Espandi menu
cerca
Intervista

Regia di Federico Fellini vedi scheda film

Recensioni

L'autore

jonas

jonas

Iscritto dal 14 gennaio 2008 Vai al suo profilo
  • Seguaci 159
  • Post -
  • Recensioni 2569
  • Playlist 14
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Intervista

di jonas
6 stelle

Durante la lavorazione di un film tratto da America di Kafka, Fellini risponde alle domande di alcuni giornalisti giapponesi e nel contempo rievoca il suo primo arrivo a Cinecittà nel 1940, quando anche lui era un giovane giornalista venuto a intervistare una diva; poi tutti vanno a casa di Anita Ekberg a mangiare castagne, e all’alba c’è l’assalto finale degli indiani armati di antenne televisive. Fellini fellineggia ormai senza ritegno, ma bisogna capirlo: patisce il disorientamento di chi è arrivato a Otto e mezzo troppo presto e non sa bene cos’altro gli resta da fare; cosicché, per andare sul sicuro, si rivisita, si cita e si autocelebra. Non ha sempre il tocco leggero (Mastroianni vestito da Mandrake che pronuncia la battuta “con un colpo di bacchetta / la tua fava torna eretta” poteva francamente esserci risparmiato), ma gli va riconosciuta un’attenzione minuziosa per gli aspetti materiali del proprio lavoro e una fede incrollabile nel cinema che non possono non lasciare ammirati. Un film narcisista, eccessivo, spudorato, ridondante e ipertrofico: può piacere o non piacere, ma di sicuro è felliniano al cento per cento.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati