Trama

Bruno gira in lungo e in largo la Germania a bordo di un camion: il suo lavoro è quello di tecnico riparatore di proiettori cinematografici. La sua attività si svolge prevalentemente in provincia. Robert invece si occupa dei disturbi nel linguaggio dei bambini, ha un amore genovese andato a male e una voglia matta di lanciarsi con la sua Volkswagen in un fiume. È così che si conoscono (Bruno assiste al tentativo di Robert) e decidono di fare almeno un pezzo di strada insieme. È probabilmente il miglior film di Wenders: struggente, serio, divertente, quasi riservato e schivo. Lisa Kreuzer con la candela mangiafumo che ha la forma della testa di Hitler è più di un'immagine-emblema.

Commenti (4) vedi tutti

  • insieme a "Alice nelle città" è uno di quei film che quando li vedi, specie se li vedi al cinema nel momento in cui sono usciti, non ti abbandonano più. il più bel film on the road di sempre.

    commento di giovenosta
  • qui sotto un lampante esempio di cazzaro

    commento di il babau
  • Il film più emozionante di Wenders… e quelle slapstick… Ho riso tantissimo come un bambino.

    commento di superotto
  • 7.5

    commento di nico80
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ligeti di ligeti
10 stelle

Ideale chiusura di una “trilogia della strada” iniziata con Alice nelle città (1974) e proseguita con Falso movimento (1975), Nel corso del tempo è, al pari dei due precedenti capitoli, un intenso ed emozionante road-movie dell’anima, e al contempo un’esperienza visiva unica (fotografia di Robbie Müller e Martin Schäfer): non c’è… leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Nonostante la sfiduciata frase con cui il film si conclude ("E' meglio che non esista più alcun cinema, se il cinema è come quello attuale"), Nel corso del tempo è anche e soprattutto un atto d'amore nei confronti del cinema, dalla parte dello spettatore e da quella del cinefilo tecnico, appassionato di bobine, proiettori e pellicole. E' una cavalcata on the road attraverso… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni
2018
2018

Col botto

Database di Database

L'estate scorsa, a fine agosto, mi sono trovato a passare da Ginevra, dormendo una notte a casa di un amico regista che mi ha accolto a braccia aperte ma mi ha anche avvisato: "domattina però preparati…

leggi tutto
2017
2017

Pitch & Love

End User di End User

Una macchina bianca procede lentamente in un viale alberato in leggera salita. Pur non essendo pienamente invernale la campagna circostante ha qualcosa di vagamente minaccioso, perlomeno ostile, saranno quegli alberi…

leggi tutto
Playlist
2016
2016
Uscito nelle sale italiane il 22 agosto 2016
locandina
Foto
2015
2015
2013
2013

Recensione

albertocinelli di albertocinelli
2 stelle

Lungo e noioso fuor di maniera. Francamente non arrivo a capire gli entusiasmi suscitati da questo film. Mi spiace, sarò la solita stecca nel coro, come a volte diceva Montanelli, ma è così. Bella la fotografia, ma nulla più. Se sono un ignorante, allora viva l'ignoranza.

leggi tutto
2011
2011

Recensione

ligeti di ligeti
10 stelle

Ideale chiusura di una “trilogia della strada” iniziata con Alice nelle città (1974) e proseguita con Falso movimento (1975), Nel corso del tempo è, al pari dei due precedenti capitoli, un intenso ed emozionante road-movie dell’anima, e al contempo un’esperienza visiva unica (fotografia di Robbie Müller e Martin Schäfer): non c’è…

leggi tutto

Recensione

michel di michel
4 stelle

RICOMINCIO DA 0 Viaggio lungo il confine tra le due Germanie alla ricerca di spazi inediti per un cinema che vuole reinventarsi. È il mito della frontiera americana, il luogo dove tutto è ancora possibile, trasferito in uno scenario naturale e suburbano di una bruttezza senza appello. I due protagonisti vagano a caso nel tentativo di affrancarsi da una realtà culturale e…

leggi tutto
Recensione
2010
2010

Recensione

millertropico di millertropico
8 stelle

Bruno, il "re della strada", l''indipendente vagabondo senza vincoli o fissa dimora, vive solitario nel suo camion in cui ha installato un juke-box. Gira continuamente per i paesi e le piccole cittadine della provincia tedesca ubicate ai confini fra le due Germanie (siamo negli '70 e la caduta del muro con la conseguente riunificazione,è ancora una lontana utopia), dove ripara e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Nonostante la sfiduciata frase con cui il film si conclude ("E' meglio che non esista più alcun cinema, se il cinema è come quello attuale"), Nel corso del tempo è anche e soprattutto un atto d'amore nei confronti del cinema, dalla parte dello spettatore e da quella del cinefilo tecnico, appassionato di bobine, proiettori e pellicole. E' una cavalcata on the road attraverso…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2009
2009

Recensione

maldoror di maldoror
8 stelle

Il film è una riflessione su una generazione allo sbando e disperata, che ha rinnegato i padri e che, nel tentativo di allontanarsi da essi, cerca disperatamente di trovare una propria identità, una propria ragion d'essere. Ecco quindi che la dimensione "on the road" diventa l'emblema perfetto di una tale condizione esistenziale, una dimensione in cui la vita e il…

leggi tutto

CasaIzzoFilmFest

pietroizzo di pietroizzo

Di cult movies ne ho molti (http://www.casaizzo.com/scrivere/nonfiction/cult-movies/). Vedrò di estrarne 7 per voi. Mantenendomi sul classico, per non sbagliare.

leggi tutto
Playlist

Nostalgia

Redazione di Redazione

Il dolore del ritorno - questa alla lettera l'etimologia - ovvero la tristezza per un ricongiungimento che non si compie, che è lontano, magari impossibile. Stiamo andando sul difficile, lo sappiamo, ma sappiamo anche…

leggi tutto
Playlist

Treni

Redazione di Redazione

Da quando hanno iniziato a fischiare le loro "blue notes" nelle praterie americane, i treni si sono impressi nell'immaginario di Hollywood e del mondo intero. Difficile che il loro binari non corressero paralleli a…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito