Milano calibro 9 (1972) di Fernando Di Leo, il film si propone di tracciare un ponte ideale tra il celebre racconto di Di Leo sulla malavita organizzata di fine anni Settanta e il contesto criminale della 'ndrangheta del Duemila.

Commenti (4) vedi tutti

  • Un poliziescone ben fatto con tutti gli elementi del genere, omicidi, inseguimenti, yuppi rampanti, donne fatali e gli immancabili ferocissimi n'dranghetisti calabresi, qui addirittura in trasferta all'estero, così giusto per mantenere alta la reputazione del Bel Paese. Fa piacere rivedere Barbara Bouchet un'icona del nostro cinema anni 60-70-80.

    commento di bombo1
  • veramente impressionante la qualità tecnica del regista. qualche buco di scrittura qua e la ma il film non sfigura affatto

    leggi la recensione completa di ilkappello
  • Un sequel che omaggia molto bene a "Milano Calibro 9" di Fernando Di Leo.

    leggi la recensione completa di ezio
  • Ai puristi non piacerà

    leggi la recensione completa di Aaaasaaa
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ezio di ezio
7 stelle

Ideale seguito di "Milano Calibro 9" dove il figlio di Ugo Piazza (Moschin) cioe' Fernando (Marco Bocci) gestisce male i soldi,tra transazioni bancarie sbagliate e dirottate all'estero tra Anversa e quant'altro fino alla Calabria stessa ,provocando una guerra tra gang rivali senza esclusioni di sorta,tra violenza e sangue che scorre.Intorno a Bocci si muovono l'avvocatessa Ksenia Rappoport e il… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

  TORINO FILM FESTIVAL 38 – FUORI CONCORSO Ugo Piazza, indimenticato glaciale protagonista di Milano calibro 9 di Fernando Di Leo, ci ha lasciato nel 1972, ma proprio in quell'anno, dalla relazione di costui con la bellissima spogliarellista Nelly, è nato Fernando (Marco Bocci), che ora ritroviamo come avvocato di successo, baciato da fortuna e da un talento che gli… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2021
2021

Recensione

axe di axe
6 stelle

Fernando Piazza è un avvocato di Milano, dedito alla bella vita ed ad operazioni finanziarie spregiudicate. Ha un cognome di rilievo nella mala. E' infatti il figlio di Ugo, un malvivente di spessore ucciso negli anni '70. Ritenuto responsabile dell'appropriazione, con metodi telematici, di una grossa somma di denaro della malavita organizzata calabrese, è fatto oggetto da parte di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Cento milioni di euro spariscono nel nulla: la 'ndrangheta, che amministrava quella somma, si scaglia su Fernando Piazza, avvocato del suo prestanome titolare del conto svuotato. Figlio di un noto criminale, Piazza in realtà ha sempre rinnegato il padre e non ha nulla a che fare con il fatto; dimostrarlo ai suo aguzzini però sarà impossibile, percui tanto vale scappare o…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

ilkappello di ilkappello
10 stelle

Impressionante Toni D'Angelo che dopo aver diretto l'ottimo "Falchi", omaggia il noir italiano portando sullo schermo il sequel di "Milano Calibro 9" di Fernando Di Leo. Inutile fare paragoni,  ma questo film non ha nulla da invidiare al prequel. Certo intoccabile, ma decisamente differente. E' un film a se che parte da ciò che di Milano Calibro 9 era rimasto in vita. niente di…

leggi tutto
Recensione

Recensione

ezio di ezio
7 stelle

Ideale seguito di "Milano Calibro 9" dove il figlio di Ugo Piazza (Moschin) cioe' Fernando (Marco Bocci) gestisce male i soldi,tra transazioni bancarie sbagliate e dirottate all'estero tra Anversa e quant'altro fino alla Calabria stessa ,provocando una guerra tra gang rivali senza esclusioni di sorta,tra violenza e sangue che scorre.Intorno a Bocci si muovono l'avvocatessa Ksenia Rappoport e il…

leggi tutto

Recensione

Aaaasaaa di Aaaasaaa
10 stelle

Ai puristi non piacerà. Ma è un gran bel film di un regista consapevole. Poi non lamentiamoci che non si fa il cinema di genere in Italia. Opera che si pone rispettosa nei confronti di Milano Calibro 9 e va visto senza paragonarlo al film di Di Leo. Cambiano i tempi, i modi di delinquere ma non cambia il potere di certe associazioni criminale. Un film per non annoiarsi e divertire…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2020
2020

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

  TORINO FILM FESTIVAL 38 – FUORI CONCORSO Ugo Piazza, indimenticato glaciale protagonista di Milano calibro 9 di Fernando Di Leo, ci ha lasciato nel 1972, ma proprio in quell'anno, dalla relazione di costui con la bellissima spogliarellista Nelly, è nato Fernando (Marco Bocci), che ora ritroviamo come avvocato di successo, baciato da fortuna e da un talento che gli…

leggi tutto
locandina
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito