Espandi menu
cerca
Dracula il Vampiro

Regia di Terence Fisher vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Furetto60

Furetto60

Iscritto dal 15 dicembre 2016 Vai al suo profilo
  • Seguaci 30
  • Post -
  • Recensioni 1687
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Dracula il Vampiro

di Furetto60
7 stelle

Ottima trasposizione del mitico romanzo di Stoker

Bram Stoker non avrebbe mai potuto  minimamente immaginare e pronosticare, che il suo romanzo,nel tempo, sarebbe diventato un best seller di fama e successo internazionale imperituro e fonte d'ispirazione, per sceneggiatori e registi,che hanno di volta in volta trasferito, sul grande schermo, in tantissime versioni, la sua geniale invenzione letteraria.Per la recensione ho scelto questa,perchè è la prima di una vera e propria serie sul Conte Dracula, realizzata dalla casa di produzione Hammer,che ne avrebbe girato  ben altri sei seguiti  e poi perchè mi sembra la più riuscita.Inutile raccontare la trama che anche i più sprovveduti spettatori conoscono senz'altro,vale invece la pena  soffermarsi su un attore assolutamente strepitoso e indovinatissimo per questo singolare ruolo.Christopher Lee,che  è stato un interprete eccellente,lo abbiamo ammirato tante volte, soprattutto in pellicole horror,genere forse un pò snobbato dalla critica,soprattutto in quei tempi.Lee ha dato al suo Dracula,una maestosa eleganza,una tenebrosità sensuale,calzando al personaggio una veste, morbosamente attraente,sinistra  e mostruosa, ma al contempo carismatica e affascinante, dalle movenze lente,misurate e ben calibrate, si resta ammaliati dalla sua mitica caratterizzazione.Il film è stato girato,nel 1958 quando gli effetti speciali erano "fatti in casa"  e ciononostante,il risultato fu brillante e il lavoro svolto con cura e meticolosità,fu abbastanza  spettacolare e ricco di suspense.

Da non dimenticare anche Peter Cushing che sembrava un attore proprio, tagliato, per il genere horror. 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati