Espandi menu
cerca
A-Team

Regia di Joe Carnahan vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 132
  • Post 16
  • Recensioni 8989
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su A-Team

di mm40
6 stelle

Volevate l'azione? SIete stati accontentati. Il bello, il matto, il muscoloso, il cervello: assortito sapientemente (e con il nero nel quartetto che fa tanto politically correct, in fondo parliamo di un residuo degli anni '80) ritorna l'A-Team, con un film che rispetta completamente i canoni del telefilm (ma attenzione: adesso si chiama serie tv, insomma l'avete guardato per anni senza conoscerne la vera natura). In sostanza: avventura, esplosioni, fughe rocambolesche, battute ad effetto (e volgarità azzerata); gli attori chiamati ad interpretare i protagonisti sono azzeccati, la trama ricorda da vicino una manciata di vecchie puntate, ma, sebbene eccessivamente dilatata (quasi due ore di pellicola), suona originale e si lascia seguire con facilità - parliamo pur sempre di un blockbuster. Il fatto è che, dietro l'operazione nostalgia, per quanto accurata, rimane sempre e solo il blockbuster. Le scene esaltanti, ad ogni modo, si sprecano: solo la sequenza delle quattro fughe dal carcere varrebbe la pena di prendere un film a sè; il rischio a questo modo è però di 'desensibilizzare' lo spettatore all'adrenalina, poichè non allentare mai il ritmo per centoquindici minuti può anche di riflesso generare sbadigli. Non è un'esagerazione: talvolta la voglia di stupire/incantare, la ricerca a tutti i costi dell'effetto sorpresa e dell'azione magistrale crea situazioni paradossali o dalla verosimiglianza scarsina (e qui valga l'esempio del carroarmato che precipita in cielo e che viene 'guidato' dal rinculo delle cannonate debitamente orientato); c'è da dire d'altronde che evidentemente il grande pubblico non chiede molto altro e quindi A-Team, ad esso rivolgendosi, è un prodotto confezionato nella maniera più adeguata (e soprattutto con una rispettosa fedeltà verso il soggetto originale). A testimoniare la continuità con la (cosiddetta) 'serie tv', in due comparsate troviamo i veri Sberla e Murdock (Dwight Schultz e Dirk Benedict); nella produzione compaiono anche i fratelli Ridley e Tony Scott. 6/10.

Sulla trama

Quattro soldati formano un reparto speciale dell'esercito americano, chiamato A(lpha)-Team. Durante la guerra del golfo un'operazione fallita - il recupero di matrici di banconote false - li condanna al carcere; ma i quattro sono innocenti e lo sanno bene, perciò evadono e ricominciano la missione 'in proprio'.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati