Trama

Nessuno sa da dove sia arrivato Joan Lui, tutti però si accorgono del suo arrivo, anche se la città è sottomessa a violenze di ogni tipo. Il Maligno, potente uomo d'affari, vuole mettere a tacere la voce anticonformista dello strano personaggio e sembra riuscirci, ma la forza delle idee di Lui è troppo forte.

Note

Film musicale che Celentano firma come regista, soggettista, sceneggiatore, autore delle musiche e del montaggio, protagonista. È sicuramente sgangherato e retorico (così come le sue successive apparizioni televisive) ma talmente strano e visionario da risultare interessante.

Commenti (2) vedi tutti

  • Questo film segna l'inizio del Celentano moralista, ipocrita che appare in TV credendosi DIO. Blasfemo!!!

    commento di ps78
  • se celentano poteva farmi simpatia fino agli inizi dei pessimi '80,con questa pellicola offensiva (non contro la religione )verso un pubblico considerato di un 'ignoranza incredibile per pensare che qualcuno lo sarebbe andato a vedere. *1/2

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

sasso67 di sasso67
2 stelle

Con questo film inizia ufficialmente la nuova carriera da cinetelepredicatore di Celentano, tanto autoreferenziale ed autocelebrativa da cominciare addirittura con la propria transustanziazione nel figlio di Dio reincarnato e tornato sulla terra. Ho voluto rivedere Joan Lui a quasi trent'anni di distanza da quando ebbi la malaugurata idea di andare a vederlo al cinema. E, a tanti anni di… leggi tutto

7 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

AndrewTelevision01 di AndrewTelevision01
6 stelle

Con un budget di 20 miliardi di lire, questo film venne stroncato in modo ignobile dalla critica durante la sua uscita, terribilmente odiato da tutti, e soprattutto abbandonato dalla storia del cinema italiano.. nonostante ciò, sono riuscito ad apprezzarne quel poco di satira e contesto sociale che questo film impose in quell'epoca. Devo essere sincero: non é sicuramente uno di… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

mmciak di mmciak
8 stelle

"Joan Lui-ma giorno nel paese arrivo io di lunedì" di e con Adriano Celentano del 1985,che rappresenta la sua 4° e ultima regia,devo dire che a mio parere è un Film strepitoso. La storia è di Joan Lui,che è Gesù nei tempi allora attuali,che torna per la seconda volta volta sulla terra alla vigilia di una catastrofe,e affronta con la musica i… leggi tutto

3 recensioni positive

2018
2018
2017
2017
Spirito Cristiano.
mck di mck

Spirito Cristiano.

A futura memoria. - Che dice la Guardia Costiera, ragazzo? - Ha confermato la cosa, Senatore. - E i Servizi Segreti, che dicono a riguardo? -… segue

Recensione

AndrewTelevision01 di AndrewTelevision01
6 stelle

Con un budget di 20 miliardi di lire, questo film venne stroncato in modo ignobile dalla critica durante la sua uscita, terribilmente odiato da tutti, e soprattutto abbandonato dalla storia del cinema italiano.. nonostante ciò, sono riuscito ad apprezzarne quel poco di satira e contesto sociale che questo film impose in quell'epoca. Devo essere sincero: non é sicuramente uno di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2016
2016
2014
2014

Recensione

sasso67 di sasso67
2 stelle

Con questo film inizia ufficialmente la nuova carriera da cinetelepredicatore di Celentano, tanto autoreferenziale ed autocelebrativa da cominciare addirittura con la propria transustanziazione nel figlio di Dio reincarnato e tornato sulla terra. Ho voluto rivedere Joan Lui a quasi trent'anni di distanza da quando ebbi la malaugurata idea di andare a vederlo al cinema. E, a tanti anni di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2012
2012

ToxYCitY

mck di mck

------------------------------------------------------------------------------------- ToxYCitY  -  part 1  :  nu  pannocchie supposte carburanti …

leggi tutto
2011
2011

Recensione

Dandy Rotten di Dandy Rotten
6 stelle

Spesso ci si dimentica che Adriano, nel suo fare film ha un solo principio: indurre alla riflessione. Scopo che è di ogni autore! Nel suo semplicismo, induce alla riflessione e all'autocoscienza. Si paragona a Dio? Al Dio fatto uomo? Forse, ma il presupposto da cui Celentano parte è che solo un nuovo messia può indurci a pensare, ma in ogni caso lo uccideremmo anche oggi e con più gusto di…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
4 stelle

Un tremendo miscuglio di megalomania, esibizionismo, narcisismo e presunzione in perfetto stile Celentano. Ma tutte le ambizioni di "Joan Lui" vanno a vuoto perché aldilà delle intenzioni, il film ha ben poca consistenza. Qualche rarissimo lampo d'intelligenza non basta a salvarlo. Tabellino dei punteggi di Film Tv humor:1 ritmo:2 impegno:1 tensione:1

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 26 maggio 2011 su Iris
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 24 aprile 2011 su Iris
2010
2010

Flop italiani

Stefano Battiato di Stefano Battiato

Ovvero quei film dal budget sconsiderato pochissimo remunerati al botteghini. In questa playlist solo prodotti italiani.  Sarò sincero: conosco solo questi. Mi piacerebbe che mi aiutaste ad arricchire la…

leggi tutto

Recensione

XANDER di XANDER
8 stelle

Anche per me vale lo stesso discorso di Film Tv: è talmente strano che risulta interessante soprattutto nella prima parte, mentre nella seconda diventa troppo pesante. La recitazione di Celentano (e la sceneggiatura) è allucinante, nemmeno fosse il peggiore attore del mondo, ma la bellissima colonna sonora, gli ottimi effetti speciali e soprattutto il finale (mai visto un finale…

leggi tutto
Recensione
2009
2009
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Dying Theatre di Dying Theatre
4 stelle

Delirio cristo(il)logico in (im)perfetto stile celentanesco, non manca di strappare sorrisi involontari ed alzate d'occhi al cielo, infarcito com'è di banalizzazioni, schematiche prese di posizione su buona parte dell'umano scibile, semplificazioni sciatte & scivoloni trash. Il narcisismo paranoide e la vèrve messianico-tribunizia del Nostro sono, comunque, ai massimi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

chribio1 di chribio1
6 stelle

ricordo molto bene all'epoca (gia' nell''85!?),pensavo '87,cmq,ricordo bene che venne bloccato dalla censura x il suo forte richiamo biblico e al cristianesimo.Visto ora,effettivamente c'e' molto che riguarda questa parte ma nel contempo il film-opera musicale,colpisce lo spettatore in molte parti e si fa vedere abbastanza tranquillamente.voto.7.

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 10 luglio 2009 su Italia 1
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito