Espandi menu
cerca
Animali fantastici e dove trovarli

Regia di David Yates vedi scheda film

Recensioni

L'autore

lino99

lino99

Iscritto dal 31 luglio 2015 Vai al suo profilo
  • Seguaci 40
  • Post 20
  • Recensioni 158
  • Playlist 9
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Animali fantastici e dove trovarli

di lino99
8 stelle

Avvincente e spettacolare: un prequel per tutti

Sono passati solo 5 anni dalla conclusione della mitica saga del maghetto Harry Potter e sinceramente credevo di dover aspettare un pò di più, o addirittura sognarmi proprio un ritorno nel suo movimentato mondo; invece possiamo già gustare questo prequel/spinoff ambientato negli anni '20, circa 70 anni prima degli avvenimenti della serie originale, in cui vediamo come protagonista un magizoologo in precedenza solo citato, Newt Scamander (Eddie Radmayne), che in futuro sarà l'autore del libro intitolato appunto "Animali Fantastici e dove trovarli", una specie di compendio di tutte le specie di creature magiche esistenti, una documentazione frutto di numerosi viaggi presso svariati luoghi del suddetto. In questa pellicola il giovane dovrà provvedere a sistemare un incidente dovuto alla sua entrata a New York senza l'autorizzazione di poter portare delle creature, che, nonostante abbiano tanto spazio a disposizione nella valigia (anch'essa magica), trovano dei motivi per scappare, chi per ossessiva ricerca di danaro, chi per semplice istinto di libertà, dato che, per il solito scambio di valigie, quella speciale verrà presa da un babbano (che qui chiamano No-mag) e a Newt capiterà quella dei dolci, che appartiene al sopracitato Kowalski, aspirante pasticciere in dissacordo con le formalità bancarie, intransigenti nel non concedergli un prestito per aprire una pasticceria, poiché non possiede garanzie. Parte così la caccia alle magiche bestie, scappate dal mondo incantevole che contiene la 24 ore. Una ricerca coadiuvata da Porpentina Goldstein, un'ex auror sciolta dall'incarico a causa delle sue maniere pesanti nei confronti di una madre che picchia i suoi figli, tra cui troviamo Ezra Miller, l'attore che interpreterà Flash nel film sulla Justice League e che qui ricopre un ruolo apparentemente marginale, ma in realtà determinante. Nel cast troviamo anche Colin Farrell, il direttore della Magical Security; Ron Perlman, nei panni di un elfo senza scrupoli e anche Johnny Depp, in un cameo in cui impersona l'antagonista Grindelwald. Il regista David Yates, già al timone degli ultimi quattro capitoli di Harry Potter, riesce spesso a sorprendere lo spettatore, soprattutto grazie al 3d, grazie in particolare al design degli animali reso spettacolare dagli ottimi effetti speciali, che si fanno apprezzare anche nelle scene "catastrofiche" con tutti i palazzi e le strade distrutte, davvero molto realistiche e i colpi di bacchetta, gli scontri a suon di incantesimi sono spettacolari e avvincenti. Buon ritmo, soprattutto nella turbolenta prima parte e consistente dose di ironia, alternata dall'"innocenza" di Redmayne e dal continuo stupore del babbano Kowalski, totalmente in balìa degli eventi e allo stesso tempo continuamente sorpreso da ogni fantasticheria, dall'iniziale materializzazione (teletrasporto) all'entrata nella valigia, resa difficile dalla sua stazza. Un film appassionante e piuttosto vivace, arricchito da una magistrale colonna sonora, opera di James Newton Howard e che, se avrà seguito, vanterà persino altri quattro sequel. Non è un capolavoro, ma merita la visione e concede due ore trascorse piacevolmente in compagnia di curiosi personaggi e di magie che sono una gioia per gli occhi. Rimarrano molto soddisfatti sia gli estimatori che i non della saga originale.

P.S.: Niente scene inedite, uscite tranquilli:)

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati