Trama

Pietro Zinni e la sua banda avevano avuto un'idea geniale: creare la prima droga "legale". Finito in galera, Zenni si vede contattato da un ispettore di polizia che gli chiede di ricostituire la sua banda e di creare una task force che fermi il dilagare delle smart drugs. Per riuscire nella missione e riavere la fedina penale pulita avrà però bisogno di nuove reclute.

Commenti (10) vedi tutti

  • Sequel assolutamente innecessario con il quale il giovane Sydney Sibilia da l'impressione di puntare a una carriera 'neriparentiana' piuttosto che a una da autore con le mani libere. Del tutto scomparsa è qui la critica sociale, restano invece alcune gags innegabilmente divertenti.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Seguito minore del capostipite, di cui è inferiore non di poco.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Secondo giro di droghe psicotrope, ma l'assuefazione si fa sentire ed il trip è meno colorato ed intenso.

    leggi la recensione completa di Guidobaldo Maria Riccardelli
  • Il sequel scritto e diretto da Sydney Sibilia è una conferma: commedia frizzante ricca di azione e ironia, con una strizzata d’occhio ai mali dell’Italia contemporanea e un’altra alle saghe cameratesche dai toni politicamente scorretti d’oltremanica.

    leggi la recensione completa di Fanny Sally
  • La dimostrazione che il cinema italiano sa ancora stupire

    leggi la recensione completa di lino99
  • In questo secondo episodio mi sarei aspettato qualcosa di diverso dal primo. Le battute sono un po' forzate e i nuovi personaggi sono simpatici, ma non lasciano il segno. Belle le scene d'azione, peccato che anche al culmine della tensione tutto viene smorzato con una battuta spiritosa.

    commento di mosez78
  • Personalmente trovo che il film sia bellissimo, forse meglio del primo. Belle le idee ed i contenuti (non condivido il paragone con the hangover con cui non ha nulla a che fare). Aspetto il terzo film che vedrà il ritorno del Murena! In questo dovrebbe essere il tizio di spalle che minaccia Zinni in carcere.

    commento di captroger
  • 2016Non è all'altezza del primo, ma è comunque una spanna sopra la media delle prodzioni italiane, merita una visione.

    commento di tricker
  • Film che "si piace" troppo, si appoggia sempre sulle stesse dinamiche, il risultato finale delude

    leggi la recensione completa di lambohbk
  • Un film para-americano becero ma ben riuscito: parola del regista.

    leggi la recensione completa di ElvistoPolliniAmbarocco
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

M Valdemar di M Valdemar
4 stelle

  Sic et simpliciter: buone le intenzioni, insufficiente il risultato. Creare una saga cinematografica di successo nel Belpaese è più arduo che ottenere riconoscimenti statali per la ricerca: Sydney Sibilia ci prova, iniettando nella formula del fortunato esordio, Smetto quando voglio, le minime varianti al fine di estrarne un prodotto che ne espanda l'universo… leggi tutto

6 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

marcopolo30 di marcopolo30
5 stelle

Buona la prima, non (altrettanto) buona la seconda. Potrebbe riassumersi così l'ancor brevissima carriera di Sydney Sibilia, giovane regista campano messosi in luce nel 2014 con il fenomeno “Smetto quando voglio”, arguto e divertente viaggio nel mesto (e letteralmente precario) mondo universitario italiano del secolo XXI. Il livello di comicità resta anche qui sui… leggi tutto

8 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Piace91 di Piace91
8 stelle

DE-FLA-GRAN-TE! Dicesi "masterclass": lezione impartita da professionisti di alto livello rivolta a studenti di una particolare disciplina che hanno la possibilità di interagire con l'esperto. La sola differenza tra la masterclass universitaria e quella cinematografica è che quest'ultima è aperta a tutti. Smetto quando voglio (che poi, diciamocelo, non è vero un… leggi tutto

10 recensioni positive

Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
5 stelle

Buona la prima, non (altrettanto) buona la seconda. Potrebbe riassumersi così l'ancor brevissima carriera di Sydney Sibilia, giovane regista campano messosi in luce nel 2014 con il fenomeno “Smetto quando voglio”, arguto e divertente viaggio nel mesto (e letteralmente precario) mondo universitario italiano del secolo XXI. Il livello di comicità resta anche qui sui…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti

Recensione

tobanis di tobanis
6 stelle

Seguito minore del primo film. In pratica viene trovato un pretesto per ricostruire la “banda” (con alcune piccole modifiche) e rimettere in azione i simpaticissimi protagonisti professori e ricercatori. Il primo film, di qualche anno fa, era stato una bella sorpresa, che buttava in commedia la tragedia italica della ricerca trascurata dai politici e senza fondi. Questo è la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2017
2017

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
4 stelle

  Sic et simpliciter: buone le intenzioni, insufficiente il risultato. Creare una saga cinematografica di successo nel Belpaese è più arduo che ottenere riconoscimenti statali per la ricerca: Sydney Sibilia ci prova, iniettando nella formula del fortunato esordio, Smetto quando voglio, le minime varianti al fine di estrarne un prodotto che ne espanda l'universo…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 30 gennaio 2017
Il meglio del 2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito