Trama

Charles Serking è uno scrittore dedito a una vita disordinata, che cerca nell'abuso dell'alcool e nella poesia i rimedi alla sua congenita disperazione. Sembra trovare momentanea consolazione nella relazione con Cass, una prostituta alla deriva come lui, ma è solo un'illusione destinata a finire tragicamente. Serking resta solo, tutto deve ricominciare da capo... Marco Ferreri adatta cinque racconti di Bukowski. Autoemarginazione, violenza, rifiuto di ogni accomodamento, aspirazione a un'impossibile pace interiore: questo l'universo che Ferreri affronta imponendo come sempre la sua personalità, anche se non sempre esibendo il genio degli anni migliori.

Commenti (5) vedi tutti

  • Stupenda Ornella Muti.

    commento di Wollas1
  • Le chiappe della Muti non valgono i racconti di Bukowski, avrei bisogno di rivederlo ma mi sembra uno di quei film di Ferreri che proprio non girano come dovrebbero.

    commento di Ibury
  • Tra disperazione (il personaggio della Muti) e vuoto assoluto (quello di Gazzara), comunque preferisco altro di Ferreri. 7

    commento di kotrab
  • buono

    commento di rosario
  • molto meglio il libro… la storia delle esperienze "etiliche" e sessuali di C.Serking..che finisce con l'innamorarsi di una puttana molto più autodistruttiva di lui..!

    commento di Fr@
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
8 stelle

"Quando il fondo ti viene a mancare, è una cosa terribile" Per tutta la vita ho sfidato la morte dell'anima degli altri: i pazzi, gli amici, i nemici, gli imbroglioni. Ho detto troppe parole, ma mi piace pensare che le mie parole sono belle. Ma ora non ci sono parole. Solo il vuoto. Ero accecato dalla brace fumante della memoria, e da un milione di altri pensieri sulla più… leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

diego di diego
6 stelle

Ferreri adatta allo schermo dei racconti dello scrittore Bukowsky in maniera non sempre buona ma delineando comunque il suo personale concetto di poeta (o di questo poeta) esprimendolo con la sequenza finale: un individuo solo che rincorre, barcollando, un bellissimo desiderio che non possiederà ma a cui si aggrapperà forte, trascinato via dalla solitudine, dalla malinconia, dalla… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
2 stelle

Dire inguardabile è un complimento: dov'era Ferreri mentre qualcuno al suo posto girava questo Storie di ordinaria follia? Certo, anche lui ha avuto le sue cadute di stile, ma fra un brutto film e questa insensata sequenza di scenette con un vecchio degradato e rimbecillito dal suo stesso insano stile di vita, la cui carcassa semovente viene gettata alla ribalta come il monumento ad un eroe, ce… leggi tutto

3 recensioni negative

2020
2020

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

"Quando il fondo ti viene a mancare, è una cosa terribile" Per tutta la vita ho sfidato la morte dell'anima degli altri: i pazzi, gli amici, i nemici, gli imbroglioni. Ho detto troppe parole, ma mi piace pensare che le mie parole sono belle. Ma ora non ci sono parole. Solo il vuoto. Ero accecato dalla brace fumante della memoria, e da un milione di altri pensieri sulla più…

leggi tutto
2017
2017

Recensione

barabbovich di barabbovich
5 stelle

Il ritmo lento, quasi svogliato, come il caracollare di Charles Serking, poeta e declamatore, per le città degli Stati Uniti, tra happening culturali, reading, kermesse alternative, perennemente destinate a finire con una bottiglia di alcol o una lattina di birra. È questa la cifra stilistica più evidente del film che Marco Ferreri ha estratto da 4 dei 42 racconti…

leggi tutto
Recensione
2014
2014

Recensione

ezio di ezio
3 stelle

Io l'ho sempre considerato una scheggia impazzita nella filmografia di Ferreri,ma l'ha davvero girato lui??????????uno scrittore che non prende una penna in mano dal primo all'ultimo minuto ma beve e scopa,beve e scopa,beve e scopa....beato lui,visto che muoiono le donne che gli stanno intorno e lui e' sempre arzillo e beone.Innegabile che alcune scene tra "gli ultimi"sono reali e gli sfondi di…

leggi tutto
Recensione

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
4 stelle

Marco Ferreri che adatta allo schermo Bukowski... ci poteva essere qualcosa di più invitante? Eppure il risultato finale delude decisamente, annoia e mortifica l'animo più che riempirlo di quella poesia sporca, pornografica ma meravigliosa di cui era capace il grande poeta. Ben Gazzarra ha fascino giusto ma la sua perfomance è scialba e sciatta, poi c'è la Muti che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Di primo acchitto colpisce per i suoi eccessi, per le sequenze di sesso sfrenato e violento, per i dialoghi al limite dell'osceno e per la forza visiva di alcune sequenze di violenza. Oltrepassato questo primo 'muro', si nota tanta desolazione e disperazione in Storie di ordinaria follia, disperazione che si consuma e si esplicita nel sesso, nell'alcool, nella droga e su tutto questo aleggia un…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 5 febbraio 2014 su Rai Movie
2011
2011

Recensione

satura di satura
8 stelle

Davvero un'esperienza che consiglio, anche se come prerequisito per apprezzare occorre almeno o l'amore per Bukowski o l'amore per Ferreri (se per entrambi ancor meglio!). In mancanza dei due suddetti amori, una passione o qualcosa di simile per Ornella Muti potrebbe bastare: in questa pellicola è bella e disperatamente sensuale come non mai!

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

La stanza...del buco....

curiosone49 di curiosone49

Non molti anni fa, anche qui in Italia, era stata proposta "la stanza del buco", sulla scia di quanto già esistente in altri Paesi (Svizzera..., Olanda e Paesi Scandinavi...). Si trattava di un'iniziativa…

leggi tutto
Trasmesso il 15 aprile 2011 su Rai Movie
Trasmesso l'11 febbraio 2011 su Rai Movie
2010
2010
Trasmesso il 9 dicembre 2010 su Rai Movie
Trasmesso il 10 ottobre 2010 su Rai Movie
Trasmesso l'8 ottobre 2010 su Rai Movie
Trasmesso il 5 ottobre 2010 su Rai Movie

Recensione

LIBERTADIPAROLA75 di LIBERTADIPAROLA75
8 stelle

5 racconti (forse -probabilmente in parte- autobiografici!) di Bukowsky raccontati da Ferreri come se fossero un unico romanzo. Tra disperazione e delirio i personaggi cercano (forse) l'amore per dare un senso a esistenze (forse) squallide. Non in tutte le copie che circolano in tv c'è la scena di una festa dove un documentarista mostra il suo ultimo lavoro nel quale una gallina viene…

leggi tutto

Recensione

hallorann di hallorann
10 stelle

“Lo stile è una differenza; un modo di fare, un modo di essere”, sono i versi di una poesia di Bukowski declamati dall’attore Ben Gazzarra all’inizio di STORIE DI ORDINARIA FOLLIA. Anche nel cinema lo stile è una differenza, un modo di fare, di essere, cosicché non si confondano tra di loro i registi, per evitare la trappola dell’appiattimento,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Puttane

Redazione di Redazione

Niente eufemismi pietosi. Per identificare la professione più antica del mondo - quella che forse vanta anche il maggior numero di appellativi (volgari e non) - meglio andare dritti. Lo ha fatto Ken Russel, non…

leggi tutto
Playlist

Angels and Devils!

rosario di rosario

La notte porta ombre su anime innocenti dilaniate dalle possibilita' feroci dell'inferno....a me piace stendere ali bianche d'angelo sulle proposte del demonio e regalare il cuore in un mondo che tende a strapparlo…

leggi tutto

Recensione

bukowski91 di bukowski91
10 stelle

"sei aironi immersi in uno specchio d'acqua oppure tu che esci nuda dalla vasca da bagno senza vedermi". Film divino di marco ferreri che adatta alcune storie di bukowski dall'omonimo romanzo. Ne viene fuori il ritratto di charles serking e cass, due disperati in cerca d'identità. il primo(gazzara) un poeta saltuario, l'altra una prostituta bellissima e autolesionista(ornella muti) che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito