Espandi menu
cerca

Trama

Abe ha più di trent’anni ma colleziona giocattoli, vive ancora in casa dei genitori (Christopher Walken e Mia Farrow), che lo considerano una pecora nera, e lavora controvoglia insieme al padre. Miranda, invece, è stata costretta a ritornare a casa dei suoi dopo aver fallito le occasioni per diventare una scrittrice affermata. I due si incontrano e, convinti che sia la loro ultima spiaggia, decidono di sposarsi e di pianificare insieme la loro vita futura. Ma ogni cosa prenderà una piega inaspettata proprio nel momento in cui tutto sembra girare per il verso giusto.

Commenti (2) vedi tutti

  • Abe & Miranda made a maze.

    leggi la recensione completa di mck
  • Stavolta Solondz non mi ha convinto. Parte bene ma si rivela una commedia un po' scialba, senza la cattiveria che il regista era solito infiltrare nelle sue sceneggiature. Passo falso.

    commento di Ewan
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

mck di mck
8 stelle

    “Dark Horse”, l’opera settima di Todd Solondz (anche qui, ovviamente, come sempre, scrittore delle proprie regìe), incorniciata tra “Life During WarTime” (il séguito/reboot di “Happiness”, e in mezzo a loro i capolavori “StoryTelling” e “Palindromes”) e “Wiener-Dog”, in attesa di… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Dark horse rappresenta l'idea di commedia secondo Todd Solondz, sceneggiatore e regista che adora indugiare su personaggi complessati, falliti, nevrotici e spesso semplicemente freak. In ogni caso si tratta di emarginati dalla società: Abe e Miranda, per motivi molto differenti, lo sono - ma l'unione forzata delle loro solitudini non fa che amplificare quel senso di stretta alla gola che da… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2020
2020

Recensione

mck di mck
8 stelle

    “Dark Horse”, l’opera settima di Todd Solondz (anche qui, ovviamente, come sempre, scrittore delle proprie regìe), incorniciata tra “Life During WarTime” (il séguito/reboot di “Happiness”, e in mezzo a loro i capolavori “StoryTelling” e “Palindromes”) e “Wiener-Dog”, in attesa di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 17 utenti
2013
2013

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Dark horse rappresenta l'idea di commedia secondo Todd Solondz, sceneggiatore e regista che adora indugiare su personaggi complessati, falliti, nevrotici e spesso semplicemente freak. In ogni caso si tratta di emarginati dalla società: Abe e Miranda, per motivi molto differenti, lo sono - ma l'unione forzata delle loro solitudini non fa che amplificare quel senso di stretta alla gola che da…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Mulligan71 di Mulligan71
8 stelle

Oh, la tenerezza spietata di Solondz! Abe, trentenne disfunzionale, colleziona giocattoli e non è esattamente il "dark horse", il cavallo vincente a sorpresa, che i genitori (gli splendidi Walken e Mia Farrow) si aspettavano che fosse. E' un perdente che non ha nessuna possibilità di un qualche tipo di vittoria in una società sempre più assente, a cominciare dalla famiglia (uno dei bersagli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2012
2012

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

Todd Solonds mi piace da morire. Lo apprezzo per quella sua ostinata (e coraggiosa) ossessione a raccontare caratteri, manie, vizi inconfessabili e tendenze di una umanità che non ci piace e non piace neanche a se stessa: I suoi personaggi sono spesso sgradevoli, inetti, maniacali o maniaci veri e propri, e non fanno nulla per ingraziarsi la simpatia dello spettatore che li guarda, giudica,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 12 utenti
2011
2011
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2000
2000
Locandina originale
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito