Espandi menu
cerca
Joan Lui - Ma un giorno nel paese arrivo io di lunedì

Regia di Adriano Celentano vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Marco Poggi

Marco Poggi

Iscritto dal 5 settembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 17
  • Post 7
  • Recensioni 1147
  • Playlist 115
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Joan Lui - Ma un giorno nel paese arrivo io di lunedì

di Marco Poggi
4 stelle

Cine-anteprima musicale e apocalittica di ciò poi vedremo nel Fantastico tv del 1987 del molleggiato.

Film musicale del 1984, dai risvolti apocalittici e biblici scritto, diretto ed interpretato da Adriano Celentano, all'epoca non solo cantante, ma anche attore di pellicole brillanti di successo. Solo che Joan Lui non è affatto una commedia ma una specie d'anteprima del varietà "Fantastico" del 1987, presentato, anzi predicato del molleggiato. Nonostante le canzoni ben coreografate la partecipazione della moglie Clsudia Mori nel ruolo di una giornalista,, la pellicola è uno spreco non solo di tempo, ma anche di talenti (come Mirko Setaro dei Trettre e Gianfabio Bosco del duo Ric e Gian). Inutile gli sfiorzi, "YUPPY DU" rimane unico, inutile provare a bissarne il successo. Solo dedicato ai fan del molleggiato, che vogliono vederlo santone, oltre che cantante e/o improvvisato commediante, interesaato alla bellona di turno. Si risolleverà un pochino con "LUI E' PEGGIO DI ME", dove Adriano intertpreta uno scapolo uaratenne che affitta auto d'epoca, assieme al "socio" Renato Pozzetto, com cui aveva già diviso lo schermo in "ECCO NOI DUE PER ESEMPIO", nwl 1977 (con la Bond girl Barbara Bach) e con la commedia-giall "IL BURBERO", con l'allora ex-moglie di Mickey Rourke Debra Feuer e una giovane Angela Finocchiaro.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati