Espandi menu
cerca

Under the Skin

play

Regia di Jonathan Glazer

Con Scarlett Johansson, Krystof Hádek, Robert J. Goodwin, Paul Brannigan, Michael Moreland, Scott Dymond, Jeremy McWilliams Vedi cast completo

Guardalo su
  • Tim Vision
  • Prime Video
  • Prime Video
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

Salvata in extremis dalla morte da un enigmatico Bad Man, una giovane aliena viene mandata sulla Terra con il compito di annientare l'umanità. Assunte sembianze da donna e il nome di Laura Flynn (Scarlett Johansson), comincia a seminare vittime per le colline scozzesi ricorrendo al sesso, unica arma a sua disposizione. Con il passare del tempo, però, Laura comincia ad assaporare i benefici apportati dall'essere umano e inaspettatamente mostra i primi segni di un tenero sentimento quando è attratta  da un uomo di mezza età, andando contro agli scopi per cui era stata mandata sulla Terra.

Approfondimento

UNDER THE SKIN: LIBERAMENTE TRATTO DA SOTTO LA PELLE DI FABER

Diretto da Jonathan Glazer e scritto dal regista con Walter Campbell, Under the Skin è liberamente basato sul romanzo Sotto la pelle di Michel Faber che, considerato un capolavoro di fantascienza esistenziale, si interroga su ciò che significa essere umano, extraterrestre o qualsiasi altra cosa nel mezzo. La protagonista della storia è una voluttuosa donna di non specificate origini aliene che si aggira per le highland scozzesi in cerca di uomini per attirarli nella propria trappola di disumanizzazione prima di finire vittima delle proprie azioni quando il contatto con l'umanità ha effetti devastanti sulla sua stessa pelle.Nonostante abbia tratto ispirazione dal romanzo di Faber, Glazer si è distaccato di molto dallo scritto originale (nel quale, ad esempio, la protagonista raccoglie con l'inganno autostoppisti nerboruti e robusti per prelevare loro i muscoli per conto della multinazionale intergalattica per cui lavora) lavorando solo sull'idea di un individuo alieno che sperimenta per la prima volta la vita sulla terra e il senso di identità dopo aver "abitato" un corpo umano sintetico. Mentre nel romanzo la protagonista porta le sue vittime in una fattoria, dove le ingabbia e le ingrassa con patate per poi estrarne le fibre muscolarli prima di liberarle, nell'opera di Glazer l'aliena umanizzata attira le prede in maniera casuale nel suo furgone per sedurle e lasciarle sospese in una sorta di liquido amniotico ultraterreno fino a quando non saranno del tutto essiccate e private dell'anima.

UN CAST DI NON ATTORI

Dopo aver individuato in Scarlett Johansson la protagonista di Under the Skin, Glazer ha deciso di mandare l'attrice con indosso una parrucca a buon mercato, del pesante rossetto rosso e un cappotto di pelliccia, in giro per le strade di Glasgow (a piedi o su un furgone) e di farle "rimorchiare" in incognito una serie di uomini scelti tra i comuni passanti, senza che questi si rendessero conto di essere ripresi da telecamere ben nascoste o da un complesso sistema formato da otto microcamere poste all'interno del furgone con cui si muove l'aliena.Lasciando tutto al caso, senza dialoghi scritti e senza una sceneggiatura da seguire pedissequamente, Under the Skin è dunque interpretato per la maggior parte delle riprese da attori per caso, che hanno scoperto solo dopo le riprese di essere finiti in un film.
Al pari dei "personaggi", grande importanza in Under the Skin hanno i paesaggi scozzesi e le musiche ipnotiche composte dalla musicista Mica Levi, la cui band indie dei Micachu & The Shapes è ben nota tra i club musicali più esigenti.

Note

Tratto dall'omonimo romanzo di Michel Faber.

Commenti (21) vedi tutti

  • Nel 2013 “Under the skin, nel 2017 “Ghost In the shell” grazie Scarlett !!!!!!!

    leggi la recensione completa di claudio1959
  • Due palle inenarrabili. Speravo solo che finisse in fretta.

    commento di paosca
  • Scarlett Johansson sarà pure una gran gnocca, ma questo film fa proprio cagare.

    commento di corradop
  • Come stupidaggine è ottimo... Voto 0

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • Allegoria metafisica vagamente estetizzante del processo di individuazione junghiano. Intelligente e ben girato, ma probabilmente sopravvalutato. Voto 7.

    leggi la recensione completa di ezzo24
  • Del genere "fantaidiozia", insensato, voto 0

    commento di stokaiser
  • Brutto è un eufemismo. Visto da sola perché tutti gli esseri umani normali, non solo quelli del film, scompaiono dopo 10 minuti. E non misteriosamente.

    commento di Psychomamma
  • forse il film piu' brutto, insulso e senza capo ne' coda che abbia mai visto in 70 anni. non male

    commento di angelopanzacchi
  • Affascinante, conturbante, inquietante, commovente... musiche ed immagini che incantano... Tuttavia, Kubrick e Tarkovskij sono, per me, molto, ma molto lontani per essere accostati a questa, pur pregevole, opera...

    commento di DavideKingInk80
  • Un film Morale. Un film d'amore.

    leggi la recensione completa di mck
  • Il cinema muto iniziò a scomparire dal 1927. il regista di "Under the skin" lo sa? Qualcuno può avvisarlo?

    commento di GikoGomez
  • Un film un po' complesso...ma con il suo fascino.

    leggi la recensione completa di ezio
  • I migliori: quello/i con la moto; I peggiori: prodotti dolciari; Scene migliori: paesaggi; Scene peggiori: catrame sonnifero; Johansson bella e brava, anche quando corre o guarda nel vuoto. Concetto del film carino, ma non nuovissimo.

    commento di Piero
  • Esperimento alieno fallito, condotto da una forma di vita esogena al Pianeta Terra, pertanto estranea agli umani sentimenti. Sulla scia di Specie mortale e Space vampires, una bellissima extraterrestre se ne va in giro -spogliandosi facilmente- a caccia di uomini in cerca di occasionali accoppiamenti.

    leggi la recensione completa di undying
  • Brutta trasposizione del romanzo di Michael Faber, evitabile.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • girato con telecamere nascoste, Glazer realizza un film unico nel suo genere. essenziale, doloroso, inquietante, epocale, moderno. sembra fantascienza, ma è puro esistenzialismo. comunque la si veda, ricondurlo a una disputa sul fatto che qui la Johansson sia bella o meno, è quanto meno riduttivo (e assai poco interessante).

    commento di giovenosta
  • Il Kubrick del 2000 ? Ma mi faccia il piacere ....

    leggi la recensione completa di daniele64
  • Personalmente lo trovo davvero affascinante e interessante. Un film d‘autore e con una Scarlett ambigua. Bellissimo il finale.

    commento di LucaJazz94
  • Molto lento...film non per tutti; cerebrale finchè si vuole, ma con la Scarlett nuda, comunque.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Film senza senso, come l'esistenza di Scarlett Johansson. Brava ? No. Bella ? Come una tamarretta qualunque. Sexy ? Ma per favore…

    commento di Tex Murphy
  • Mi sarò distratto, ma il Bad Man, la missione e l'anagrafica di Laura Flynn di cui si parla nella Trama di questa scheda non li ho visti…

    commento di 1835
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

amandagriss di amandagriss
8 stelle

    Il mondo visto percepito e gustato da un alieno.     Inizialmente un punto di luce. Che infrange l’oscurità, e si insinua progressivamente negli occhi (lo specchio dell’anima) di una donna senza vita, per farsi strada al suo interno e appropriarsi delle sue giovani e belle fattezze. Fino a crescerle dentro e nascondersi, letteralmente, sotto la… leggi tutto

29 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

myHusky di myHusky
5 stelle

Mascherarsi con altri occhi. È lo sguardo che, in principio, prende forma. Seguono poi le parole, le prime parole: feel, field [...] pool, sell.  Sotto mentite spoglie l'occhio si trasforma in personaggio. L'alieno si nasconde nel corpo umano e comincia ad aggirarsi per le vie e per le lunghe e fredde strade della Scozia. La sua è una ricerca, o… leggi tutto

9 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Spaggy di Spaggy
2 stelle

Dunque, ridiamo finalmente un po’ ed era anche ora. Dopo giorni di proiezioni seriose, drammatiche e pesanti, ecco arrivare il primo film involontariamente comico del concorso veneziano. Si, perché questo anomalo Under the Skin tutto è tranne che un film drammatico o di fantascienza. La trama è presto raccontata: un’aliena proveniente da chissà dove e chissà per quale scopo giunge… leggi tutto

17 recensioni negative

2022
2022

Recensione

claudio1959 di claudio1959
7 stelle

Under the skin U.S.A.2013 Film di difficile interpretazione opera complessa, alcuni critici di fama mondiale hanno paragonato il regista Jonathan Glazer al maestro Stanley Kubrick, in effetti c’è del genio, in alcune scene ben congegnate , nelle varie angolature della mdp è sicuramente un film d’atmosfera cupa, vari simbolismi da interpretare per capire il senso…

leggi tutto
Trasmesso il 13 maggio 2022 su Rai Movie

Recensione

giurista81 di giurista81
4 stelle

Raro sci-fi dai tratti ipnotici e psichedelici come non se ne vedevano dagli anni sessanta/settanta. Purtroppo Jonathan Glazer sembra farsi prendere dalla volontà di confezionare un prodotto autoriale e sperimentale, in cui la presa registista (documentaristica) e visiva divorano i contenuti della sceneggiatura facendo di Under the Skin un prodotto di nicchia. Lo spettatore…

leggi tutto
Recensione

Recensione

ezzo24 di ezzo24
7 stelle

Il film può essere interpretato come il procedere dell'individuazione Junghiana.     Una specie di alieno attraversa le varie fasi "umane" del dolore, e del restringimento delle sue potenzialità:     -inizio vita biologica, lallazione, linguaggio, vestizione     -attività predatoria istintuale, mancanza di caratteristiche umane  …

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 19 aprile 2022 su Rai Movie
2021
2021
2020
2020

La parola ai corpi

Peppe Comune di Peppe Comune

Quando un corpo fuoriesce dai suoi contenuti puramente fisici per parlarci di molto altro. Possono nutrire gli enigmi della mente o farsi partecipi della loro manifesta marginalità. Possono veicolare pregiudizi…

leggi tutto

(Non) C'è Tempo!

mck di mck

  5 corti dal 2019/2020 (con, meanwhile, 16 intrusi prima del 2019 o dopo il 2020).   Bisognava sognare.       La lista è aperta alle segnalazioni/aggiunte di quelli che…

leggi tutto

Recensione

undying di undying
7 stelle

    Da una astronave, in prossimità della Terra, prende avvio una missione aliena a danno della popolazione maschile del pianeta. Scozia: due entità extraterrestri, un supervisore ed il suo complice, rinvengono un corpo femminile privo di vita dal quale -mutando abbigliamento e identità, e spostandosi con un furgone- l'aliena principale (Scarlett Johansson) si…

leggi tutto
2019
2019

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
5 stelle

Pessima trasposizione del libro Sotto la pelle di Michael Faber, si perdono i pochi valori aggiunti che rendono il romanzo un buon prodotto, per le sue tematiche sociali e umane. Nel film, l'unica cosa che è stata mantenuta è la noia dovuta a un ritmo lentissimo. Per il resto, la protagonista non è bruttina e scialba, è Scarlett Johansson, gli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito