Trama

Dracula è il proprietario e gestore dell'Hotel Transylvania, un resort a cinque stelle destinato ai mostri di tutto il mondo. Per il 118° compleanno della figlia Mavis, Dracula decide di organizzare una festa e invita tra gli altri gli amici Frankenstein con la moglie Eunice, la Mummia Murray, l'Uomo invisibile Griffin e una famiglia di lupi mannari composta da Wayne, Wanda e i loro figli. Mai avrebbe immaginato che a chiedere ospitalità nel suo albergo arrivasse anche Jonathan, un giovane umano che sfortunatamente si prende una cotta per Mavis.

Approfondimento

UN PADRE IPERPROTETTIVO

All'Hotel Transylvania, il sontuoso resort a cinque stelle gestito dal conte Dracula, i mostri e le loro famiglie possono vivere tranquilli senza disturbare gli esseri umani. Qui, per un fine settimana speciale di festeggiamenti in onore del 118° compleanno della figlia Mavis, Dracula ha invitato alcuni dei suoi migliori amici: Frankenstein e la moglie, la Mummia, l'Uomo Invisibile e la famiglia del Lupo Mannaro. Per Dracula, occuparsi di tutti questi leggendari mostri non rappresenta un problema: tutti vivono come persone normali con problemi ed esigenze comuni, anche se sono costretti a nascondersi da un mondo che li ritiene erroneamente pericolosi. Chi lo preoccupa di più e accentua la sua indole da padre iperprotettivo è invece un normale ragazzo che prende in simpatia Mavis. Come tutti i genitori, Dracula tende a fare qualsiasi cosa per il bene della figlia che da adolescente sta per diventare donna e per affrontare la paura di perdere o mettere a repentaglio il rapporto che ha con lei. La sua natura è quindi molto più simile a quella di un uomo che a quella del rinomato principe delle tenebre che tutti credono di conoscere.

 

UN ESORDIENTE ALLA REGIA

A dirigere il film è Genndy Tartakovsky, nominato per ben 12 volte agli Emmy e conosciuto nel mondo dell'animazione per aver affiancato George Lucas nella creazione di Star Wars: The Clone Wars e per essere la mente creativa dietro la serie animata per la tv Il laboratorio di Dexter. Tartakovsky ha inoltre contribuito a creare lo storyboard della sequenza finale di Iron Man 2 e del prologo di Priest. Per Hotel Transylvania, suo primo lungometraggio, il regista ha cercato di fare un film d'animazione il più lontano possibile dalla realtà, rendendo esagerato il tratto fumettistico e i movimenti caricaturali dei protagonisti senza rispettare necessariamente le proporzioni corporee.

 

AMICI MOSTRUOSI

Dracula ha tutte le caratteristiche che lo rendono il leader indiscusso dei mostri e al contempo un eccellente direttore d'albergo: forza, dominio, carisma e capacità di controllare anche la natura. Ha sempre tenuto la figlia Marvis lontana dai pericoli dei cacciatori di vampiri ma alla vigilia del suo 118° compleanno è costretto a mantenere fede alla promessa di farle vedere il mondo esterno. Mentre il suo albergo pullula di amici mostri ospiti, inaspettatamente il giovane umano Jonathan mette piede nel castello e conquista il cuore di Marvis, gettando Dracula nel panico. Per i suoi tratti fisici, Tartakovski si è ispirato al Dracula di Bela Lugosi, facendone un punto di riferimento per le nuove generazioni. Mavis, invece, è una giovane figlia viziata da suo padre. Caparbia e intelligente, è la classica ragazza moderna ma è cresciuta per oltre cento anni dentro l'albergo, senza mai uscire fuori. Di conseguenza, desidera viaggiare e vedere il mondo esterno e Jonathan per lei rappresenta una possibilità reale per riuscirci, rischiando però di compromettere il rapporto con il padre.
Jonathan (John) è un tipico ventunenne umano. Con il suo zaino in spalla, ha girato quasi tutta l'Europa. Fiducioso, loquace, pieno di vita, curioso e di buon carattere, nel suo peregrinare è arrivato fino all'albergo di Dracula, violando tutte le regole di sicurezza della struttura tanto che, per non preoccupare gli amici mostri, Dracula lo invita a travestirsi da Johnnystein, presunto cugino di Frankenstein. Il piano del conte, però, si rivela essere il mezzo che permette a Jonathan di entrare in contatto con Mavis e rimanerne affascinato.
Frankenstein è il miglior amico di Dracula. Uomo di grandi dimensioni e dal cuore enorme, da tempo è un uomo modesto, sposato con l'esuberante Eunice. Arrivato con la moglie all'hotel per la festa di compleanno, si ritrova a scoprire di avere un cugino che non aveva mai conosciuto prima e con il quale cerca di entrare in sintonia.
Wayne è l'amico lupo mannaro, povero elaboratore di dati durante il giorno e padre di notte. Lui e la moglie Wanda hanno avuto una cucciolata di figli dopo l'altra e di conseguenza tutte le sue energie sono assorbite da lavoro e famiglia. Arrivato all'hotel con moglie incinta e figli al seguito, ne vorrebbe approfittare per riposarsi ma i suoi figli non gli lasciano spazio.
Murray è l'amico mummia. Da ex intrattenitore dei grandi faraoni d'Egitto, è simpatico, esuberante e sempre al centro di ogni festa. Vive la maggior parte dell'anno dentro a una tomba egizia ed ogni volta che arriva all'hotel di Dracula pensa solo al divertimento. La sua arma migliore è l'umorismo con cui evita tutti gli scontri e i problemi, da cui cerca di tenersi alla larga.
L'uomo invisibile si chiama Griffin. Bravo negli agguati perché nessuno può vederlo, ha l'abitudine di seguire i suoi amici. Mentre è sempre pronto a scherzare sugli altri, è abbastanza sensibile e non ama che nessuno scherzi con i suoi capelli rossi.
Cuoco dell'hotel Transylvania è Quasimodo, il gobbo francese famoso per vivere nascosto nella cattedrale di Notre Dame. Diventato genio della gastronomia, ha fatto della cucina il suo regno e vorrebbe aggiungere al menù dell'hotel appetibili piatti a base di carne umana. Autore di numerose sfuriate, nessuno lo ascolta o prende in considerazione, a parte la sua fedele aiutante: la topolina Esmeralda.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Diversamente da ParaNorman 3D, qui di spaventoso non c’è niente: paciosi e rassicuranti nelle forme, i mostri nemmeno si ricordano come si incute terrore, e nonostante l’ovvia morale annessa, l’atmosfera è quella casinista e goliardica delle commedie di Adam Sandler, non a caso doppiatore di Dracula nella versione originale. L’umorismo è garbato e mai mordace, ad altezza di bimbo, e Tartakovsky smussa gli angoli delle sue creature, solitamente ben più spigolose e surreali, per un’opera realizzata su commissione che diverte senza troppe pretese.

Commenti (7) vedi tutti

  • In questo Film d'Animazione si ridacchia in qualche Scena ma non mi ha molto convinto (non stravedo proprio per queste nuove Tecniche all'avanguardia,anzi ...) comunque vorrei vedere i 2 seguenti Films.voto.5.

    commento di chribio1
  • Sopravvalutato cartoon Sony, piatto e con una sceneggiatura flebilissima. Nessuna scena o battuta veramente memorabile. Il successo di pubblico ne ha suggerito un sequel.

    leggi la recensione completa di scandoniano
  • Veramente carino questo cartone, da guardare in famiglia. Di spaventoso non c'è niente, e fa sorridere e rimanere col sorriso, scherzando su situazioni di mostri che spesso evocano paura!

    commento di slim spaccabecco
  • Voto 6,5. [08.03.2014]

    commento di PP
  • Troppo divertente, perfetto. Lo consiglio a tutti.

    commento di Lady1
  • Solo ai bambini piace questo cartone. Ormai solo loro sono rimasti a divertirsi con queste storie. Si perchè di sceneggiatura questo film non offre niente, solo situazioni buffe e un doppiaggio italiano a dir poco ridicolo

    commento di XANDER
  • Tipo "Nightmare before christmass" o "la sposa cadavere" ma molto meno divertente.  Concitato, molta azione, molti personaggi ma anche molto noioso. Trama prevedibilissima.  

    commento di alemartini74
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Lina di Lina
8 stelle

Nel mondo del cinema, Dracula è stato finora raccontato nelle forme più svariate e soprattutto "avariate", ma questa volta ci troviamo di fronte ad un film d'animazione davvero accattivante e simpaticissimo. La trama sarà pure banale ed alquanto elementare, fatta certamente su misura per la comprensione, il gradimento e la gioia di un pubblico giovane, ma si respira un… leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

canaja di canaja
6 stelle

Il conte Dracula, vedovo e padre di una giovane vampira, ha fatto costruire un castello-hotel che ospita zombie, lupi mannari, mummie, streghe e quant’altro. Questo luogo è l’unico dove i mostri si sentono veramente a casa, senza umani che li disprezzano e senza bisogno di nascondersi nell’ombra. Mavis, la figlia del conte, sta per festeggiare il suo 118° compleanno, anniversario che… leggi tutto

8 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Deiv90 di Deiv90
4 stelle

Nell’anno del centenario della Universal poteva essere un’ottima occasione per cercare di omaggiare al meglio la combriccola di mostri presentati in questa pellicola della Sony, già artefice del clamoroso (e meritato) successo di Piovono polpette, invece quello che ci troviamo di fronte è un film d’animazione minore e riservato esclusivamente ad un pubblico infantile o pre-adolescenziale… leggi tutto

3 recensioni negative

2018
2018
Trasmesso il 9 dicembre 2018 su TV8
Trasmesso il 7 dicembre 2018 su TV8
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 5 novembre 2017 su TV8
Trasmesso il 31 ottobre 2017 su TV8
Trasmesso il 17 giugno 2017 su Rsi La2
Trasmesso il 27 maggio 2017 su Rsi La2
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 1 gennaio 2017 su TV8
2016
2016
Trasmesso il 29 dicembre 2016 su TV8
Trasmesso il 6 novembre 2016 su TV8
Trasmesso il 31 ottobre 2016 su TV8
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 15 maggio 2016 su TV8
Trasmesso il 12 maggio 2016 su TV8

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
7 stelle

Ho più volte palesato la mia “non attitudine” verso i film d’animazione eccezion fatta per alcuni grandi classici e per quelle rare volte in cui mi faccio trascinare dalla parte infantile del mio animo. Prima di arrivare a recuperare Hotel Transilvania 2, il cui trailer mi aveva divertitamente rapita, ho deciso di partire dalle origini e mi sono trovata coinvolta in un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito