Espandi menu
cerca
Appaloosa

Regia di Ed Harris vedi scheda film

Recensioni

L'autore

giurista81

giurista81

Iscritto dal 24 luglio 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 30
  • Post -
  • Recensioni 2047
  • Playlist 109
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Appaloosa

di giurista81
6 stelle

"Antologia" dei sottogeneri western qua raccolti in un singolo prodotto, usando come collante l'inusuale storia d'amore tra un rozzo sceriffo (Ed Harris) e una donna (Renée Zellweger) piuttosto ricercata e stramba che ha il debole per i maschi alfa (e teme di rimanere sola nel suo futuro).

Si parte dalla tematica del paese minacciato da bande di bulli, con la scelta dei cittadini di rivolgersi a due pistoleri forestieri per ripristinare l'ordine a suon di colpi di pistola; i due, sotto la stella di sceriffo e relativo vice, vengono successivamente incaricati di deportare un condannato a morte presso il luogo di detenzione. Durante la traduzione, un manipolo di manigoldi assalta il treno e induce gli uomini di legge a rilasciare il prigioniero. Caparbi e dicesi a tutto pur di portare a termine la missione, i due protagonisti si lanciano alla caccia all'uomo vedendosi costretti a stringere una fragle alleanza con i banditi stessi per respingere i blitz in pieno deserto condotti dagli indiani. Superato il pericolo e rientrati in città, va infine in scena la risoluzione finale dei conti.

In sintesi: tutto il western, o quasi, raccolto in un unico film, che si regge, soprattutto, sulle interpretazioni degli attori (meno sulla regia). Brillano Viggo Mortensen (nei panni di spalla di Ed Harris) e la Zellweger.

Partenza piuttosto lenta, cresce alla distanza sebbene la componente sentimentale, pur impreziosendo la caratterizzazione dei personaggi e approfondendo i rapporti che si intrecciano tra gli stessi, distolga dall'approccio western tradizionale (con evidente calo del senso del ritmo).

Attenzione a non cadere in errore: il film non ha nulla a che fare con The Appaloosa distribuito nel 1966 in Italia col titolo A Sud-Ovest di Sonora.

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati