Espandi menu
cerca

io sono Li

play

Regia di Andrea Segre

Con Zhao Tao, Rade Serbedzija, Marco Paolini, Roberto Citran, Giuseppe Battiston Vedi cast completo

Guardalo su
  • Prime Video
  • Google Play
  • Chili
  • Prime Video
In STREAMING

Trama

Shun Li è arrivata in Italia dalla Cina alla ricerca di fortuna. Dopo essere stata impiegata in un laboratorio tessile romano, la ragazza trova lavoro come barista in un’osteria di Chioggia, dove conosce Bepi, soprannominato il Poeta, un pescatore di origini slave. La loro amicizia è destinata a rinsaldarsi e divenire sempre più profonda proprio grazie alla poesia che permette loro di estraniarsi dalle ostilità che dividono le rispettive comunità e dalle difficoltà economiche che investono il paese. 

Note

Figure di un sottobosco chioggiotto delineato con (auto)ironia dalla sceneggiatura del regista e di Marco Pettenello, che isola i due straordinari protagonisti in una bolla di poesia e amara solitudine. Il padovano Andrea Segre, classe 1976, viene da un corposo percorso documentaristico, concentrato sul Veneto, regione d’origine, e sui movimenti migratori in Italia ed Europa (da Marghera Canale Nord ad A Sud di Lampedusa, da cui il libro omonimo di Stefano Liberti). In questo suo felice debutto nel cinema di finzione affronta l’immigrazione con piglio diretto, senza pietismi, dimostrando sicurezza di regia e dimestichezza con gli attori. Luca Bigazzi conquista gli occhi e il cuore fotografando una laguna che rievoca paesaggi asiatici. Cinema lirico, ma anche di sostanza.

Commenti (9) vedi tutti

  • Uno dei più bei film che trattano l'immigrazione.

    leggi la recensione completa di ezio
  • Il primo lungometraggio di Andrea Segre, presentato e ottimamente accolto a Venezia nel 2011. Una malinconica e dura storia di immigrazione.

    leggi la recensione completa di laulilla
  • Nel titolo, la doppia semantica di una affermazione di identità e di una collocazione geografica che mantengono nella genericità del nome e dell'avverbio tanto l'adesione ad un riconoscibile stereotipo etnico quanto lo sradicamento di una condizione esistenziale che si fa paradigma universale della migrazione forzata ai tempi della globalizzazione.

    leggi la recensione completa di maurizio73
  • Un po' triste e malinconico ma non un brutto film. Bella la fotografia.

    commento di Artemisia1593
  • Simpatica l'idea di sottotitolare sia i cinesi che i padani! Ciascheduno ne tragga le conclusioni che ritiene... Un film per chi ama la poesia.

    commento di andenko
  • Li è un nome. Se ci aggiungiamo l’accento diventa un luogo. E infatti Li si trova in un luogo diverso, lontano, un altro mondo. . Il mondo che la circonda è fatto di persona diverse, che la guardano ora con sospetto, ora con condiscendenza, oppure non la guardano affatto.

    leggi la recensione completa di michemar
  • Aiutato da due ottimi interpreti e dalla splendida fotografia di Bigazzi, Segre racconta l’immigrazione da un punto di vista insolito e particolare che gli consente di evitare falsi pietismi e andare invece diritto al cuore del problema. Assolutamente da vedere

    commento di spopola
  • Una storia di solitudini. Chi è a casa ma solo, chi è lontano ma sola. Il film è molto delicato come la protagonista. Lo consiglio.

    commento di sillaba
  • Bello, intimista, dolce, lento ma non certo noiso.

    commento di ottobyte
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

M Valdemar di M Valdemar
8 stelle

Come la protagonista è in attesa della fantomatica, liberatoria “notizia” (quella cioè che annuncerà l’estinzione del debito contratto per poter così finalmente riabbracciare il figlio), anche l’italico spettatore, avendo annusato quest’anno un’imprescindibile aria a tema immigrazione che ha portato diversi lavori più o meno deludenti o pretenziosi (Cose dell'altro mondo;… leggi tutto

28 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

Una giovane immigrata cinese, costretta a lavorare in un'osteria di Chioggia per riscattare il ricongiungimento con il figlio rimasto in patria, intrattiene una relazione platonica e affettiva con un anziano pescatore croato da tempo in Italia. La delicata poesia del loro legame umano viene bruscamente interrotta dal rigido codice etico del caporalato cinese, preoccupato solo di mantenere il… leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

catsandbears di catsandbears
4 stelle

Film da vedere e su cui discutere. La storia e' una Storia con la s maiuscola, il mondo degli immigrati cinesi, che ai comuni mortali e' lontano come la Cina stessa. Allo stesso tempo, un immigrato ormai localizzato, nel profondo (piu' di quanto si possa pensare) Veneto che interagisce con la nostra protagonista. Le conseguenze saranno (fin troppo) prevedibili.  Ad un esame approfondito, non… leggi tutto

1 recensioni negative

2022
2022

Recensione

laulilla di laulilla
9 stelle

Shun Li  (Zhao Tao)  era operaia tessile in un laboratorio di sartoria a Roma. Era venuta in Italia da sola, lasciando in Cina il figlioletto di soli otto anni, affidato al proprio padre – il nonno che se ne predeva cura – La sua massima aspirazione era di ricongiungersi al piccino, ma non dipendeva da lei né quando né come le sarebbe stato possibile: prima…

leggi tutto
2018
2018
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

Una giovane immigrata cinese, costretta a lavorare in un'osteria di Chioggia per riscattare il ricongiungimento con il figlio rimasto in patria, intrattiene una relazione platonica e affettiva con un anziano pescatore croato da tempo in Italia. La delicata poesia del loro legame umano viene bruscamente interrotta dal rigido codice etico del caporalato cinese, preoccupato solo di mantenere il…

leggi tutto
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

galaverna di galaverna
8 stelle

Buon film di sintesi tra mondi ai marigini di una nebbiosa periferia da bar che potrebbe benissimo essere ambientata ovunque oltre che a Chioggia, ma che qui riesce a cogliere, grazie ad una eccellente fotografia, quella mancanza di orizzonte e di confine tipica della laguna. La protagonista, catapultata in questa sorta di piccolo mondo antico, dovrà combattere con pregiudizi e sospetti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Ritroviamoci al Bar

Mike.Wazowski di Mike.Wazowski

Ogni luogo paese, ha il suo posto di ritrovo, che può essere un punto di partenza o di permanenza a seconda del momento della giornata in cui ci troviamo. Nel mio caso e nel mio paese era il Bar, dopo cena era…

leggi tutto
Trasmesso il 17 giugno 2018 su Rai 5
Trasmesso il 12 giugno 2018 su Rai 5
Trasmesso il 14 febbraio 2018 su Rai Movie
2017
2017
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 22 ottobre 2017 su Tv 2000

Recensione

stefanocapasso di stefanocapasso
9 stelle

Li è una giovane donna cinese emigrata in Italia. L’organizzazione che le ha pagato il viaggio ed il permesso di soggiorno la tiene n condizioni molto vicine alla schiavitù. Dovrà lavorare quanto basta per ripagare il debito e permettersi di poter far venire il figlio di 8 anni al quale scrive regolarmente lettere e poesie. Da Roma viene traferita a Chioggia per…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

michemar di michemar
7 stelle

Li è un nome. Se ci aggiungiamo l’accento diventa un luogo. E infatti Li si trova in un luogo diverso, lontano, un altro mondo. È mite, silenziosa, e porta con sé nel cuore le sue nostalgie, le sue tradizioni, l’amore per i piccoli gesti, la poesia, che è in lei e attorno a lei. Il mondo che la circonda non le risulta facile e sogna il ritorno in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Trasmesso il 20 ottobre 2017 su Tv 2000
2016
2016
Trasmesso il 29 dicembre 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 29 marzo 2016 su Rai Movie
2015
2015
Trasmesso il 20 luglio 2015 su Rai Movie
2014
2014

Recensione

Baliverna di Baliverna
8 stelle

Mi è piaciuto, al di là delle aspettative. E' un film che denuncia da una parte le situazioni di sfruttamento a cui sono sottoposti i cinesi da parte dei loro connazionali nel nostro paese, e dall'altra i pregiudizi e i pettegolezzi degli italiani nei loro confronti. In particolare i pettegolezzi sono quelli che rendono la vita amara ai due protagonisti del film, la cinesina e il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito