Trama

Nel settembre 1984, in un piccolo centro emiliano, la giovane Emilia arriva per dare una mano ai nonni durante la stagione di vendemmia. Presuntuosa e disinvolta, approfitta di quel breve soggiorno per ultimare la sua tesi di laurea e stravolgere il mondo di Elia, il figlio adolescente dei vicini William e Maddalena, un marxista convinto e una fervente cattolica. Vivendo in casa con i genitori e l'anziana nonna, Elia si ritrova per la prima volta al centro di un disordine che movimenta la sua vita e che si acuisce con il concomitante rientro del fratello Samuele, un ex sessantottino divenuto giornalista musicale di ritorno da un anno in giro per l'Europa.

Note

È una storia piccolissima, quella dell’esordio nel lungometraggio di Marco Righi, ma c’è dentro tanta Italia, tanto Cinema e tanta Vita che se ne esce leggermente ebbri. Racconto di formazione che aderisce ai tempi rarefatti e febbrili dell’adolescenza, tratteggia fulmineo uno squarcio di Belpaese cattocomunista e venato d’ipocrisia, dove la cruda bellezza di Emilia (corpo magnetico che la macchina da presa cattura, sensuosamente, con sguardo bertolucciano) rappresenta il brusco risveglio da un’età sonnolenta.

Commenti (2) vedi tutti

  • Vi è piaciuto questo film? Amici critici e spettatori, ve lo meritate. 

    commento di contemalfido
  • Grazie Marco, ci hai regalato un piccolo gioiello. La stoffa del regista ce l'hai tutta e spero che avrai altre occasioni di mostrarcelo

    commento di cizzia2
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ROTOTOM di ROTOTOM
8 stelle

Settembre 1984. Il giovane Elia vive con i genitori in un borgo rurale della campagna Emiliana. In occasione della vendemmia arriva la bella Emilia, nipote di una coppia di compaesani,  più grande e disinibita. La comparsa della ragazza provoca in Elia un profondo turbamento amoroso che sarà messo alla prova dall’arrivo inaspettato del fratello Samuele, giornalista musicale ormai… leggi tutto

7 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

ezio di ezio
5 stelle

Un ragazzino che vive in campagna con la mamma fervente cattolica e il padre comunista stringe amicizia con una ragazza assai navigata che aiuta la famiglia nella vendemmia e in qualche modo sara' per lui una fonte infinita di turbamento.Per me rimane un racconto di formazione molto sincero e reale (il regista mostra varie volte il ragazzo che pratica masturbazione solitaria).Anche… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2017
2017

Recensione

Mulligan71 di Mulligan71
7 stelle

La fine dell'estate, spesso, cinematograficamente, coincide con il termine di un periodo preciso della vita oppure simboleggia un passaggio verso una nuova maturità. L'esordiente Righi usa gli ultimi giorni d'estate, quelli più malinconici, quelli dove si vendemmia, soprattutto nella vasta pianura emiliana dove è ambientato questo piccolo, delizioso film, per raccontare dei…

leggi tutto
2014
2014

Recensione

ezio di ezio
5 stelle

Un ragazzino che vive in campagna con la mamma fervente cattolica e il padre comunista stringe amicizia con una ragazza assai navigata che aiuta la famiglia nella vendemmia e in qualche modo sara' per lui una fonte infinita di turbamento.Per me rimane un racconto di formazione molto sincero e reale (il regista mostra varie volte il ragazzo che pratica masturbazione solitaria).Anche…

leggi tutto
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2013
2013

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Siamo un popolo di contadini. Gente che china la schiena per lavorare, ma non la testa, e che mai veramente si ribella, né dentro né fuori. Non importa se viviamo in campagna oppure in città, se siamo ferventi cattolici o vecchi comunisti. La nostra anima è sempre pervicacemente chiusa in una tradizione che, più che essere una vera appartenenza culturale, è un’adesione alle mode…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2012
2012

Recensione

bufera di bufera
8 stelle

Arrivato in sala nella mia città da pochi giorni e oggi già sparito,questo prezioso anche se piccolo film mi fa sentire in dovere di fare alcune considerazioni  Anzitutto un giovane regista, Marco Righi , alla sua opera prima ha avuto  la determinazione di portare alla luce un film che non ce la avrebbe mai fatta, se non fosse stato per alcuni generosi quanto affrontabili aiuti, che egli…

leggi tutto
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

Elia si chiama così perché la mamma cattolica ha avuto la meglio sul babbo comunista, altrimenti si chiamerebbe Palmiro. O Enrico, come “il più amato”, che nell’estate torrida del 1984 è appena morto, gettando nello sconforto una generazione che Elia non può e non vuole comprendere. Non può importargli di Berlinguer, perché?i suoi 17 anni fermentano al sole come l’uva schiacciata,…

leggi tutto
Recensione

Recensione

cizzia di cizzia
8 stelle

Come dimenticare il vortice di emozioni e nuove sensazioni, che ti travolgono durante l'adolescenza? I primi amori, il desiderio di sentirsi adulti, la voglia di emancipazione dalla famiglia. Questo è ciò che mi ha trasmesso anche Elia, il ...giovane protagonista dei "I giorni della vendemmia". Una storia, la sua, vissuta attraverso i filari di una silenziosa e calda campagna emiliana, che…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

zombi di zombi
8 stelle

ha un buon profumo, o meglio, odore  questo film. sarà anche se reggio nell'emilia non è la mia provincia, i paesaggi un pò sono gli stessi, soprattutto quel piattume sempre uguale a se stesso che alterna campi a stradine, strade più grosse a campi e in lontananza dietro quintalate di pesantissima foschia le prime dolci colline che sembrano promettere chissà mai quale frescura. ha un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

ROTOTOM di ROTOTOM
8 stelle

Settembre 1984. Il giovane Elia vive con i genitori in un borgo rurale della campagna Emiliana. In occasione della vendemmia arriva la bella Emilia, nipote di una coppia di compaesani,  più grande e disinibita. La comparsa della ragazza provoca in Elia un profondo turbamento amoroso che sarà messo alla prova dall’arrivo inaspettato del fratello Samuele, giornalista musicale ormai…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 20 febbraio 2012
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito