Espandi menu
cerca
C'era una volta a Los Angeles

Regia di Mark Cullen, Robb Cullen vedi scheda film

Recensioni

L'autore

axe

axe

Iscritto dal 23 marzo 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 9
  • Post -
  • Recensioni 894
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su C'era una volta a Los Angeles

di axe
5 stelle

Steve e John sono due investigatori privati, i quali improvvisamente si trovano alle prese con una serie di vicende collegate tra loro. Il caso principale riguarda il rapimento del cagnolino di Steve, da parte del capo di una gang criminale, che dovrebbe spingere il protagonista a recuperare una partita di droga in favore del giovane boss. John, invece, dovrebbe individuare il "graffitaro" che ciclicamente esegue disegni osceni sulle mura di uno stabile, con lo scopo di farne abbassare il valore commerciale. L'intreccio tra le vicende e' intricato, ma tutte, piu' o meno, vengono a conclusione. Il tono della narrazione e' assai leggero, pur non scadendo mai nel demenziale. Bruce Willis sembra assai a suo agio nel ruolo di Steve, ed e' interprete di diverse scenette divertenti, tra le quali spicca quella iniziale, in cui corre nudo sullo skateboard. Gli elementi del genere poliziesco ci sono tutti - boss spietati e sanguinari, affaristi senza scrupoli, personaggi viziosi, inseguimenti e sparatorie - ovviamente "addolciti" per adeguarsi alle tinte di una commedia, che risulta divertente per la sua leggerezza, ma soffre per l'esilita' della trama, che sembra quasi un pretesto per poter porre in scena particolari sequenze. L'ambientazione è la localita' di Venice Beach, un quartiere di Los Angeles solare e colorato, ben selezionata per il tipo di narrazione. Un filmino divertente e disimpegnato, ma si dimentica in fretta.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati