Espandi menu
cerca
The Accountant

Regia di Gavin O'Connor vedi scheda film

Recensioni

L'autore

YellowBastard

YellowBastard

Iscritto dal 28 luglio 2019 Vai al suo profilo
  • Seguaci 36
  • Post 2
  • Recensioni 278
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Accountant

di YellowBastard
6 stelle

La storia è quella di un geniale contabile effetto dalla Sindrome di Asperger che lavora per potenti organizzazioni criminali ed à inseguito dal vice-direttore della Sezione Crimini Finanziari del Dipartimento del Tesoro americano e da una giovane analista del Tesoro con un passato turbolento.

 

Ultimo film di Gavin O’Connor, autore di Price and Glory e dell’apprezzato Warrior, su una sceneggiatura di Bill Dubuque, scrittore di The Judge con Robert Dounney Jr. & Robert Duval, The Accountant è un thriller concettuale, un giallo finanziario costruito a scatole cinesi e un action umanista mai banalmente spettacolare finito per anni (non si sa come) nella famigerata Black List di Hollywood.

 

The Accountant: recensione film di Gavin O'Connor con Ben Affleck

 

La pellicola di O’Connor trova però la sua principale debolezza proprio nella sceneggiatura (piuttosto ambiziosa) di Dubuque che dimostra la fiducia di Hollywood nel potere affabulatorio del Cinema arrivando a sfidare il diritto (legittimo) dello spettatore alla sospensione della credibilità (di cui però spesso abusa) attraverso una messinscena gelida e geometrica proprio come il suo protagonista ma che è difficile catalogare in un unico genere (passando dal thriller finanziario-criminale all’action, dal genio alienato a causa di un disturbo medico al dramma familiare con anche un pizzico di romanticismo), che riprende un tipo di cinema molto anni’90 (ma con un occhio comunque al cinema classico), vagamente alla Grisham (vedi titoli come Il Socio o Il Cliente), pur se inseriti in un contesto contemporaneo, ma che manca di un vero progetto d’insieme se non un caotico ensamble di diversi approcci narrativi.  

 

Il film dimostra anche di come a Hollywood siano diventati debitrici nei confronti dei fumetti e dei romanzi pulp con un protagonista che, come un X-Men, trasforma la sua diversità in un punto di forza (tra l’altro in una pellicola non particolarmente attenta alla condizione dell’autismo se non da sfruttare come semplice elemento decorativo), brutalmente addestrato dal padre, rigido ufficiale dell’esercito, in basi americane sparse in giro per il mondo (un pò alla Batman), che adotta poi una rigida etica lavorativa ma anche punitiva verso chiunque trasgredisce alle regole (un pò alla Punisher), salvaguardando poi la propria identità attraverso identità fittizie, rifugi segreti (sul modello della batcaverna) e con tanto di veicolo ultra-equipaggio che sa tanto di "Account-mobile".

 

The Accountant (2016) Review – The Action Elite

 

Ben Affleck funziona egregiamente, anche perchè sembra ormai aver preso coscienza dei propri limiti espressivi, arrivando in questa sua seconda parte di carriera a scegliere con oculatezza ruoli in cui questi limiti possano diventare un vantaggio (quando non addirittura esaltati), da Hollywoodland (in cui interpretava il mediocre attore George Reeves protagonista del televisivo Adventures of Superman) con il quale ha vinto la Coppa Volpi come miglior attore a Venezia (e che forse ha dato il via a tutto questo) a To the Wonder (affidandosi semplicemente a Malick) fino al marito sempliciotto di Gone Girl e a...Batman!? (ma qui il discorso si fà già più complicato) per poi finire proprio a The Accountant e al suo protagonista effetto da autismo funzionale, in questo caso, al consacramento artistico del suo minimalismo espressivo .

 

Tra gli altri interpreti, piuttosto sullo sfondo e senza nessun particolare rilievo, Anna Kendrick, J.K. Simmons, Jon Bernthal, Cynthia Addai-Robinson, John Lithgow, Jean Smart e Jeffrey Tambor.

 

VOTO: 6

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati