Trama

La vera storia di Ramón Sampedro, tetraplegico spagnolo, che per anni ha combattuto per ottenere il diritto all'eutanasia. A sostenerlo su posizioni opposte sono due donne, Julia e Rosa, che si trovano a fare i conti con i principi che fino a quel momento hanno regolato le loro vite...

Note

Come si fosse messo dentro la testa e il cuore del protagonista (immobile, necessariamente sulla difensiva, protetto dall'autoironia), Amenábar raffredda l'emotività (che avrebbe potuto essere esplosiva), aiutato in questo dalla recitazione millimetrica di Javier Bardem. Ma nello stesso tempo non resiste alla sinuosa mobilità della macchina da presa, alle aperture che gli consentono i sogni e i desideri irrealizzabili di Ramón: nel momento più bello del film, quello dell'incidente raccontato a un'amica, tutta la vita gli passa davanti agli occhi, scandita dalla rapida successione delle fotografie dei volti, dei luoghi, delle ragazze amate. Ed è la vitalità suggestiva dello sguardo di Amenábar che in fondo ci fa capire perché Ramón vuole morire: perché non c'è musica, voce, affetto che tenga di fronte all'impossibilità di essere - e di riconoscere - se stessi.

Commenti (22) vedi tutti

  • L'argomento del suicidio assistito è importante e qui è ben trattato. Però i film spagnoli sono sempre un po' esagerati. Com'è che a questo povero protagonista paraplegico cascano tutte 'ste donne ai piedi?

    commento di Artemisia1593
  • Duro e delicato allo stesso tempo. Non era affatto facile trattare un tema tanto complesso come l'eutanasia senza scadere nella retorica o/e nel buonismo a tutti i costi. Amenabar v'è qui riuscito in pieno.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Stai cercando di dirmi che la tua vita è tua? Dio mio che presunzione!

    commento di michel
  • pesante ma bello

    commento di danandre67
  • Personalmente,questo è il film più commovente a cui abbia mai assistito!attori straordinari e una storia/persona a cui è impossibile non portare rispetto e affetto.CAPOLAVORO!

    commento di VAJONT
  • Eccezionale, commovente, un film fatto davvero bene, bravi anche gli attori.

    commento di luanizza
  • Voto 8!

    commento di Mr Blonde
  • E' bellissimo ma a tratti assomiglia paurosamente ad un TV movie. Per fortuna l'immensa interpretazione di Javier Bardem e l'ironia di fondo del film ci salvano da una pellicola altrimenti deludente per le aspettative che si portava dietro

    commento di sonicyouth
  • stupendo.

    commento di legolas
  • Se dovessi descrivere questo film con una parola sola credo che la più adeguata sarebbe: intenso. Una tematica difficile e coraggiosa espressa con estremo impegno e grandissimo cuore. Ottimo il cast, superba la regia. Voto 8.5

    commento di Mo_Cuishle
  • Un gran bel film… molto commovente.

    commento di luca82
  • VOTO 8 film davvero bello con una regia molto attenta e un interprete bravissimo.commovente e triste

    commento di arcarsenal
  • Per me un capolavoro,uno dei miei film preferiti in assoluto.Grande Amenabar e Bardem attore veramente fantastico

    commento di vis
  • Film normale che non giusstifica l'oscar vinto e che voglio dire…che storia è? Basta con tutte ste tragedie…

    commento di vix
  • VOTO : 6++ Film difficile diretto con il cuore sentito molto ma forse anche per questo troppo dilatato ed esplicito nelle sue posizioni.

    commento di supadany
  • Un altro film sull'eutanasia!?!?!?!Ma la vita a questi cineasti allora fa davvero schifo!Ridicolo e sciocco presto giustamente lo si dimenticherà.

    commento di aredhel
  • 5

    commento di incallito
  • bello il finale

    commento di bickle
  • Ottimo film, ma il doppiaggio italiano e' veramente penoso!

    commento di Madrid75
  • Amenabar firma un film di una bellezza poetica e struggente, illuminando tutti noi, con partecipe sensibilità, sul senso della vita.

    commento di scream
  • La morte non è mai stata così bella!!! Un film laico, popolare che affronta un tema impopolare; rigoroso nel sostenere fino alla "fine", che la vera morte risiede nel non poter essere liberi di scegliere. Bellissimo!!!!

    commento di simone73
  • La richezza di spunti e la sensibilità con cui questo film è stato girato merita la visione dello stesso. Fa riflettere e fa amare i personaggi , una colonna sonora superba, molto bello.

    commento di faromagico
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

pippus di pippus
10 stelle

Profonda pellicola di Amenàbar che, libero da fuorvianti ipocrisie, ci trasfonde un'esperienza sensoriale unica grazie ad uno stratosferico quanto poliedrico Javier Bardem. Attraverso la poesia delle immagini a volte reali a volte oniriche, suggellate dalla dolcezza dei suoni, la sceneggiatura ci cattura e ci fagocita per teletrasportarci nell'odissea esistenziale  di un uomo che non… leggi tutto

40 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

ed wood di ed wood
6 stelle

La ragione per cui questo film merita di essere visto è l'incredibile prestazione attoriale di Bardem. E pensare che si tratta dello stesso che faceva il maniaco in No Country For Old Man! Una performance intensa, empatica, sconcertante. Il doppiatore italiano si sforza di rendere tutto il suo dolore, la sua parlata ansimante, il suo corpo umiliato. Invano. Andrebbe visto in originale.… leggi tutto

12 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

germarco di germarco
2 stelle

Con "Mare dentro" è la prima volta che mi capita di imbattermi in un film tutto sommato ben fatto (bravi tutti gli interpreti, c è anche una specie di sosia della Incontrada) ma così negativo nei contenuti. Agli opposti, quindi, la mia valutazione per quanto riguarda l'aspetto realizzativo e quello contenutistico. I protagonisti sono un tetraplegico, una colpita da malattia… leggi tutto

6 recensioni negative

2018
2018
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

germarco di germarco
2 stelle

Con "Mare dentro" è la prima volta che mi capita di imbattermi in un film tutto sommato ben fatto (bravi tutti gli interpreti, c è anche una specie di sosia della Incontrada) ma così negativo nei contenuti. Agli opposti, quindi, la mia valutazione per quanto riguarda l'aspetto realizzativo e quello contenutistico. I protagonisti sono un tetraplegico, una colpita da malattia…

leggi tutto
Trasmesso il 21 maggio 2017 su Iris
Trasmesso l'11 maggio 2017 su Iris

Piango, evviva!

karugnin di karugnin

Qualche giorno fa lessi la bella e accorata recensione di @Badu D Shinya Lynch su "Der Freie Wille": fui talmente colpito dall'intensità del suo coinvolgimento emotivo che procurai di vedere il film il giorno…

leggi tutto
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso l'8 febbraio 2017 su Iris
2015
2015
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Abasia

Decks di Decks

Una delle prime cose che si impara da neonati è a camminare: proprio perchè è una capacità così intrinseca dell'uomo non ci accorgiamo mai quanto essa sia importante, quanto ci renda…

leggi tutto
Playlist

Recensione

steno79 di steno79
7 stelle

"Mare dentro" del regista cileno Alejandro Amenabar è uno dei film più famosi sul tema dell'eutanasia, ispirato alla vicenda reale del pescatore tetraplegico Ramon Sampedro e della sua lotta durata oltre vent'anni per ottenere il diritto alla morte, che si concluderà con un suicidio assistito compiuto in maniera clandestina. Il film ebbe un ampio risalto a livello…

leggi tutto

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
9 stelle

  Film che per la natura del tema trattato non poteva non dar vita a vivaci polemiche, “Mar adentro” è il ritratto magnifico e toccante della tragedia di un uomo e della sua (impari) lotta contro le istituzioni per il diritto a una morte degna. Giunto al suo quarto lungometraggio, Alejandro Amenabar conferma di avere classe da vendere quando si mette dietro alla macchina…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 9 aprile 2015 su Iris
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito