Espandi menu
cerca
Drive Angry 3D

Regia di Patrick Lussier vedi scheda film

Recensioni

L'autore

FilmTv Rivista

FilmTv Rivista

Iscritto dal 9 luglio 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 226
  • Post 80
  • Recensioni 6292
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Drive Angry 3D

di FilmTv Rivista
4 stelle

Si parte con voce over e inferno digitale da console, dunque malissimo, ma subito dopo un più genuino spirito da serie B prende il sopravvento e Patrick Lussier - abbandonati i velleitari colpi di scena di San Valentino di sangue 3D - miscela un tamarro cocktail di sesso, violenza, motori e satanismo. Al centro Nicolas Cage nei panni di John Milton, in fuga dall’inferno per vendicare la figlia e omonimo dell’autore di Paradiso perduto. Non era dannato per errore, infatti è un vero figlio di buona donna dalle ridicole battute da duro: «Perché scopi vestito?» «Non mi spoglio mai prima di una sparatoria». E via di sesso e armi da fuoco in stereo, come già in Shoot’em Up ma con più coreografia e in mano anche una bottiglia di Jack. Inoltre: il cattivo cita Cobra, un irresistibile William Fichtner si paragona a Gesù, Amber Heard molla cazzottoni e Cage cambia persino espressione (certo, devono sparargli in faccia, ma sono dettagli). Purtroppo quest’incrocio tra Ghost Rider e Fast and Furious si illude sul finire di trovare un po’ di pathos, i dialoghi si allungano e le trovate lasciano spazio alla Cgi. Si poteva tagliare di più e uscirne meglio, ma c’è comunque di che ghignare e come già in Piranha 3D la stereoscopia è usata con appropriata brutalità. Un guilty pleasure di coinvolgente ignoranza.

 

Recensione pubblicata su FilmTV numero 16 del 2011

Autore: Andrea Fornasiero

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati