Trama

Romane e Philippe si separano. Dopo dieci anni insieme, due figli e un cane, non si amano più. O, meglio, si amano a modo loro, come accade a molte coppie. Decidono allora di "separarsi" vivendo in due appartamenti separati ma comunicanti attraverso la stanza dei figli. Possono vivere insieme da separati? Possono rifarsi una nuova vita senza dire addio alla precedente?

Approfondimento

L'AMOUR FLOUR: COME SEPARARSI E RESTARE AMICI SOTTO LO STESSO TETTO

Diretto e sceneggiato da Romane Bohringer e Philippe Rebbot, L'amour flour - Come separarsi e restare amici racconta la storia di Romane e Philippe che, dopo dieci anni di vita in comune, due figli e un cane, non si amano più e decidono di separasi. Nonostante non siano più innamorati, i due continuano a volersi bene lo stesso. Forse pure troppo per separarsi veramente. In poche parole, il loro amore flou, cioè poco chiaro. Sotto lo sguardo perplesso della gente che sta intorno loro, Romane e Philippe traslocano in due appartamenti separati e comunicanti attraverso la camera dei bambini. È possibile separarsi rimanendo insieme? Riusciranno a rifarsi una vita senza disfare tutto?

Con la direzione della fotografia di Bertrand Mouly, le scenografie di Thierry Golitin e le musiche di Arnaud Fleurent-Didier, Frédéric Bures e Sébastien Martel, L'amour flou - Come separarsi e restare amici racconta in maniera divertita e divertente la vera esperienza dei due registi, legati sentimentalmente. Hanno dichiarato i due: "Tutto è iniziato a settembre 2016. Vivevamo insieme a casa nostra, non eravamo più innamorati. Era una situazione pesante. Ma come fare a non far esplodere la nostra tanto amata famiglia? Romane ha incontrato un costruttore immobiliare, un tipo incredibile, che costruiva un palazzo nuovo a Montreuil… Si pensava dapprima a due appartamenti distinti ma a Philippe è venuta in mente l'idea di farli comunicare attraverso la stanza dei bambini. Mentre ci trovavamo a La Pesse, nel Giura, dove abbiamo festeggiato il Natale con una banda di amici, una sera vicino al fuoco abbiamo raccontato loro il nostro progetto di vita. Abbiamo riso un sacco immaginando questa nuova vita, le situazioni un po' folli nelle quali ci saremmo trovati. Alcuni ci credevano tanto, altri invece erano più scettici. Ad ogni modo tutti erano curiosi. E qualcuno ha detto. "la vostra storia sembra un film". Nel treno del ritorno, Romane ha detto "è vero, dovremmo farne un film" e quando ha un'idea in testa è difficile farle cambiare idea".

"Non abbiamo lo stesso carattere", hanno proseguito i due. "Ma una cosa ci accomuna abbastanza, una specie di angoscia della morte. La esprimiamo in modo diverso nella vita quotidiana ma condividiamo l'angoscia della caducità delle cose della vita. Abbiamo paura. Del tempo che passa, della scomparsa, nostra e di quelli a cui vogliamo bene. Pensiamo che con questo film abbiamo voluto immortalare qualcosa della nostra famiglia. Abbiamo fatto della nostra realtà una finzione, come se avessimo voluto imprimere questo nostre legame, in modo che i nostri figli potessero ricordarlo sempre… e anche per far vedere loro che la vita è un gioco e che anche la separazione può essere divertente. Abbiamo utilizzato tutte le situazioni reali, dal nostro vero trasloco alla firma dal notaio, pur mantenendo presente che bisognava inventare qualcosa per non farne un documentario. Se il film vuole dare un messaggio eccolo qua: se siete in coppia, non credete che dobbiate per forza separarvi. Non credete alle regole imposte dalla società. Bisogna divertirsi con l’amore, è un luogo di piacere. Inventiamo. Non sappiamo bene dove andremo a finire. Piace a entrambi stare insieme agli altri, vivere in comunità".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere, scrivere e interpretare L'amour flou - Come separarsi e restare amici e la coppia composta dai francesi Romane Bohringer e Philippe Rebbot. Nati rispettivamente nel 1973 e nel 1964, i due si sono incontrati nel 2004 sul set di una produzione televisiva e hanno avuto due figli, Rose e Raoul (nati nel 2008… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2019
2019
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito