Espandi menu
cerca
Ghost Rider: Spirito di vendetta

Regia di Mark Neveldine, Brian Taylor vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Paul Hackett

Paul Hackett

Iscritto dal 2 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 74
  • Post -
  • Recensioni 1559
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Ghost Rider: Spirito di vendetta

di Paul Hackett
6 stelle

Johnny Blaze, il motociclista posseduto dallo Spirito della Vendetta in seguito ad un patto col diavolo, viene convinto dal monaco Moureau ad aiutare la giovane Nadia a salvare il figlio Danny dalle grinfie del demone Roarke. Sarà l'inizio di una terribile e spericolata avventura. Con tutta franchezza, da questo secondo episodio della saga dell'antieroe Marvel Ghost Rider non mi aspettavo la classica ed emerita ceppa e sono rimasto piacevolmente sorpreso: al netto di una sceneggiatura di limpida e totale pochezza, la pellicola è ironica (alcuni momenti sono davvero spassosi), movimentata, divertente, piena di azione e di effetti speciali per una volta credibili e privi di quell'aura di "artificiale" che negli ultimi tempi trasforma i film in videogiochi. Il cast, con l'unica star Nicolas Cage in discreta forma, è dignitosamente di serie B, con la curiosità della nostra Violante Placido nell'incredibile ruolo di ragazza madre del diavolo (sic!). Francamente non conosco i registi Taylor e Neveldine, ma mi sembra maneggino con abilità le scene d'azione. Interessante l'ambientazione nei lunari paesaggi anatolici, molto bello l'antefatto "disegnato". In definitiva non certo un capolavoro, ma un dignitosissimo film di azione fantastica (e non certo il peggiore tratto da un fumetto Marvel) che, per quanto mi riguarda, non merita le nette stroncature di FilmTv e di molti degli utenti che mi hanno preceduto nell'opinarlo: voto sufficiente.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati