Trama

Jared, il figlio di un predicatore battista, è costretto a prendere parte a un programma di conversione per gli omosessuali, supportato dalla Chiesa. Entrando in conflitto con il terapeuta, Jared imparerà ad accettare la sua natura e a far valere il suo io.

Approfondimento

BOY ERASED - VITE CANCELLATE: GLI EFFETTI DELLE TERAPIE DI "CONVERSIONE"

Diretto e sceneggiato da Joel Edgerton, Boy Erased - Vite cancellate racconta la vera storia della crescita, della presa di coscienza e della dichiarazione della propria omosessualità di Jared Eamons, figlio di un pastore battista di una piccola città dell'America rurale, che all'età di 19 anni ha deciso di aprirsi con i suoi genitori riguardo alle proprie preferenze sessuali. Temendo di perdere la famiglia, gli amici e la chiesa cui appartiene, Jared viene spinto a partecipare a un programma di terapia di conversione. Mentre è lì, Jared entra in conflitto con il suo terapeuta e inizia per lui il viaggio alla ricerca della propria voce e per accettare il suo vero io.

Con la direzione della fotografia di Eduard Grau, le scenografie di Chad Keith, i costumi di Adam Willis e le musiche di Danny Bensi e Saunder Jurriaans, Boy Erased - Vite cancellate è ispirato alla vera vita di Garrard Conley, che lo stesso ha raccontato nel libro omonimo, pubblicato per la prima volta nel 2016. Lo scrittore ha ricordato così l'esperienza vissuta nella comunità di conversione e la decisione di vederne tratto un film: "Sono passati quattordici anni dal periodo che ho trascorso in terapia di conversione nella comunità Love in Action, eppure le immagini, i suoni e il trauma della mia esperienza sono vividi come allora: la scritta lucida che elencava i Dodici Passi sulle pareti candide della struttura, la cadenza delle istruzioni dei miei consiglieri, la sensazione delle sedie imbottite contro la mia camicia bianca abbottonata dietro. Quattordici anni non hanno cancellato del tutto il dolore ne il trauma, ma mi hanno permesso di prendere da essi una discreta distanza. Mio padre non è più il cattivo e io non sono più la vittima. I membri dello staff di Love in Action non recitano più il ruolo ovvio dei dittatori. Mia madre non è più semplicemente la moglie di un predicatore intrappolata tra due estremi impossibili. Le nostre storie sono diventate, come lo sono tutte le storie quando attentamente considerate, fin troppo umane.

Quando Joel Edgerton, Lucas Hedges, e l'attore e co-produttore David Craig sono andati a vedere la casa della mia famiglia in Arkansas per delle ricerche iniziali per un possibile adattamento del mio memoriale, ho visto la mia prospettiva riflessa nel modo in cui questi estranei conversavano con estrema serietà coi miei genitori di religione battista. La mia storia - e la storia della mia famiglia - era stata presa sul serio. Basta con la satira e con le barzellette, non ci avrebbero più visti come il caso strano di una piccola città isolata, la terapia di conversione è diventata, in quel salotto, una pratica tragica le cui radici affondano in quelle coloniali del paese i cui effetti negativi a lungo termine hanno profondamente alterato non solo le vite dei pazienti "ex-gay" ma anche quelle dei loro familiari e dei loro amici. Il pregiudizio, sia che tu lo eserciti o che ne sia la vittima, danneggia sempre tutti.

La mia speranza è che il film Boy Erased - Vite cancellate perpetui il progetto del mio libro di memorie. Raccontando la mia storia, il nostro desiderio è quello di esprimere solidarietà a tutti coloro che sono stati sottoposti alla terapia di conversione. Ma altrettanto importante per il nostro progetto è la questione di come questo tipo di bigotteria possa essere perpetuato da persone che, fondamentalmente, si amano l'un l'altra. Speriamo di riuscire a far comprendere agli spettatori che questo tipo di ingiustizie sociali non sono sempre il frutto del pensiero e delle azioni di mostri, ma a volte sono il frutto delle azioni e del pensiero di persone a noi vicine, figure tragiche la cui morale è spesso contraddetta dalle loro azioni. "Voglio convincere tuo padre che quello che ha fatto è sbagliato. E voglio farlo in una lingua che lui e altri come lui spero capiranno", mi ha detto Joel mentre tornavamo in aeroporto".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Boy Erased - Vite cancellate è Joel Edgerton, regista, attore e sceneggiatore australiano. Nato nel 1974 in Australia,  Edgerton ha cominciato a interessarsi presto alla recitazione muovendo i primi passi sul set delle serie televisive del suo paese e calcando i palcoscenici teatrali più importanti di… Vedi tutto

Commenti (4) vedi tutti

  • FESTA DEL CINEMA ROMA 2018

    leggi la recensione completa di LAMPUR
  • Unghie assassine, lunghe come artigli, a stelle striscie o a stelline. Un parruccone cotonato biondo assolutamente con nulla da invidiare a quello di Platinette o, alla sua più nota versione americana: Trump. Abiti sgargianti che sembrano un insieme alla rinfusa in un banco di un mercato, indossati tutti assieme.

    leggi la recensione completa di gaiart
  • In contemporanea con The Miseducation of Cameron Post, un altro film sul flagello delle "terapie riparative" : tratto dalle memorie di chi ci è passato, è un dramma emotivamente crudo, innalzato dalle grandi interpretazioni di un cast stellare

    leggi la recensione completa di port cros
  • Fatte salve le buone intenzioni, il film non riesce mai a decollare del tutto, soprattutto per una regia pigra ed incerta che manca della necessaria urgenza comunicativa e si limita ad eseguire scolasticamente il compitino.

    leggi la recensione completa di pazuzu
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
7 stelle

Festa del cinema di Roma – Tutti ne parlano. Non tutte le domande prevedono una risposta secca e risolutiva, a meno che non si tratti di banalità e la sincerità sia momentaneamente riposta in un cassetto. Di fatto, tante volte le opzioni di risposta offerte sono di facciata e il bivio che si presenta di fronte all’interrogato di turno ha una strada lastricata di… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

pazuzu di pazuzu
5 stelle

  A 19 anni, Jared Eamons viene accompagnato dalla madre presso la comunità Love in Action, un centro che ha lo scopo di restituirgli la propria mascolinità partendo dal presupposto che omosessuali non si nasce ma si diventa, e che quando si cade in questo genere di peccato lo si è fatto per compensare l'assenza di Dio. Una volta entrato nella struttura,… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2018
2018

Recensione

LAMPUR di LAMPUR
6 stelle

      Sembrerebbe quasi una barzelletta, se non fosse vero, soprattutto la fine del direttore di questi centri di recupero per omosessuali o presunti tali, evidenziata dai titoli di coda. Assistiamo basiti ad un qualcosa che sembra provenire direttamente da un altro secolo, invece accade ora, ed ancora accade. Fai coming out sulla tua passione per lo stesso sesso, e ti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
locandina
Foto

Recensione

port cros di port cros
7 stelle

XIII FESTA DEL CINEMA DI ROMA (2018)   Il tema delle cosidette "terapie riparative", un misto di psicologia spicciola e dogmi religiosi, per "curare" gli adolescenti con orientamento omosessuale è al centro di ben due film americani presentati alla XIII Festa del Cinema di Roma, dimostrazione che evidentemente la tematica è sentita e presente nel dibattito sui diritti civili…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

supadany di supadany
7 stelle

Festa del cinema di Roma – Tutti ne parlano. Non tutte le domande prevedono una risposta secca e risolutiva, a meno che non si tratti di banalità e la sincerità sia momentaneamente riposta in un cassetto. Di fatto, tante volte le opzioni di risposta offerte sono di facciata e il bivio che si presenta di fronte all’interrogato di turno ha una strada lastricata di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 12 utenti

Recensione

gaiart di gaiart
8 stelle

        CONOSCETE IL GENOGRAMMA DELLA VOSTRA FAMIGLIA? C'è chi Predica Bene, ma Razzola Male.   A sta per alcolista, g per ganster, s per stupratore G per gambler, problemi coi giochi d’azzardo e così via.        Unghie assassine, lunghe come artigli, a stelle striscie o a stelline. Un parruccone cotonato…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

pazuzu di pazuzu
5 stelle

  A 19 anni, Jared Eamons viene accompagnato dalla madre presso la comunità Love in Action, un centro che ha lo scopo di restituirgli la propria mascolinità partendo dal presupposto che omosessuali non si nasce ma si diventa, e che quando si cade in questo genere di peccato lo si è fatto per compensare l'assenza di Dio. Una volta entrato nella struttura,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
locandina
Foto
locandina
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito