Espandi menu
cerca
J. Edgar

Regia di Clint Eastwood vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Carlo Ceruti

Carlo Ceruti

Iscritto dal 16 maggio 2004 Vai al suo profilo
  • Seguaci 30
  • Post -
  • Recensioni 3735
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su J. Edgar

di Carlo Ceruti
8 stelle

Eastwood mette a nudo il personaggio di J. Edgar Hoover in un'operazione difficilissima che può dirsi pienamente riuscita.

Eastwood mette a nudo il personaggio di Edgar e ne analizza tutti i lati della personalità: la bontà e la cattiveria, la pignoleria e l'insicurezza, l'amore viscerale per la madre, per il proprio paese e per il suo fido collaboratore fino alla paranoia anticomunista. Il tutto viene raccontato attraverso le parole del protagonista, tantoché il regista si limita ad essere un mero esecutore dei suoi racconti e non si esprime pro o contro il personaggio, ma lascia che sia lo spettatore a farlo. Attraverso Edgar, Clint cerca anche di analizzare cinquant'anni di storia americana e tutti i cambiamenti del modo di vivere e di pensare che attraversarono questo periodo. Un'operazione nel complesso difficilissima, ma che può dirsi riuscita, perché la psicologia del protagonista riesce ad essere ben compresa dallo spettatore ed in questo non va sottovalutato l'apporto di Di Caprio, che ci mette l'anima e in un secondo riesce a conquistare il pubblico.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati