Espandi menu
cerca

Trama

Convinto del fatto che la nuora sia la dea Kalì reincarnata e tornata sulla Terra, un vecchio possidente fa in modo che la donna riceva i tributi e gli onori adeguati al suo rango. Il figlio tenta in tutti i modi di dissuaderlo, ma poco a poco nella famiglia si insinua la follia...

Note

Ray adatta da par suo un racconto di Tagore.

Commenti (1) vedi tutti

  • Voto 6. Il film osserva un surreale dramma familiare e va in profondità; tuttavia il racconto è connotato da un incedere molto lento ed è pervaso da un senso di ineluttabile. Appesantito dai sottotitoli. [09.11.2007]

    commento di PP
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Stefano L di Stefano L
8 stelle

  Quando è stato rilasciato nel paese di provenienza, “Devi” ha scatenato una miriade di proteste relative al suo orientamento filosofico anti-Hindu, fino, addirittura, a rischiare di non ottenere la licenza per essere esportato. Il metraggio, comunque, oltre a sostenere un avvertibile sentimento insofferente alla religiosità, era pure intriso di… leggi tutto

5 recensioni positive

2021
2021

Dedicato...

mck di mck

  ...a C.B. (l'altro) e al peggio di noi.     ...a S.A. (?) e a tutte le altre (50, ad oggi, nel 2021: "Manila, Praga, Tirana, nasci in Angola, muori in Padania").     ...a…

leggi tutto
2020
2020

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 15 - RETROSPETTIVA SATYAJIT RAY   Nella seconda metà dell'800, il figlio di un ricco possidente bengalese, si reca a Calcutta per affari impellenti e lascia la bella e giovane moglie in custodia all'anziano genitore. Costui nel sonno viene a sognare che la nuora altri non è che la reincarnazione della venerata dea Kali, che infatti gli appare in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2015
2015

Recensione

Stefano L di Stefano L
8 stelle

  Quando è stato rilasciato nel paese di provenienza, “Devi” ha scatenato una miriade di proteste relative al suo orientamento filosofico anti-Hindu, fino, addirittura, a rischiare di non ottenere la licenza per essere esportato. Il metraggio, comunque, oltre a sostenere un avvertibile sentimento insofferente alla religiosità, era pure intriso di…

leggi tutto
locandina
Foto
2008
2008

Recensione

OGM di OGM
10 stelle

Un film sull’India in bilico tra tradizione e modernità, in cui la configurazione dei personaggi è analoga a quella de “La grande città”: Doya è una donna concreta e dedita alle questioni pratiche della famiglia, suo marito è un giovane intraprendente che sogna un futuro alla maniera occidentale, e suo suocero un sacerdote rigidamente ed enfaticamente attaccato ai principi di casta e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2007
2007

Recensione

teaestefano di teaestefano
8 stelle

Perchè molti scartano in partenza questi film, pensando che siano noiosi? Invece questo non lo è proprio. Il maestro Ray, pur con un'azione ridotta al minimo, sa costruire un solido intreccio familiare e religioso, dove la noia non si vede neppure all'orizzonte. Altri registi, invece, annoiano pur cercando l'azione a tutti i costi. Qui abbiamno la rappresentazione di uno dei paradossi della…

leggi tutto
Recensione

Recensione

sasso67 di sasso67
10 stelle

"Devi" è una bella rappresentazione dell'India profonda durante la dominazione inglese, divisa tra chi si attiene alla tradizione religiosa e superstiziosa delle dee personificate e delle guarigioni miracolose e chi tenta, rispettosamente, di introdurre nella cultura indiana, esteriormente anglicizzata, ma profondamente tradizionalista, elementi di modernità. Questa parabola, già di per sé…

leggi tutto
Recensione
2006
2006
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito